Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

lunedì 16 aprile 2018

Recensione in Anteprima "Trust again" di Mona Kasten

Ciao Rumors. Esce domani 17 aprile, sempre grazie a Sperling & Kupfer, Trust again un nuovo capitolo della Again Series di Mona Kasten. Fabiana lo ha letto in anteprima per noi e oggi ci parlerà  di una nuova coppia di protagonisti e una nuova storia d'amore.
Titolo: Trust again
Serie: Again Series
Autore: Mona Kasten
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: New Adult
Amazon
In uscita il 17 aprile 2018

Again Series
1- Begin Again, 6 Marzo Recensione Qui
2- Trust Again, 17 Aprile 
3- Feel Again, 15 Maggio 

Amare è fidarsi, ancora una volta.

Dawn Lily Edwards ha vent'anni e studia Letteratura all'università di Woodshill. Pubblica racconti online e il suo sogno è diventare scrittrice. Ma ora, a chilometri di distanza da casa, c'è solo una cosa che desidera più di ogni altra: dimenticare. Dimenticare che il suo primo amore l'ha tradita spezzandole il cuore. Da allora, Dawn ha giurato a se stessa di non lasciarsi più coinvolgere al punto da relegare le sue aspirazioni in un angolo e dare a qualcuno il potere di distruggerla. Ma, appena arrivata in città, incontra Spencer Cosgrove. È affascinante, divertente e inizia subito a flirtare con lei. Dawn resiste con tutte le sue forze per paura di rimanere ferita un'altra volta, eppure non può negare l'evidenza: Spencer ha toccato qualcosa dentro di lei che credeva di aver perduto per sempre. Anche lui, però, nonostante la sua contagiosa voglia di vivere e il suo modo di fare allegro, spensierato e impertinente, nasconde un terribile segreto nel suo passato. Un senso di colpa che lo accompagna ancora oggi. Dawn e Spencer dovranno imparare a fidarsi l'uno dell'altra, giorno per giorno, e ricominciare da capo, a vivere e ad amare.
Quando ho finito di leggere Begin volevo subito correre a leggere il successivo volume della serie Trust. Già dal primo romanzo avevo sviluppato un amore totale per Spencer e Dawn, per cui ero più interessata a sapere cosa ne sarebbe stato di loro, piuttosto che finire di scoprire come si sarebbero concluse le vicende di Allie e Kaden.
Mona Kasten ha dato ai suoi romanzi in prima persona un’impronta molto corale, quindi ti porta per forze di cose ad appassionarti anche agli altri personaggi della storia, sperando ci sia un romanzo anche su di loro. Non vi nascondo che anche ora che leggevo dei miei beniamini mi è capitata la stessa identica cosa… ora non vedo l’ora di leggere feel... anche se so, a malincuore, che non parlerà del professor Nolan, di cui mi sono letteralmente innamorata.
Ma torniamo a Trust, anche questo romanzo ha un ritmo lento, forse a tratti pare ancora più lento del precedente visto che le dinamiche in gioco sono totalmente differenti e, almeno per mio personale gusto, in questo caso la situazione sarebbe potuta andare un po' più veloce… perché Spencer e Dawn si conoscono già, fanno parte della stessa cerchia di amici e ormai si frequentano da parecchio, ovviamente soltanto come amici. Per chi si fosse perso la prima puntata della serie vi dico che da subito Spencer non fa mistero di quanto sia interessato a lei e la provoca in continuazione con battuto a sfondo sessuale o con inviti.

«Prima o poi mi accompagnerai spontaneamente in questo bagno, tesoro. Lo sai tu, lo so io, e anche il mondo ne è consapevole dalla notte dei tempi.»

 La Kasten parte con la sua solita lentezza disseminando però pagina dopo pagina tanti indizi e situazioni che ci aiuteranno a tirare le somme sui segreti che nascondono i personaggi, e sono tanti e dolorosi. Ma leggere questo libro è un po' come sfogliare una cipolla con tanti strati, apparentemente i dolori di Dawn sembrano esagerati, un po' spropositate le sue reazioni e la sua allergia agli uomini, ma anche in questo caso bisogna dar fiducia alla Kasten e continuare a leggere perché piano piano ci rivelerà la sconcertante verità su Dawn e sulla sua ostinazione a lasciarsi andare a una nuova relazione. Una verità che sicuramente spiega meglio gli atteggiamenti della protagonista che a tratti avrei voluto prendere a capocciate per la sua ostinazione a rifiutare Spencer… perché lasciatemelo dire uno come Spencer si può solo amare.

«Ho commesso un errore», mormorò infine. Feci vagare lentamente lo sguardo sul suo viso. «In che senso?»
«Per mesi ti ho chiesto un appuntamento, perché pensavo di fare la cosa giusta. Ma non devi uscire con me, se non ti senti pronta. Non m’importa.»
«Non puoi dire una cosa del genere», sussurrai.
«Ma è la verità. Ti desidero in qualsiasi modo tu voglia, Dawn» bisbigliò.

Il personaggio meglio riuscito tra i due è proprio Spencer che vive nelle parole di Dawn, nella sua prima persona, vive di sorrisi che mascherano segreti dolorosi che non rivela a nessuno, eppure è talmente splendido e ben caratterizzato che la Kasten mi ha fatto sentire la mancanza del suo punto di vista che avrebbe sicuramente dato maggior ricchezza e profondità al romanzo.
È un tira e molla logorante e stressante tra loro due, un passo avanti di Spencer, mille indietro di Dawn che spaventata si rifugge lontano.


«Non posso, Spence.» Il suo sguardo si ammorbidì.
«Perché no?» Feci un respiro tremante. Lui si avvicinò e io avrei voluto scivolare all’indietro e lasciarmi cadere.
Nel contempo volevo rifugiarmi tra le sue braccia e non lasciarlo mai più.
«Perché mi farai male», mormorai.
Fu il suo turno di scuotere la testa.

È la caparbietà di Spencer, il suo esserci sempre nonostante gli umori altalenanti dettati dalle paure di Dawn a farti innamorare di lui. Ha sempre la battuta pronta, è l’amico che tutti vorrebbero, ma poi dietro intravedi quel dolore che gli toglie il sorriso all’improvviso e capisci che quel sorriso è solo una maschera.
E niente, alla fine del romanzo, io sono ancora innamorata di Spencer e lo vorrei nella mia vita!
Questo New adult è come il precedente, un romanzo che può essere letto un po' da tutti per la sua prosa pulita e realistica, anche le scene intime tra i due personaggi, che stavolta sono molte di più rispetto al precedente, sono descritte in maniera più soft e non presentano il dirty talking, che personalmente in molti romanzi mi disturba perché lo trovo fuori luogo e decontestualizzato.
Insomma, è un romanzo che affronta tanti temi importanti che si snodano tra le relazioni genitoriali conflittuali, al tradimento, all'importanza dell’amicizia, alle seconde possibilità non solo per quanto riguarda l’amore. 
I romanzi della Kasten sono uno spaccato di vita costruita pezzetto dopo pezzetto, tutti con una grande impronta positiva che fa da leitmotiv anche in tutta questa storia.

Fabiana

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...