Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 7 giugno 2018

Recensione "Tutti i tuoi respiri" di Benedetta Cipriano

Ciao Rumors. Oggi Denise ci parlerà del nuovo libro di Benedetta Cipriano intitolato Tutti i tuoi respiri in uscita oggi 07 giugno.
Titolo: Tutti i tuoi respiri
Autrice: Benedetta Cipriano
Editore: Self Publishing
Genere: Contemporary Romance
Data di uscita: 07 giugno 2018

Mi chiamo Amélie e ho negli occhi il ricordo di una notte senza stelle, fatta di grida strazianti e di silenzi interminabili.
Lui si chiama Jace ed è stato il mio cavaliere.
Tra le sue braccia ho lasciato che il mondo scomparisse e il dolore si affievolisse lentamente.
Quella notte il mio cuore si è fermato e adesso è immobile, trapassato da una miriade di spilli.
Sanguino, ma non è Jace a curare le mie ferite.
Eppure io lo desidero, lo bramo.
Voglio sentire le sue mani raccogliere pian piano i cocci di una notte che ha frantumato la mia vita.
Voglio dissolvere il tormento perdendomi nel suo sguardo.
Voglio intrecciare le dita nelle sue e sentire il mio cuore tornare a battere.
Mi chiamo Jace e, no, non sono un cavaliere.
Quella notte ho lasciato che Amélie spegnesse il mio dolore.
L’ho avvolta tra le braccia e ho sentito il battito del suo cuore contro il mio petto.
L’ho salvata e sono fuggito.
Eppure oggi lei è qui, pronta a confondermi, e io non posso cedere.
Lei è il ricordo di qualcosa che provo a dimenticare, giorno dopo giorno, e il suo sguardo è in grado di farmi esplodere in mille pezzi.
Il mio cuore è malconcio, le mie canzoni sono aride e le mie note pronte a perdersi nel vento.
Bramo il suo corpo e la sua anima, ma resto immobile e combatto contro quell’unica parte di cuore ancora intatta che, alla vista dei suoi occhi, batte inarrestabile.

Una sola notte li ha avvicinati
Una sola notte li ha spezzati.
Una sola notte li ha uniti, per sempre.
Ma questa non è solo una storia d’amore.
«Non mi guardare! Non mi puntare quegli occhi addosso o impazzisco»

Avete presente la sensazione che si prova quando un bambino aspetta la notte di Natale per scartare finalmente i regali? Quel bellissimo sentimento chiamato emozione? Ecco io mi sono sentita esattamente così nel momento in cui ho visto finalmente apparire nel mio Kindle il nuovo libro di Benedetta Cipriano, non vedevo l’ora di potermi attaccare al mio e-reader.
E poi ancora avete presente la sensazione di vuoto nel momento in cui sai che devi lasciare dei personaggi ai quali ti sei affezionata con tutta te stessa?
Smarrita, smarrita è il termine giusto per provare a spiegare come mi sono sentita una volta che ho letto la parola fine, si proprio così. Perché questi due personaggi mi sono entrati dentro le ossa, nei meandri dell’anima fino a che si sono presi un posticino tutto loro nel mio cuore e hanno deciso di metter su fissa dimora.
Sapevo che Benedetta sarebbe stata in grado di emozionarmi, ma non avrei mai immaginato di ritrovarmi davanti ad un racconto così poetico, né mi aspettavo che le emozioni mi rimanessero conficcate così nello stomaco per tantissimi giorni.

Jace e Amélie sono due anime spezzate che solo assieme possono aggiustarsi, hanno vissuto una tragedia che li ha cambiati nel profondo, e nessuno dei due sa che il destino ha in serbo per loro ancora tantissime cose.
Jace è un cavaliere che in una notte di tumulto ha preso con sé il fragile corpo di Amélie per portarlo in salvo dalla tempesta che furiosa incombeva su di loro.
Il destino li ha avvicinati, ma forse l’amore potrebbe unirli, o forse no, perché niente è facile, perché per Jace il ricordo di Amélie è qualcosa che lo porta a rivangare momenti di dolore, momenti nel quale si è sentito impaurito e sperduto.

“MI FERIRÒ CON LE TUE SPINE. GOCCE DI SANGUE SCORRERANNO SULLA MIA PELLE PERCHÉ CONTINUERÒ A TOCCARTI. NO, TESORO, NON POSSO FERMARMI.   LE TUE LABBRA SONO UN PARADISO A CUI NON RESISTO, I TUOI OCCHI E I CAPELLI L’INFERNO DA CUI FUGGIRE.”

Lui un uomo che ha fatto delle sue parole musica, lei invece quella musa ispiratrice che si trova una sola volta nella vita.
Due anime ormai vuote e incomplete che più si fanno del male più si attraggono come due calamite spinte dalla forza.
Pensando alla loro storia mi viene a mente una bellissima canzone italiana di Chiara :

“siamo due respiri
che vibrano vicini
oltre il male e il bene
niente è come te e me insieme”


Solo chi ha letto il romanzo può capire a pieno le parole di questa canzone, il loro profondo significato.

Parigi è la cornice del loro primo incontro, Brooklyn farà da sfondo nella loro bellissima e tumultuosa storia.
Jace è un personaggio che si può solo amare, così come Amélie.
D’altronde chi non rimarrebbe folgorato davanti ad un musicista dagli occhi profondi,le mani grandi e possenti, dalla voce melodiosa e dal sorriso più sexy che abbia mai visto?
Io di sicuro ho perso la testa per lui.
Questa non è solo una storia d’amore, questa è una storia di come l’amore a volte riesce a salvare due anime rotte.
Saranno molteplici le scene dove vi commuoverete perché davanti a tutto ciò sarà impossibile non farlo.

Con questa recensione io non vi racconto la storia di Jace e Amélie perché raccontarla non le darebbe la giusta dose di importanza, e perché è assolutamente una storia che merita di essere assaporata pagina dopo pagina, deve essere sentita e vissuta, rovinare la lettura sarebbe per me un rammarico troppo grande, se si vuole vivere appieno le emozioni di una storia penso che di quella stessa storia bisogna sapere il meno possibile.
Benedetta Cipriano è senz'altro una di quelle autrici che per me sono one-click, colei che leggerei ad occhi chiusi senza nessun dubbio. La sua prosa dolce e amara in certi punti ha lasciato dentro me un segno indelebile che non andrà mai più via.
Ringrazio Benedetta per avermi dato l’opportunità di leggere questo romanzo in anteprima, lasciandomi senza fiato ancora una volta.
Perché Jace e Amélie si sono presi tutti i miei respiri.
Un grosso in bocca al lupo all’autrice anche se non servirà perché sarà un successone.

Denise.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...