Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

venerdì 26 aprile 2019

Review Party "L'ultima resa" di Georgia Lyn Hunter

Ciao Rumors. Oggi Marialuisa ci parla di un nuovo Urban Fantasy/Romance targato Hope Edizioni in uscita oggi 26 aprile: L'ultima resa di Georgia Lyn Hunter è il primo della serie Fallen Guardian.
Titolo: L'ultima resa
Serie: Fallen Guardian
Autore: Georgia Lyn Hunter
Editore: Hope Edizioni
Genere: Paranormal/Urban fantasy
In  uscita il 26 aprile 2019

Aethan, un immortale guardiano della razza umana, vaga solitario da millenni, intrappolato nel proprio inferno personale, finché una focosa mortale non incrocia il suo cammino. Una donna determinata a sfidare il pericolo e che lui non dovrebbe nemmeno guardare, ma che riesce a sconvolgere le precarie fondamenta della sua esistenza.
Per tutta la sua vita, Echo Carter non ha desiderato altro che essere “normale”; qualcosa di impossibile dato che è in grado di vedere i demoni. Dopo essere tornata tra i vicoli di New York, è più decisa che mai a dare la caccia al responsabile della morte di un suo amico. Nessun uomo, non importa quanto sexy possa essere, la fermerà. Questo è ciò che crede finché non scopre una terribile verità sul suo conto, che la costringerà a rivolgersi all’unico uomo che dovrebbe evitare: Aethan.
Tuttavia, quando due personalità così testarde si scontrano, è inevitabile che scoppi una passione pericolosa…

Man mano che il male avanza, Aethan dovrà affrontare le sue paure più profonde e rivendicare il suo possesso su Echo. Se non lo farà, potrebbe perderla, condannandola a un ancor più infausto destino.


Ciao Rumors!
Oggi vi parlo de L’ultima resa (titolo originale: Absolute Surrender), di Georgia Lyn Hunter, in uscita in Italia grazie alla Hope Edizioni.
L’ultima resa è il primo volume, autoconclusivo, della Guardian Fallen Series e narra dell’incontro tra il potente Empyreo Aethan e l’umana Echo Carter.
Aethan è un Guardiano, uno tra i più potenti, erede al trono di Empyrea ed esiliato dal suo mondo per finire a combattere contro i demonii sulla Terra.
Echo, invece, è un’umana, cameriera in un pub, che si divide tra l’amica Kira, il gatto Bob e uno strano hobby: la caccia ai demonii. Perché Echo non è una ragazza qualunque: ha un dono particolare, quello di saper catturare con lo sguardo l’aurea dei demonii e riconoscere addirittura l’odore specifico di ognuno di essi, sotto l’olezzo nauseabondo di zolfo. Sfruttando questo potere, Echo è pronta a portare a termine la sua personalissima missione: trovare il demonio che ha ucciso la sua migliore amica Tamsyn.
È proprio durante una delle sue ronde notturne che Echo incontra Aethan.
L’attrazione che l’uno sente per l’altra è praticamente immediata:

  Selvaggio come una tempesta e rude come il peccato, il suo profumo la circondò. Sbattè le palpebre, sicura che la visione di fronte a lei fosse solo frutto della sua mente stanca.

            Per una frazione di secondo, provò lo straordinario impulso di assaggiarla. Sfiorò con le nocche la fossetta sul suo mento e lei spalancò gli occhi. […] Il suo profumo delicato di more esposte al sole lo travolse, intossicandolo.


Presto la Hunter ci mostra come il destino dei due sia indissolubilmente legato: Aethan sarà chiamato a difendere Echo dal Regno delle Tenebre e cercare di controllare i suoi sentimenti per la ragazza, in virtù di quelle Leggi Assolute che proibiscono l’unione di un umano e un immortale. Il susseguirsi degli eventi porterà alla luce il passato tormentato di Aethan e ci mostrerà la vera natura di Echo. Cosa accadrà quando anche il Regno dei Cieli rivendicherà la ragazza? Echo sarà in grado di accettare la missione che l’attende da sempre? Aethan riuscirà ad avvicinarsi alla donna che ama senza farle del male?

Rumors, non vi nascondo di aver avuto qualche difficoltà nell’approcciarmi a questo romanzo. Già dalle primissime pagine, ho notato alcune similitudini con la The Dark Elements Series di J. L. Armentrout che mi hanno fatto arricciare il naso: dalla spada tatuata sul braccio di Aethan, capace di prendere vita e materializzarsi tra le sua mani, che mi ha ricordato i famigli di Roth, alla giovane ragazza, Echo come Layla, dai poteri sovrannaturali, che vede le auree e riconosce i demoni a cui dà la caccia (con l’unica differenza che la Armentrout ci racconta di demoni che l’aurea non ce l’hanno, mentre qui sono di un rosso fiammeggiante) e che deve fare i conti con un destino che la vuole uno degli esseri più potenti di sempre.
Queste sono alcune delle similitudini, come vi dicevo, che in qualche modo hanno condizionato la mia lettura. Nonostante ciò, sono andata avanti, immergendomi in una New York popolata da ombre scure, segreti sconvolgenti e scenario dell’eterna lotta tra il bene e il male.
La narrazione degli eventi è in terza persona e alterna i punti di vista e le sensazioni di Aethan e Echo, anche più volte nello stesso capitolo, dando una panoramica completa degli eventi.
Quello che non ho apprezzato è il coinvolgimento emotivo tra i due, davvero eccessivamente repentino e carico di metafore esageratamente stucchevoli anche per me che vengo dal mondo del romance.


Meglio la parte legata al fantastico, dove si mescolano leggende e profezie, raccontate da uno stuolo di personaggi a cui ci si affeziona facilmente.
Anche lo stile dell’autrice appare più sofferente nelle scene romantiche tra i due protagonisti, soprattutto in quelle di sesso, abbastanza ripetitive e descritte in alcuni momenti con termini che forse avrei trovato più appropriati per un erotico e che stonano nel quadro stilistico generale. Insomma, l’impressione è che le scene di sesso non siano il forte della Hunter, ma a quel punto, forse, avrebbe dovuto costruirle in maniera diversa, senza dover necessariamente calcare la mano.
In generale, però, nonostante un avvio poco convincente, L’ultima resa è stato un Urban Fantasy che ha riempito piacevolmente questi miei pomeriggi di festa e che mi lasciato, comunque, la curiosità sui prossimi volumi, in cui conosceremo meglio i compagni di avventura di Aethan. In particolare, non vedo l’ora di leggere dell’insolente Tyr.

Marialuisa

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...