Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 31 gennaio 2019

Review Tour "L'amore secondo me" di Cassandra Rocca

Ciao Rumors. Esce oggi 31 gennaio grazie a Newton ComptonL'amore secondo me di Cassandra Rocca e la nostra Marianna lo ha letto in anteprima per noi.
Titolo: L'amore secondo me
Autore: Cassandra Rocca
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporay Romance
Prezzo: € 4,99
Amazon

Quando Taylor Andrews, sei giorni prima di Natale, si era detta pronta a partire per il New England per valutare lo stato di un terreno per conto della società per cui lavora, le sue intenzioni erano due: mettersi in mostra con il capo e sfuggire all’atmosfera gioiosa. Ma non appena arriva a Snowy Pine, cittadina sperduta al confine con il Canada, capisce immediatamente che la gente del posto farà di tutto per metterle i bastoni tra le ruote, perché contraria al progetto di sviluppo. L’unica persona che sembra non odiarla è Ryan Greenwood, una specie di eroe per gli abitanti di Snowy Pine: volontario dei vigili del fuoco e artigiano di grande talento, è anche bellissimo e molto corteggiato. Ryan, che ama quei luoghi come se fossero una parte di sé, è favorevole al progresso, ma ha altri progetti per il terreno su cui Taylor deve lavorare. Progetti destinati, purtroppo, ad andare in fumo... a meno che lei non decida di collaborare. La diffidenza iniziale si trasforma presto in attrazione, ma entrambi sanno bene che una storia seria non è da prendere in considerazione: perché Taylor è una newyorkese e una single convinta, mentre Ryan non ha la minima intenzione di lasciare Snowy Pine. Ma a Natale, si sa, tutto può succedere…

IL LIBRO CI È STATO DONATO  DALLA CASA EDITRICE 
 SENZA ALCUNO SCOPO DI LUCRO


LE IMMAGINI USATE NON SONO NOSTRE E NON CI GUADAGNAMO SU ESSE. TUTTI II DIRITTI APPARTENGONO AI PROPRIETARI



L’ala sinistra portava a un grande gazebo in legno d’acero, usato per le celebrazioni pubbliche e dedicato a Milla e Jamie Martin, i fondatori di Snowy Pine; e ancora più su, al Firefly House & Restaurant, l’albergo più grande del posto. L’ala destra, invece, obbligava i passanti a sfilare davanti a tutti gli esercizi commerciali, i negozi di souvenir, gli empori, le locande, i ristoranti e i pub. I due sentieri tornavano a congiungersi qualche centinaio di metri più in alto, dove iniziavano a intravedersi le case dai tetti a punta e i comignoli fumanti dalle forme più bizzarre.
Snowy Pine era un posto fuori dal tempo, quasi fiabesco, e l’arrivo del Natale rendeva l’atmosfera ancora più bella.

Il natale quando arriva arriva, e quando arriva c’è la Rocca! Perché se non vi fosse ancora noto, ebbene che voi sappiate che come racconta il Natale Cassandra Rocca nessuno mai (probabilmente c’è l’ha stampato sul DNA!). Le descrizioni dei luoghi, la storia d’amore romantico e l’allegria dell’atmosfera più bella dell’anno sprizzano da tutte le pagine di questo romanzo rosa, come fosse porporina magica.

La storia di Taylor Andrews e Ryan Greenwood si inquadra bella e sognante in questa cornice da fiaba. Ad una settimana dall’arrivo del Natale, Taylor viene spedita in un piccolo paese del New England ai confini col Canada, Snow Pine, per valutare lo stato di un terreno per la società per cui lavora. Pensa che quella possa essere l’occasione della sua vita, quella in cui finalmente farsi prendere sul serio dal suo capo e tentare il salto di qualità da ragazza da caffè e fotocopie ad architetto. Ma si sa che spesso i progetti non hanno lo stesso esito di come li avevamo studiati, specie quando il destino ha in mente altri piani ed interferisce…

Ed è così che Taylor Andrews che contava di liquidare la faccenda in quattro e quattr’otto e di far presto ritorno a New York, resta invece bloccata in questo posto sperduto sommerso di neve. A mettere la ciliegina sulla torta la sua auto a noleggio che decide di abbandonarla. E in uno scenario desolante e apparentemente da film thriller, un uomo col cappuccio si affaccia per prestarle soccorso e viene scambiato invece per un soggetto pericoloso. Dopo i primi minuti di ilarità e incredulità, Taylor viene letteralmente rapita da quest’omaccione dal fisico scultoreo e dagli occhi così verdi che fanno venir una voglia smisurata di tuffarvici a sirena! Quegli occhi hanno un nome, Ryan Greenwood, l’uomo più amato e corteggiato di Snowy Pine per le innumerevoli qualità che dispensa a favore della comunità. Un animo buono, un cuore grande racchiuso in un metro e novanta di bellezza. Fin dal primo sguardo tra i due è attrazione, intensa voglia di conoscersi, di diventare intimi, un fuoco che brucia con la stessa musicalità della legna scoppiettante del camino acceso. Si osservano, si studiano, si stuzzicano, entrambi sono però guardinghi e sfiduciati verso un rapporto duraturo con l’altro sesso e cercano di non lasciarsi andare alle emozioni che sfarfallano nello stomaco.

“Sono lusingata, credimi. Forse anche un po’ tentata… Ma non sono quel tipo di ragazza».
«Di che tipo di ragazza parli?»
«Del tipo che si lascia trascinare dalla passione con un uomo che conosce da circa trentasei ore».
«Non cerco il principe azzurro e preferisco relazioni passeggere, è vero. Ma non occasionali».
«Non ti dirò che disdegno le relazioni occasionali, se capitano, ma ti assicuro che non è a una cosa del genere che penso, quando ti guardo».
«E… a cosa pensi, quando mi guardi?»
«Non penso. È questo il problema».

Fra imprevisti, equivoci e romanticismo da film di Natale Taylor e Ryan troveranno il giusto epilogo. Walt Disney ne sarebbe orgoglioso.

Ancora una volta la Rocca si conferma, in cima alla mia classifica personale, una delle migliori autrici di romance italiano. Non si limita solo a confezionare storie d’amore da fiaba ma, pennellando le trame con la giusta dose d’ironia e arricchendola di particolari curiosi (come in questo caso la presenza del gatto Thunderstorm, delle allegre comari di Snowy Pine), dispensa ai lettori una sensazione di benessere, di calore umano. E’ come se ci abbracciasse con una soffice coperta e ci iniettasse positività e buonumore.
La sua scrittura semplice, scorrevole e molto dolce cattura l’attenzione dalla prima all’ultima pagina, mentre la coerenza della trama e la mancanza di frettolosità nell’accelerare il fluire naturale degli eventi rappresentano il surplus in un panorama rosa fin troppo affollato.

Marianna

CASSANDRA SARA' PRESENTE AL FESTIVAL ROMANCE ITALIANO 
A MILANO IL 29 GIUGNO 2019


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...