Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

sabato 19 gennaio 2019

Review Tour "Eternal Damnation - Piovuta dal cielo" di Fabiana Andreozzi


Ciao Rumors. Oggi Erika ci parlerà di  Eternal Damnation - Piovuta dal cielo di Fabiana Andreozzi uscito il 13 gennaio grazie a Darcy edizioni
Titolo: Eternal Damnation - Piovuta dal cielo
Autore: Fabiana Andreozzi
Editore: Darcy edizioni
Genere: Music Romance
Costo: 2,99€ - in pre-order e fino al 13 gennaio 0,99€ - cartaceo 16€
 Amazon

Diciannove anni appena compiuti e un passato da dimenticare che le pesa come una zavorra. Angela parte per Londra alla ricerca della sua nuova vita, del suo nuovo posto nel mondo. Ha solo un sogno futile da inseguire, andare al concerto degli Eternal Damnation e incontrare Ren, dopo tanti anni, sperando che anche lui si ricordi ancora di lei. Quando sembra che il suo sogno si stia realizzando, il destino le gioca l’ennesimo scherzo: resterà letteralmente impigliata in un altro affascinante componente della band, che le darà del filo da torcere.
E se uno la ama come se il tempo divisi non fosse mai esistito, l’altro la odia, a quanto pare, senza motivo.
Tra segreti da scardinare, l’ispirazione da recuperare, un passato che torna a galla e si cerca di cancellare, la musica è l’unico leitmotiv che conta insieme ai battiti del cuore che lentamente la porteranno a scoprire l’amore…

IL LIBRO CI È STATO DONATO  DALLA CASA EDITRICE 
 SENZA ALCUNO SCOPO DI LUCRO


LE IMMAGINI USATE NON SONO NOSTRE E NON CI GUADAGNAMO SU ESSE. TUTTI II DIRITTI APPARTENGONO AI PROPRIETARI

Ciao Rumors,
può il passato lasciarti infinite cicatrici sul cuore e tenerti imprigionato nella sua spirale fatta di paure e di tormento da cui è difficile liberarsi?

…mentre io resto impigliata in quello sguardo che solitamente mi incute soggezione. [..] È come il nero del precipizio, un abisso senza fine che dovrebbe fare paura e invece invita a gettarsi nelle sue profondità in una caduta libera.

Angela ha appena compito diciannove anni e decide di lasciare la sua città per volare alla volta di Londra con il solo fine di dimenticare un passato che le pesa enormemente sul cuore e trovare il suo posto nel mondo. Il suo unico sogno è di rincontrare Ren, il suo eroe, e decide di andare al concerto degli Eternal Damnation con la speranza che lui la riconosca dopo tutti gli anni passati lontani. Ma quando sembra che il suo unico sogno sta per realizzarsi ecco che il destino la fa scontrare con un altro componente della band, Daniel, con cui Angela avrà parecchi battibecchi. Eppure, in quegli occhi verdi che sembrano tanto odiarla riuscirà a scorgere delle emozioni contrastanti, alle volte inspiegabili, che manderanno in frantumi l’idea che si era fatta su di lui.
In una città in cui lei cercherà di rimettersi in piedi cancellando le privazioni di un’infanzia buia e spaventosa la musica farà da cornice a emozioni e sentimenti che non aveva mai provato prima; sarà in grado a lasciarsi andare e vivere questo sentimento sconosciuto o demoni del passato verranno a farle compagnia impedendole di trovare il coraggio per tuffarsi in un’esperienza che le permetterà di essere finalmente libera di essere felice?
Tra segreti da svelare e paura da demolire per chi battere il cuore di Angela?


Eternal Damnation: Piovuta dal cielo, è il nuovo romanzo di Fabiana Adreozzi, edito Darcy Edizioni.
Non so davvero da dove partire per descrivere le emozioni che questa storia mi ha fatto provare. Il dolore dei personaggi per un passato che vogliono solo cancellare; la loro paura di cadere in un circolo vizioso che potrebbe metterli in gabbia con i demoni da cui tanto tentano di scappare; i dubbi di rimettere la propria fiducia nelle mani di una persona che potrebbe spezzarli ancora di più; ogni sensazione trapela nelle pagine di questa meravigliosa storia. Sono emozioni vere che colpiscono in pieno petto il cuore, alle volte come stilettate, feriscono, altre volte come una dolce carezza, scaldano.
Mi è piaciuto ritrovare tra le pagine i versi delle canzoni che Daniel scriveva, mi ha dato la sensazione di capire meglio il suo personaggio, così presuntuoso e sicuro di sé quando si tratta di cantare davanti a una platea di gente, ma talmente fragile e insicuro quando si tratta di mettere a nudo i propri sentimenti.
Lui, Ren e Angela sono dei personaggi molto diversi eppure portano nel cuore profonde cicatrici che li spinge a fare delle scelte sbagliate e a commettere parecchi errori. In fondo è difficile affidarsi a qualcuno e rimettere nelle sue mani la tua felicità quando si vive dell’idea di darle il potere di infierire con prepotenza su un cuore già martoriato, allora è più facile innalzare un muro per difendersi e tenere le distanze da tutti, anche se si dovesse trattare della tua stessa famiglia.

Rimpiango di non avergli più parlato di me, degli atroci incubi che mi hanno assalito negli ultimi mesi, rimpiango di non aver accettato la sua spalla come al solito […] E ora quasi mi sento quasi indegno di stargli accanto, di offrigli la mia spalla e dirgli che io ci sarò sempre per lui…


Spero di poter leggere qualcosa degli altri componenti della band, soprattutto del bassista, perché
credo che ogni personaggio di questa bellissima storia meriti il suo lieto fine; ammetto di essermi
fatta qualche film mentale sulle varie accoppiate, chi lo sa, magari le ho anche indovinate!
Ho amato ogni piccolo aspetto di questa storia, ogni parola detta e celata, ogni bacio scambiato, ogni
silenzio che pesava tra i due più delle parole che si urlavano contro, i momenti di tenerezza e i
battibecchi. Mi sono commossa in più di un’occasione e ho viaggiato insieme a loro su un treno in
corsa in cui nulla è dato per scontato, in cui i segreti sepolti nel cuore si scoprono lentamente per
essere finalmente in grado di lasciarsi amare e arrivare a un finale perfetto.

“Dovrei andare, dovrei e invece resto, con gli occhi fissi nei suoi chiedendomi quanto mi sia bevuta il
cervello. Dovrei semplicemente stare zitta, gettare via la sciarpa e mettere quanta più strada tra me e lui e invece faccio tutto l’esatto opposto perché con lui non riesco proprio a restarmene zitta”.

Questa è la storia di due anime spezzate da un amore egoistico e sbagliato; è una storia dai contorni
teneri e commoventi; è una storia d’amore vera come tante altre, in cui la voglia di rivalsa e di libertà
sarà l’unica possibilità di poter essere finalmente felice, nonostante tutto i dubbi, le paure e i propri
fantasmi. È una storia d’amore. L’amore quello vero, con la A maiuscola, non profuma di sangue e
non urla di dolore. È una luce in mezzo al buio.
Adoro le storie in cui i personaggi sono delle rockstar, ma questa mi ha rapito il cuore, si è insinuata
sotto pelle e ha fatto breccia nel mio cuore come una dolcissima e indimenticabile canzone.

Erika

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...