Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 8 novembre 2018

Review Party "Una cenerentola a Manhattan" di Felicia Kingsley

Ciao Rumors. Oggi il Rumore, con Amber, partecipa al Review Party dell'ultimo romanzo di Felicia Kingsley intitolato Una cenerentola a Manhattan
Titolo: Una cenerentola a Manhattan
Autrice: Felicia Kingsley
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary Romance
Prezzo: € 5,99
In uscita il: 08/11/2018

Ray Mullighan è la penna più irriverente e politicamente scorretta di New York. La sua rubrica Maschi contro femmine sulla rivista on-line «XLnce», infiamma l’opinione pubblica. Peccato che nessuno l’abbia mai visto di persona. I sospetti sulla vera identità di Ray, però, non appassionano particolarmente Riley Moore, troppo impegnata a gestire i suoi tre lavori. Il primo come assistente presso la rivista di moda «Stylosophy», gli altri due – cameriera e dogsitter – per far fronte alle spese dissennate di matrigna e sorellastre: voraci macchine succhia-soldi. Ma Riley ha dei grandi sogni, e nonostante le difficoltà non ha rinunciato all’idea di pubblicare un romanzo tutto suo. Spera che, grazie a uno pseudonimo maschile, possa essere più facile riuscirci. Il piano, allora, è quello di partecipare alla grande festa in maschera alla Metropolitan Opera House, dove, con un pizzico di astuzia, potrebbe riuscire a infilare nella tasca giusta la chiavetta USB con il romanzo. Quello che non ha messo in conto è che a una festa si possono fare molti tipi di incontri…


IL LIBRO CI È STATO DONATO  DALLA CASA EDITRICE 
 SENZA ALCUNO SCOPO DI LUCRO

 LE IMMAGINI USATE NON SONO NOSTRE E NON CI GUADAGNAMO SU ESSE. TUTTI II DIRITTI APPARTENGONO AI PROPRIETARI

Sono una fan della Kingsley e se in passato l’avete apprezzata tanto quanto me, in questo romanzo troverete tutto ciò che vi ha fatto innamorare di lei e anche di più. Il suo stile è ormai ben riconoscibile, accompagnato da una trama romantica e dialoghi divertenti e ben strutturati.
I protagonisti di questa storia sono Riley Moore, una ragazza che dedica ai suoi lavori, ben tre, la maggior parte del tempo della giornata e quando non è impegnata a far quadrare i conti e pagare le bollette cerca di mettere la parola FINE al suo romanzo d’esordio, la “Sopravvissuta”, che la vede impegnata da più di due anni. Un titolo azzeccatissimo per la storia di Riley, rimasta orfana alla precoce età di dieci anni deve fare i conti con una matrigna arida di sentimenti e poco propensa ad occuparsi anche di lei e due sorellastre egoiste e superficiali.
Vi ricorda qualcosa? Eh già. C’è anche una soffitta nel quale Riley passa la maggior parte del tempo fino a quando non andrà alla Columbia University e poi un evento importantissimo il Global Media Gala, nella meravigliosa cornice di Central Park con il Castello Belvedere sullo sfondo e come tema centrale: Sogno di una notte di mezza estate.
Gli invitati come ogni anno saranno le persone più ricche di New York e che per l’evento si trasformeranno in dame misteriose in maschera e affascinanti cavalieri senza nome. All’ultimo minuto riuscirà a partecipare anche Riley, vestita come una principessa con tanto di scarpe da sogno ai piedi e finalmente troverà il suo … principe, beh non proprio sarà più un pirata, però il perché lo scoprirete da soli.



“In ventisette anni non si era mai concessa di fantasticare,
aveva sempre lasciato la dolcezza fuori dalla porta e adesso
si stava godendo il primo morso di quel frutto che si era sempre proibita”.

Il frutto in questione è Jesse Crawford, considerato uno degli scapoli d’oro di New York, un tipo brillante che si è fatto da sé, proprietario dell’XLnce Magazine, una rivista digitale che sta per fare il grande salto tra i colossi dell’editoria nazionale, e ottenere così il meritato successo. Jesse è il classico tipo che non deve chiedere mai, con una bellezza abbagliante e un carisma innato, si troverà a faticare non poco per ritrovare la sua principessa, mettendo in atto espedienti che farebbero sciogliere i cuori più aridi. (Dopo averlo letto mi saprete dire…)
E quello che potrebbe essere iniziato come l’incontro più romantico della storia per Riley potrebbe essere la fine di tutto, perché Riley ha rubato, ha mentito, ha omesso a Jesse dettagli troppo importanti della sua vita e fare marcia indietro le sembra quasi impossibile, soprattutto quando iniziano a far capolino dentro di lei sentimenti importanti.

“Riley guardò Jesse nell’esatto secondo in cui lui si voltò verso di lei
e per un brevissimo attimo, nel loro sguardo ci fu tutto”.

Personaggi secondari meravigliosi tra tutti Deva e Karl, due genitori putativi per Riley e gli unici che nel corso della sua vita le sono sempre stati vicino. Faranno di tutto per spingerla nelle braccia di Jesse, convinti che il loro coinvolgimento vada al di là del mero interesse fisico. E così è ma sono entrambi così testoni!
Particolarmente interessanti e divertenti gli articoli di Mullighan di “maschi contro femmine all’inizio di ogni capitolo, e chi immaginava esistessero così tante personalità femminili disturbate. La mia preferita: la portatrice sana di minacce.

“Ha un solo scopo nella vita: tenerti sulla corda.
… La relazione con una donna del genere non è vita, è libertà condizionata”.

Un romanzo che mi ha conquistata subito con un prologo degno di nota e una scrittura fluida e mai ripetitiva. Consigliato a tutte anche a quelle donne meno romantiche che vedranno così incrinarsi un po’ il loro cinismo.
Libro molto bello!

Amber

FELICIA SARA' PRESENTE AL FESTIVAL ROMANCE ITALIANO 

A MILANO IL 29 GIUGNO 2019

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...