Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

mercoledì 16 maggio 2018

Rubrica Self "La mia peggior Rivalsa" di Claire Bizet

Ciao Rumors! Oggi Jeky Emme, ci parlerà del romanzo di Claire Bizet, intitolato La mia peggior Rivalsa.
Titolo: La mia peggior rivalsa
Autore: Claire Bizet
Editore: Self Publishing
Genere: Contemporary Romance
Prezzo: Eur 1.99 € ebook

BookTrailer: Qui

Voglio lui.
Voglio saziarmi del suo sapore.

Voglio perdermi tra le sue braccia.



Si dice che ogni fine sancisca un nuovo inizio.

Mi chiamo Patricia Bale e mi sono persa.

Quando mi hanno licenziata, ho deciso di concedermi una vacanza a Siracusa e ho raggiunto i miei
zii, ma non avevo fatto i conti con il destino che spesso si diverte a rimescolare le carte.
Sono stata sopraffatta dalle lucenti fiamme dell’inferno, che prima ammaliano e poi distruggono.
Ho seguito il mio istinto e mi sono concessa una passione travolgente.

Ero una donna sicura.
Ero una donna coraggiosa.
Ero una donna intraprendente.
Ora sono solo una donna che ama talmente tanto la vita da restarne aggrappata a tutti i costi.


Patricia Bale è una donna forte e in carriera, ma dopo una vita sacrificata per il lavoro un giorno viene licenziata ritrovandosi lontano dagli affetti e senza più obiettivi nella sua vita. Spinta così dall’amico di sempre, Andrea, decide di prendersi una vacanza e tornare a Siracusa dai suoi zii più cari e dagli amici d' infanzia.
Questo viaggio però, cambierà per sempre la vita di Patty.
Arriva a Siracusa insieme al suo amico a quattro zampe Ron, che non la lascia mai sola ovunque vada.
In questo posto così tanto familiare e pieno di ricordi, Patty inizia a visitare i posti in cui non era mai stata, accompagnata dal suo amico Andrea. Tra i due c’è solo amicizia, anche se Andrea ha sempre sperato in qualcosa di più e Patty questa volta vede Andrea sotto una luce diversa.
I loro giochi e scherzi che una volta erano innocenti diventano qualcosa di più.
Ma sembra che anche ora, dove Patty inizia a percepire sentimenti contrastanti per Andrea, il destino voglia giocare un brutto scherzo ai due amici.
Nella vita di Patty entra all’improvviso Luigi. Una figura misteriosa che già in precedenza aveva quasi seguito Patty durante una delle sue gite con Andrea.

«L’altro giorno, al bar, perché mi osservavi in quel modo?»
«Perché le cose belle si ammirano e si studiano, prima di impossessarsene.»

Iniziano così a incontrarsi finendo ogni volta a letto o su qualsiasi altro piano d’appoggio. Usciranno presto insieme ritrovandosi in fretta e furia a essere una coppia.
Ad Andrea però, Luigi non piace e Patty crede che questa sia solo gelosia. Anche Ron, il suo cane, in presenza di Luigi diventa iperprotettivo verso Patty che più volte lo rimprovera. Mi ritrovo davanti un uomo dalle mille sfaccettature, diverse eppure complementari, simile allo yin e lo yang, il nero e il bianco, il buio e la luce, opposti ma inseparabili.
Un brutto episodio nella vita di Luigi porterà i due ad avvicinarsi ancora di più. Patty a poco a poco inizierà a isolarsi, ad allontanare le amicizie e a non dare ascolto a nessuno, nemmeno a degli avvertimenti seri che le arrivano su Luigi.
È accecata dalle uscite che fanno, dalla loro passione e dall’episodio che ha unito i due così tanto da portarli ad andare a convivere. A quel punto Patty sarà sola. Allontanato del tutto anche Andrea, Patty si troverà prigioniera nella sua stessa vita. Le uscite con gli amici non esistono più, Luigi inizierà a farla sentire piccola, inutile, sola e incettata da tutti e saprà manovrare i suoi pensieri e le sue scelte in base a quello che lui desidera. Un giorno Luigi arriva a dirle anche che se lui la lasciasse, si ritroverebbe, sola perché solo lui riesce a stare con una così grassa. Ma Patty non lo è mai stata, anzi ha sempre amato il suo corpo, è sempre stata una donna solare, combattiva e allegra. Ora però la sua luce è stata spenta.

Mi sento come intrappolata in una nuvola di fumo, d’un tratto
sommersa da una nube letale che pian piano mi sta infettando


Finché faceva quello che Luigi ordinava tutto andava bene, ma appena trasgredisce a quelle che sono le sue regole inizia a capire che gli avvertimenti che le erano arrivati erano veri. Luigi è solo un mostro che ha strappato la forza e la luce di Patty e l’ha lasciata sola nella sua ombra.

Per lui ho perso i miei amici, oltre che l’unica persona che davvero mi amava, ho allontanato la mia famiglia e, cosa peggiore, ho smarrito me stessa, la sicurezza che mi permetteva di affrontare tutto con tenacia e convinzione. Lui è la mia neve: apparentemente magica,
eppure tagliente e letale col suo gelo infuocato.

Patty riuscirà a scappare da quell’inferno, grazie anche al suo fedele amico Ron. Ma anche quando l’incubo sembrerà finito, il mostro tornerà ancora e questa volta però, sarà libera per sempre e tornerà a splendere. La storia di Patty è cruda, forte e vera. È una storia che potrebbe parlare di qualsiasi donna, di noi, di una nostra amica, parente o vicina di casa. Purtroppo, è una storia fin troppo reale.
Esisto troppi uomini che spezzano le ali di una donna e Claire Bizet con la storia di Patty ci aiuta a non chiudere gli occhi e a non smettere di brillare.
Ci sarebbero milioni di parole per descrivere questa storia ma c’è anche la paura di dire troppo, perché è tutta da scoprire, da leggere, arrabbiarsi e sperare che Patty torni libera.
Questo è un libro pieno di messaggi di speranza e forza. Un libro da leggere almeno una volta nella vita. Patty non è sola e non lo sarà mai.

L’amore, quello con la a maiuscola, fa miracoli, ti fa volare
nell’immensità dell’universo invece che farti sprofondare all’inferno,
ti salva rafforzandoti e incitandoti a dare il meglio invece di spezzarti
le ali e incatenarti in un mondo di sopportazione e sottomissione, ti fa
vivere riaccendendo ogni sinapsi del tuo corpo invece di provare a
spegnerlo per sempre.
Jeky Emme
Teaser: Denise

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...