Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 26 aprile 2018

Review Party "Con te o senza di te" di Jules Hofman

Ciao Rumors. Oggi il Rumore partecipa al Review Party di Con te o senza di te dell'autrice Jules Hofman in uscita proprio oggi grazie a Newton Compton. La nostra Erika lo ha letto per noi in anteprima.
Titolo: Con te o senza di te
Autore: Jules Hofman
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary Romance
eBook  € 5,99
Amazon

Una storia intensa ed emozionante

L’orrore della malattia raccontato con delicatezza e umanità, attraverso una storia d’amore che è un inno alla voglia di vivere

Allison ha ventisette anni e vive a New York. Lavora al Blusher come ragazza immagine, ma è molto determinata a concludere i suoi studi: ha come traguardo una laurea in Medicina e porta avanti un tirocinio nel reparto di Oncoematologia. Una sera conosce Benjamin e lascia che quel ragazzo dal fisico atletico e lo sguardo magnetico rappresenti una distrazione dai suoi obiettivi. Eppure, una notte che doveva rimanere solo un’avventura, in Allison scatena qualcosa di completamente inaspettato. Vuole di più da quel misterioso ragazzo riservato, desidera frequentarlo al di fuori di un letto. Quello che Allison non sa è che a causa di un cancro recentemente diagnosticato Ben ha dovuto lasciare la sua squadra e rinunciare al sogno di essere l’acclamata stella del rugby americano che tutti vedevano in lui. I tentativi di respingere Allison, comunque, saranno inutili e ben presto i due si ritroveranno travolti da un sentimento che li porterà a lottare insieme contro il nemico subdolo della malattia, sicuri del fatto che ogni istante insieme vada goduto al massimo.
Ciao Rumors,
vi è mai capitato di rimanere incollata a uno sguardo e annegare nel colore di un paio di occhi che in un attimo vi fanno sentire piacevolmente smarrita/o?

“Ci sono rari sguardi che quando ti scrutano ti fanno sentire nuda ma incantevole a tuo agio, e questi occhi scuri e misteriosi davanti a me ne sono l’esempio. Mi fanno avere l’impressione di essere davvero bella.”

Allison Pearson è una ragazza acqua e sapone che vuole diventare medico. La sua passione ha radici profonde e per realizzare il suo sogno si è trasferita da San Francisco alla Grande Mela, ma nulla è facile e, per non gravare sulle spalle dei genitori, lavora al Blusher.
Di solito si muove tra i banconi e balla suoi tavoli con compostezza per non attirare l’attenzione di nessuno, ma non appena incontra due occhi scuri il suo mondo si capovolge, totalmente.
Con sensualità si mostra davanti a lui volendosi distaccarsi dalla ragazza razionale che è, dal suo bisogno incontrollato di contare i secondi per avere tutto sotto controllo, dalla routine che scandisce la sua vita.
Una sola notte di sesso e poi ognuno per la sua strada, ma le emozioni che quell’incontro scatenano in lei sono completamente inaspettate. Allison vorrebbe andare oltre a un rapporto fatto soltanto di puro piacere, ma Ben l’allontana costruendo un muro tra loro.
Riuscirà a fargli cambiare idea?

Benjiamin è il capitano della New York Athletic Club, la stella del rugby americano, ma per una diagnosi ha dovuto rinunciare al suo più grande sogno, mentre le sue sicurezze vacillano perché pensare al futuro ormai risulta difficile. Si gode il presente, vivendolo così come viene, ma quando incontra Allison non riesce più a staccarle gli occhi di dosso.
Vuole averla per una sola notte, non può lasciarsi andare a un sentimento che potrebbe procurare solo dolore a entrambi, eppure a distanza di giorni non riesce a dimenticare quella dolce sconosciuta.

Riuscirà ad aprirsi con lei? E quando Allison verrà a conoscenza della sua malattia sarà in grado di
stargli accanto o fuggirà via? Il loro legame sarà abbastanza forte da riuscire a superare gli ostacoli e vivere al massimo ogni istante?

“I miei occhi chiedono ai suoi il perché, i suoi implorano perdono dei miei.”

Quando ho letto la sinossi di Io con te o senza te, romanzo di esordio di Jules Hofman, pseudonimo di un’autrice italiana, ne sono rimasta davvero molto colpita e leggerlo è stato un susseguirsi di
emozioni contrastanti. L’autrice racconta la sofferenza di una malattia e come quest’ultima, inevitabilmente, si abbatte sulle persone a noi care, con grande umanità e delicatezza dando uno squarcio reale di vita. È una storia tenera e toccante che riuscirà a strapparvi un sorriso e parecchie lacrime, ma inevitabilmente vi entrerà nel cuore. Tra una pagina è l’altra mi sono trovata a ridere dei loro dialoghi, mi sono arrabbiato quando non capivo il motivo per cui Ben manteneva le distanze da All e quando ogni cosa è venuta in superficie mi sono sentita spiazzata.

Con una scrittura fluida l’autrice è riuscita a farmi provare in una odissea di emozioni fatta di paura
e speranza, in cui i personaggi cercano in tutti i modi di trovare una parvenza di normalità, ricercando la felicità nelle piccole cose e lottando insieme per avere un altro domani. L’amore che trasuda dalle parole è un chiaro messaggio a non lasciarsi abbattere dalle bruttezze della vita, a
combattere con tutte le forze fino a quando è possibile, perché la parola sconfitta non è contemplata, non può esserlo perché significherebbe perdere tutto.
La storia viene narrata da entrambi pov che permette di capire l’evolversi degli eventi, delle emozioni e del reale stato d’animo dei personaggi a degli eventi in cui nessuno di loro han potere di controllo.

“Ora la abbraccio, stringendola forte, con la reale paura di perdere tutto: lei, noi, la mia
meravigliosa vita.”

Ben è un personaggio che può sembrare forte, sicuro di sé, invincibile, ma dietro a uno sguardo malizioso e un sorriso furbetto nasconde un dolore troppo grande da mettere a nudo, ma grazie ad Allison riesce a urlare la sua sofferenza e buttarla fuori dal cuore. All, al contrario, è un personaggio timido e allo stesso tempo spavaldo a cui è impossibile resistere. I suoi modi di fare stravolgeranno la vita di Ben, infondendogli quel coraggio che gli serve per affrontare le sue paure e lottare non
solo per lui, ma per entrambi. La loro storia cambia radicalmente non appena lei scoprirà della sua malattia e ciò che era iniziato da un rapporto di solo sesso si trasforma in una dolce storia d’amore,
in cui nulla è dato per scontato.
La storia è un susseguirsi di emozioni che tengono con il fiato sospeso, nulla è banale e conduce a un epilogo che non potrà non farvi commuovere.

Mi ha colpito molto l’attenzione e la cura con cui l’autrice ha descritto la storia di Ben e All, il modo in cui si è soffermata sulla malattia e tutte le inconvenienze e le difficoltà che devono affrontare dando alla storia una veste reale e per nulla costruita.
Non do cinque stelle solo perché ho avuto l’impressione che la tempistica di alcune scene non fosse ben delineata, quindi ho trovato il passaggio da un punto all’altro della narrazione troppo frettolosa e poco curata.
Ho davvero amato la storia di Allison e Benjiamin e spero di cuore che entrambi riusciranno a farvi emozionare e a toccare le corde del vostro cuore così come hanno fatto con il mio.

“Ricordare, memorizzare, non dimenticare: questi sono i secondi più importanti di tutta la mia vita,
ma non provo a contarli, piuttosto mi sforzo di non scordarli più.”

 Erika.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...