Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

sabato 5 gennaio 2019

Review Party "Un nuovo inizio" di Monique Scisci

Ciao Rumors. Oggi Luisa vi parlerà del nuovo romanzo di Monique Scisci intitolato Un nuovo inizio
Titolo: Un nuovo inizio
Autore: Monique Scisci
Editore: Newton Compton
Genere: Erotic Romance
Prezzo: € 1,99

Sono trascorsi sei mesi da quando Mads se n’è andato e nella vita di Josephine sono cambiate molte cose. Il suo rapporto con Ben si è di nuovo raffreddato, la sua amica Celine frequenta un biologo e ha molto meno tempo per lei. Sempre più sola, Josephine si rifugia allora tra le pareti della Maison, l’unico luogo in cui sente ancora viva la presenza di Mads e dove si lascia sedurre dal mondo della dominazione, insieme a un giovane musicista. Tuttavia, in seguito all’aggressione subita, inizia a soffrire di attacchi di panico e l’angoscia la spinge ad affidarsi a un terapeuta. Un uomo dal fascino rude, lo sguardo intenso e molti tatuaggi. Dopo un inizio di terapia estremamente conflittuale, Josephine comincia a lasciarsi andare. E in seguito alla scoperta di un oscuro segreto di famiglia, il loro rapporto diventa sempre più profondo...


IL LIBRO CI È STATO DONATO  DALLA CASA EDITRICE 
 SENZA ALCUNO SCOPO DI LUCRO


LE IMMAGINI USATE NON SONO NOSTRE E NON CI GUADAGNAMO SU ESSE. TUTTI II DIRITTI APPARTENGONO AI PROPRIETARI

«Ti avverto, ho gusti molto precisi. Nel mio mondo il sesso è una ricompensa, devi guadagnartelo. Stasera ti darò un piccolo assaggio, dovrai fidarti di me. Dopodiché vedremo se mi vorrai ancora».
Ricordami, se devi, la notte, quando il mondo si spegne e i sogni aprono le porte dell’impossibile. È lì che ci incontreremo, al di là di tutto, finché il ricordo un giorno smetterà di fare male. Addio.

Quando ho detto sì a recensire UN NUOVO INIZIO di Monique Scisci, sapevo che dovevo, in primis, leggerne il primo volume dal titolo CHIUDI GLI OCCHI. L'ho fatto e vi posso assicurare che è stata una lettura bella, sconvolgente, forte che mi ha dato molto su cui riflettere. Ogni parola è stato un pugno nello stomaco. Dopodiché non ho perso tempo e mi sono buttata sul secondo volume. Prima di proseguire faccio una premessa: come ho ampiamente ribadito e, con forza, ogni lettore ha la sua opinione, di ogni lettore bisogna rispettare la propria sensibilità, ma ciò su cui non transigo è che nessun lettore può puntare il dito per criticare il lavoro di un autore/rice. Nelle sinossi si evince, sempre, i temi trattati su cui si basa la storia di cui andiamo a leggere quindi ritengo inopportuno criticare o denigrare.

L’abbandono è una delle sensazioni più feroci che un essere umano sperimenta e io lo vivevo giorno dopo giorno, appena aprivo gli occhi. Lo sconforto che si prova quando si viene lasciati è di certo l’emozione più vicina alla disperazione che sentiamo in seguito a un evento luttuoso. In entrambi i casi, a prescindere dalla nostra volontà, veniamo privati di un pezzo di noi.

Si dice che l’amore è una sorta di incantesimo e che, talvolta, sia tanto potente da trasformare ogni cosa in pura bellezza. Su di me doveva essersi abbattuto l’intero universo perché amare Mads non aveva nulla a che fare con la magia, il sentimento che provavo per lui era un sortilegio dal quale non avrei mai potuto liberarmi.


Detto questo è giusto avvisare coloro che si accingeranno a leggere UN NUOVO INIZIO che per apprezzare in toto questa storia bisogna avere la mente aperta a tutto, anche a ciò che fino a un momento prima si è detto, assolutamente no. Infatti ritengo che nessuno può arrogarsi il diritto di ergersi a giudice perché non accetta un certo stile di vita nel campo sessuale.  Quando si è consenzienti, quando un rapporto non è forzato, non lo si può definire violento o succube, di conseguenza ognuno può vivere la propria sessualità come più aggrada senza dover essere giudicato dall'altro che il più delle volte si finge moralista e pudico.
Lo so che verrò additata da chi la pensa diversamente ma un'altra cosa su cui ho sempre dibattuto è proprio questo la lettura è soggettiva per cui ciò che a me piace non può e non deve necessariamente piacere all'altro ma non per questo bisogna essere cattivi o offensivi.
Lo stile della Scisci è diretto e preciso, non si nasconde dietro falsi pudori e trasmette il vero io dei protagonisti.
Jocelin è una donna forte e decisa sempre più a scoprire sé stessa.
Mads mi ha sedotta nel primo volume e affascinata nel secondo, non vedo l'ora di conoscere l'emozione che scuoterà il mio animo nel terzo che sono certa arriverà quanto prima.

E lei era un marchio a fuoco nel mio cuore. Poggiai la fronte sulla sua che era calda e pregai che esistesse un Dio che sapesse accogliere la mia supplica. Non potevo perderla. Non volevo, lei era il mio centro.

Mi sono lasciata prendere la mano e con alcuni cenni buttati qua e là ho dato alcuni indizi, ma non dirò più nulla, posso solo dirvi che il dolore, l'angoscia, l'abbandono sono state le emozioni che mi hanno scosso più di tante altre.
Siate pronti/e a tutto.

Buona lettura, auguri di buon anno e alla prossima. 
MONIQUE SARA' PRESENTE AL FESTIVAL ROMANCE ITALIANO 
A MILANO IL 29 GIUGNO 2019


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...