Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

mercoledì 15 maggio 2019

Recensione "Sono una brava ragazza" di Penelope bloom

Ciao Rumors, oggi la nostra Federica ci parlerà di " Sono una brava ragazza" di Penelope bloom, edito da Newton Compton.

TitoloSono una brava ragazza
Serie: Objects of Attraction
Autrice: Penelope Bloom
Genere: Contemporary Romance
Editore: Newto
n Compton Editori  
Prezzo: 5,99 ebbok. 8,61 copertina flessibile

Oggi sono più vicina di quanto lo sia mai stata al mio obiettivo: diventare una giornalista d’inchiesta. Basta con i soliti trafiletti sul meteo o sull’importanza di lavarsi le mani, questa è la mia grande occasione per dimostrare che non sono più la ragazza imbranata e pasticciona di sempre. Ho ottenuto il mio primo, vero incarico per un super articolo sulla corruzione nelle grandi aziende. Per farlo, devo infiltrarmi come una moderna James Bond alla Galleon Enterprises. Per ottenere il posto da stagista c’è da superare il colloquio con un certo Bruce Chamberson, così potrò indagare su un presunto giro di corruzione. Mi sento davvero concentrata, non mi posso permettere di fare errori. Ma perché mi tremano le gambe adesso che l’uomo più bello che abbia mai visto è entrato nella sala d’attesa e mi sta guardando in cagnesco mentre faccio colazione? Ogni capo ha le sue regole e apparentemente Bruce non sopporta che qualcuno tocchi la sua frutta. Soprattutto la banana che gli viene lasciata fuori dall’ufficio ogni mattina, quella di cui non può fare a meno, e che io avevo scambiato per un gentile omaggio…

IL LIBRO CI È STATO DONATO  DALLA CASA EDITRICE 
 SENZA ALCUNO SCOPO DI LUCRO


LE IMMAGINI USATE NON SONO NOSTRE E NON CI GUADAGNAMO SU ESSE. TUTTI II DIRITTI APPARTENGONO AI PROPRIETARI



Salve Rumorine, 
sono di nuovo qui e oggi vi parlo del libro di Penelope Bloom "Sono una brava ragazza" edito Newton Compton. 
Dovete sapere prima di tutto che la causa scatenante di tutto è proprio quella banana si direi che la colpevole sia proprio il dolcissimo frutto! Parliamo della protagonista Natasha una brava ragazza davvero, ma una vera calamita per i guai e le situazioni imbarazzanti, perennemente in ritardo, non ne combina una giusta, una pasticcione di prima categoria.
Lavora in un giornale ma si occupa solo di articoli di poco conto e aspetta la sua occasione per svoltare e diventare una giornalista d'inchiesta. L'occasione arriva quando deve infiltrarsi e presentarsi ad un colloquio come stagista per la Galleon Enterprises per indagare su presunti loschi affari del sexy e affascinante capo Bruce Chamberson. 
E proprio al loro primo incontro lui la becca mentre mangia il suo spuntino mattutino la sua Banana e per lui la sua frutta è sacra. Da quel preciso momento infastidito la assume perché vuole renderle la vita impossibile. Ma tutto questo perché lui è l'esatto opposto di Natasha. Lui è l'autocontrollo fatto persona, lui non sbaglia mai, sempre perfetto, mai in ritardo, soffre di una mania ossessiva compulsiva per l'ordine. 
Ovviamente due persone così apposte fanno scintille, non solo perché completamente apposti ma perché l'attrazione è scattata dal primo momento, quindi, ogni battuta, discussione, non fa che alimentare questa loro forte chimica che scorre tra di loro. 
Lei era l'eccezione. La mia volontà poteva essere forte quanto volevo. Alla fine il desiderio di farla mia e di scherzare con lei è di godere con lei vinceva sempre. Potevo combatterlo,accantonarlo ,ma non sarei mai riuscito a vincerlo.

Stando a stretto contatto con Natasha lui scopre in lei una ragazza intelligente, onesta e generosa. Sente che può fidarsi anche se pensava non l'avrebbe più fatto nei confronti di una donna.
Anche Natasha scopre che lui non è affatto un robot di ghiaccio come lo definisce lei, ma capisce che lui ha solo eretto un muro per difendere la sua vita ordinata e controllata, per non soffrite ancora . Anche lui è generoso e affidabile e ne avrà la prova quando lei ne avrà più bisogno. Sempre più convinta che Bruce e la sua azienda non abbiano niente da nascondere decide di voler rinunciare all'articolo e di dire la verità sul suo lavoro da stagista, deve solo trovare il momento giusto per farlo è soprattutto spera che lui la possa perdonare. 

Decisi che glielo avrei detto appena sarebbe tornato. Avrei corso il rischio di essere licenziata oppure odiata, ma dovevo dirgli la verità. Non potevo continuare a ingannarlo 

Lei ormai c'è dentro fino al collo e i suoi sentimenti per lui sono ormai chiari non vuole perdere la sua fiducia e il modo in cui Bruce la fa sentire

Importava solo ciò che ci faceva stare bene e ci veniva spontaneo. E Dio, capivo solo ora che per me l'unica cosa davvero naturale erano le sue mani sul mio corpo e la mia bocca sulla sua. Non c'era nulla di più naturale al mondo che volerne sempre di più, bramarne ancora e ancora.

Sono due personaggi esilaranti in un modo e nell'altro, questo libro è una lettura frizzante, una storia dove risate e passione creano un mix piacevole e la storia scorrevole pagina dopo pagina. 
Se volete una lettura non impegnativa, piacevole, sexy e divertente dove i doppi sensi non mancano, senza eclatanti colpi di scena o drammi particolari allora questa fa per voi.
Per questo assegno 4 stelle alla storia di Bruce e Natasha e mi raccomando occhio alle Banana ti fa cadere sempre in tentazione altro che la mela!
 Buona lettura Rumors alla prossima. 

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...