Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

lunedì 28 gennaio 2019

Recensione "Nessun altro posto" di Veronica Pigozzo

Ciao Rumors. Esce oggi 28 gennaio, Nessun altro posto di Veronica Pigozzo, terzo capitolo della "Star Wounds Series", composta da romanzi autoconclusivi In ogni tuo segno (Recensione Qui ) e Di tutti quegli occhi (Recensione Qui). Lo abbiamo letto in anteprima ed ecco cosa ne pensiamo.
Titolo: Nessun Altro Posto
Serie: Star Wounds Series 3
Autore: Veronica Pigozzo
Editore: Les Flâneurs Edizioni
Collana: Eiffel
Genere: Contemporary Romance
Prezzo: € 2,99
Amazon

Otto anni passati ad amare in segreto il suo migliore amico e a guardarlo crescere insieme a un'altra donna sembrano qualcosa di impossibile da sopportare, per questo ora Madison Dale ha bisogno di sfogare tutta la sua frustrazione.
Quando Mad entra dalla porta della Ring of Fire, la palestra in cui Samuel Howell insegna Muay Thai, il luogo in cui si è rinchiuso per superare la fine della sua storia d'amore, lui capisce subito di cosa ha bisogno e sa di poterla aiutare a ottenerlo.
Non pensava, però, che le loro ferite, tanto profonde quanto ancora dolorose, al reciproco contatto avrebbero iniziato a rimarginarsi.
Il loro incontro sembrerebbe l'inizio di una perfetta storia d'amore, ma Madison ha molti segreti nell'armadio, soprattutto uno, che potrebbe far cambiare a Sam il modo in cui la guarda ora.
E quando la passione prenderà il sopravvento, quale sarà la scelta giusta da fare per Mad? Dire la verità e rischiare di perderlo oppure tenere nascosto quello che ha dovuto fare anni addietro per salvare il suo primo amore?

IL LIBRO CI È STATO DONATO  DALLA CASA EDITRICE 
 SENZA ALCUNO SCOPO DI LUCRO
LE IMMAGINI USATE NON SONO NOSTRE E NON CI GUADAGNAMO SU ESSE. TUTTI II DIRITTI APPARTENGONO AI PROPRIETARI

«È ora, Mad.
Affronta il tuo dolore e lascialo andare per sempre».

Ciao Rumors.
Oggi vi parlo io di un romanzo che mi ha colpita e affondata. A dirla tutta, la serie Star Wounds di Veronica Pigozzo, mi ha piacevolmente sconvolta. Ammetto che il primo libro mi aveva lasciato molte perplessità, il secondo era stato una bellissima scoperta e il terzo, cioè Nessun Altro Posto, è stato un tuffo al cuore. 
In ogni tuo segno, mi aveva dato la possibilità di conoscere meglio l'autrice. Di tutti quegli occhi, lo porterò nel cuore come i suoi protagonisti. Nessun Altro Posto, mi ha dato il colpo di grazia.

Madison e Sam.
Dire che li ho amati, è riduttivo. Sono sicuramente entrati nella top ten delle coppie che ho amato e apprezzato.
La loro è una storia toccante, a tratti divertente, delicata che entra come una piuma tra i passi del cuore e ti fa riflettere ed emozionare.
Mad ama da 9 anni un uomo che sta per sposare un'altra. Sam, ama una donna che lo ha lasciato per un'altro. I due sono un'anima in un solo corpo, nonostante non se ne accorgeranno subito, sono fatti per amarsi e stare insieme.
Una storia profonda, a volte malinconica che rende questo libro interessante, scritto perfettamente, coinvolgente, a tratti triste con risvolti agrodolce. Una trama delicata, mai volgare, romantica quanto basta, sensuale al punto giusto, triste quanto basta e speciale come piace a me.
Pagina dopo pagina, si entra in un mondo fatto di sguardi, di lacrime, di carezze, di dolore, di amore, si sofferenze, di segreti e di rinascite.

Una ragazza Mad con tanta voglia di essere libera, di essere finalmente felice, ma che porta dentro di lei un sacco di dolore, di segreti, di amore che non riesce a donare ma che vorrebbe dare e ricevere.
Sam un ragazzo che ha sofferto, che ha lottato e in cerca di una piccola fetta di serenità che gli è stata tolta e che lo logora da troppo tempo.
Una storia che è capace di farti sognare, di farti credere in un sentimento che pochi sanno dimostrare e che sanno usare come quello dell'amore.
Le anime di Sam e Mad si assomigliano un po', entrambi hanno sofferto e vogliono rinascere dalle loro ceneri per iniziare un nuovo percorso, così fra loro si instaurerà un legame che all'inizio non sembra portare a nulla, ma che ben presto si trasforma in qualcosa di unico.
Ma le difficoltà sono tante, troppe. Il cuore spezzato è difficile da rimettere insieme e Sam e Mad lo sanno benissimo.

Con due falcate sono davanti a lei. Scuoto la testa e poi… Schiaccio le labbra sulle sue e le tengo ferma la testa mentre respiro di lei. È un bacio rude, senza capo né coda. Un bacio rabbioso, che vorrebbe riprendersi tutto quello che le ho donato in queste settimane, ma che finisce con il darle anche l’ultimo pezzetto di me. 


La narrazione a doppio Pov da la sensazione veramente di essere lì con i protagonisti del romanzo, con dei colpi di scena che ti fanno soffrire, imprecare, amare, arrabbiare, gioire e piangere.
Il tuffo nel passato fa capire tante cose e fa apprezzare ancora di più questo romanzo.
Sono rimasta sconvolta, affascinata, dall'emozione che mi ha dato questo libro che ho divorato in meno di cinque ore. Capita raramente che legga un libro fino a tarda notte. Quando succede è perché mi prende talmente tanto che non posso fare a meno di non finirlo.
Ho amato la storia da subito, ho amato la serie da subito. Mi mancherà, ammetto, mi mancherà.
Una serie, una passione, un amore, un trasposto sensuale e sessuale. Una serie intrisa di sentimenti che ti fanno avvicinare ai protagonisti in maniera realistica con stati d’animo alterni grazie alla meticolosa descrizione e alle sensazioni che ti trasmette a ogni pagina e a ogni libro.
Ho percepito tutti gli stati d'animo di questa serie. Ho lasciato qui e la, qualche lacrimuccia, qualche sorriso, qualche fitta al cuore e tanta, tanta, voglia di rileggere da capo tutta la serie.
Complimenti Veronica, mi ha sorpresa per l'ennesima volta e stavolta un cinque non te lo leva nessuno!


VERONICA SARA' PRESENTE AL FESTIVAL ROMANCE ITALIANO 
A MILANO IL 29 GIUGNO 2019



2 commenti:

Veronica Pigozzo ha detto...

Lidia...
Porco cane, hai scritto delle cose molto belle.
Grazie per aver dato una seconda possibilità a me e ai miei personaggi, e grazie per essere stata sincera quando hai letto il primo libro, le vostre critiche costruttive mi sono servite molto per i capitoli successivi. Forse ti farà piacere, forse mi ucciderai, ma ho deciso di scrivere un ultimo romanzo per chiudere la serie, perché volevo che anche il ragazzino scarabocchiato avesse il suo lieto fine, quindi sentirai parlare ancora di loro. Ma stavolta è l'ultima, giuro! Grazie infinite a te e a tutto il blog per lo spazio e la disponibilità, come ho detto stamattina, non me le dimentico certe cose. 💜

Lidia ha detto...

Ma io felice 😍😍😍😍

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...