Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

lunedì 25 giugno 2018

Review Party "Beautiful Mistake-Amarti è un meraviglioso errore" di Vi Keeland

Ciao Rumors. Arriva il 26 giugno, grazie a Sperling&KupferBeautiful Mistake-Amarti è un meraviglioso errore di Vi Keeland. e oggi la nostra Denise, ce ne parla in anteprima.
Titolo: Beautiful Mistake-Amarti è un meraviglioso errore
Autore: Vi Keeland
Editore: Sperling&Kupfer
Genere: Contemporary romance
Prezzo: eur 6,99 e 9.90
In uscita il 26 giugno

Quando Rachel incontra per caso, nel pub dove la sera lavora come cameriera, l'uomo che ha ammaliato la sua migliore amica senza confessarle di essere sposato, lei proprio non riesce a nascondere il suo disappunto. E così, quando lui, sentendosi osservato, le si avvicina, Rachel gli riversa addosso chiaramente quello che pensa di tutti gli uomini del suo genere: bugiardi, imbroglioni ed egocentrici. Peccato che ci sia stato un errore, e l'affascinante uomo in questione non sia quello giusto.
Rachel vorrebbe scomparire. Per fortuna, le probabilità di rivederlo sono pressoché nulle. In teoria. Perché, quando il mattino dopo Rachel arriva in università per affrontare la sua prima lezione come assistente del professor Caine West, beh, lui altri non è che la vittima della sua scenata.
Il primo sguardo tra i due, nell'aula gremita di studenti, è come una scarica elettrica. E, nonostante tutto, il professor West si ritroverà presto a infrangere tutte le regole del campus per lei.



«Ti è mai capitato di ascoltare una canzone per la prima volta, non conosci le parole ma la musica ti è familiare?»
«Certo. Come All Summer Long di Kid Rock, dove usa parti di Sweet Home Alabama e Werewolves of London?» «No, una canzone originale che senti per la prima volta ma conosci lo stesso la musica?» Mi girai a guardarlo. « Immagino di sì. Voglio dire, tutte le canzoni hanno delle somiglianze. Un giro, un accordo, un riff, un registro o un timbro comune . Sembra che il nostro cervello archivi tutto, così sentiamo qualcosa e abbiamo quella sensazione familiare, che però non riusciamo a capire da dove provenga. Perché?» «Tu sei quella canzone . Non conosco nessuna delle parole, però la melodia è dannatamente familiare.»

Ormai sappiamo tutti quanto sia brava Vi keeland, che dopo averci deliziato con BossMan e con the player usciti entrambi grazie alla Sperling, la stessa casa editrice ha portato qui in Italia per noi anche “Beautiful mistake” un libro al quale titolo non poteva essere più azzeccato.
Anche in questo libro ho ritrovato le caratteristiche che lo rende bellissimo.
c'è attrazione, c'è intesa, c'è emozione, ci sono risate. Metti tutto insieme ed ecco che esce la bellezza della penna di Vi Keeland. Ma ora veniamo un po’ a noi, vi racconto un po’ della storia di Rachel e Caine.
Rachel lavora in un pub come cameriera, ed é in quello stesso pub che per la prima volta si incontra con Caine, peccato che lei pensi che Caine sia tutta un altra persona e nel più buffo dei modi ecco che inizia ad aggredirlo e subito da qui partono le prime risate, che ci danno una premessa su come si svolgerà il libro, dopo aver capito che Rachel ha sbagliato ad aggredire quel povero uomo che altri non è che una vittima innocente, vorrebbe scusarsi ma tanto sa che non lo rivedrà mai più, e invece ecco che il destino beffardo ci mette il suo zampino.
Perché? Perché Caine non è altro che il professore di musica al quale lei deve fare l'assistente, eh sì, a volte la vita riserva davvero strani scherzi.
Quando si rivedono, proprio nell’aula dove Caine sta tenendo la lezione, i loro occhi rimangono subito incatenati.

Ma c'è una cosa da dire, Caine è molto puntiglioso e odia i ritardatari… e indovinate? La sua assistente è proprio in ritardo, il primissimo giorno di lavoro.
L’alchimia tra i due è sempre alle stelle, potrebbe bruciare tutto in un millesimo di secondo ma come ogni classico cliché, il capo non può avere relazioni con la sua assistente.

«Se io non fossi il tuo professore e tu non fossi una brava ragazza, la tua topina riverginizzata sarebbe più indolenzita che mai in questo momento.»

Cercheranno di resistere contro quest’attrazione fatale, ma si sa che non è facile respingere qualcosa che desideri più di ogni altra cosa… fino a che non cadranno come vittime l’uno nelle braccia dell’altro, ma un solo assaggio basterà a placare la fame?
Il libro si divide come sempre un due parti: una più simpatica e una più drammatica, i capitoli saranno alternati tra passato e presente, dove avremmo un quadro generale delle vite dei protagonisti e di cosa essi abbiano dovuto subire.


“La fiducia può essere un problema per te e spesso eviti le relazioni perché segui la testa invece dell’intuito, a volte ciecamente. In amore, può esserci bisogno di sbarazzarsi della cautela e saltare dentro con tutti e due i piedi. Conosci la tua anima gemella da tantissimo tempo, ma solo di recente hai capito che era destinata a esserlo.”

Per me Vi Keeland rimane sempre una sicurezza, ogni volta che leggo qualcosa di lei so che posso rilassarmi, divertirmi e anche emozionarmi. Le autrici come lei sono quelle di cui ho bisogno, soprattutto con questi caldi afosi, anche se certe parti non fanno altro che aumentare la mia temperatura corporea.
Ho adorato sia Caine che Rachel in ogni sfumatura, entrambi con un grosso fardello alle spalle, ma entrambi con la voglia di ricominciare.
Spesso il destino è beffardo come ho detto prima, ma spesso riserva anche bellissime sorprese.
Anche questa volta è un sì, anche questa volta la splendida Vi Keeland ha fatto centro. E vi lascerà con i cuoricini negli occhi alla fine proprio come li ha lasciati alla romanticona che c'è in me.

Denise.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...