Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 15 marzo 2018

Recensione "Sarà per sempre" di Claire Kingsley

Ciao Rumors. Oggi Louise ci parla del secondo volume della serie Always Sarà per sempre di Claire Kingsley.
Titolo: Sarà per sempre
Serie: Always #2
Autore: Claire Kingsley
Editore: Quixote Edizioni
Genere: Erotic Romance
Prezzo: 3,99 €
Amazon

Selene Taylor è la prima ad ammettere che la sua vita sentimentale sia un disastro. Ha un debole per gli uomini sbagliati… cattivi ragazzi con un corpo su cui sbavare, convinti di essere un dono di Dio per le donne.
Ma la sua vita professionale? È esattamente come la vuole.
Finché la sua compagnia non viene acquisita da un uomo del suo passato e si ritrova con un nuovo capo molto sensuale.
Ronan Maddox non gioca per divertirsi. Lui gioca per vincere. È un drogato di adrenalina che vive per il brivido della caccia. Ma è con il fuoco che gioca, quando scopre che una delle sue nuove impiegate è la donna che da sempre popola i suoi sogni.
Non appena vede Selene, la vuole. È un rischio, ma lui vive per i rischi.
Ciao Rumors.

La realtà sembra finalmente avere un aspetto normale per la giovane Selene Taylor. Il suo amato fratello gemello Braxton si è sposato con la sua migliore amica Kylie, coronando finalmente il loro grande amore, e lei pare abbia trovato un ragazzo “per bene”, diverso dal suo solito prototipo di fidanzato. Selene vive sola nella casa d' infanzia, poiché  orfani di entrambi i genitori morti in un incidente stradale, i due furono allevati nella medesima abitazione da una loro zia. Il loro legame era straordinariamente simbiotico, sia per il fatto di essere gemelli, che a causa della loro esperienza di vita, la quale li ha portati ad essere l'uno il sostegno dell' altra. Dopo varie relazioni con uomini sbagliati, Selene provò a dare retta a sua cognata Kylie, che selezionava per lei possibili “bravi ragazzi” che avrebbero evitato di calpestare il suo fragile cuore, e di apprezzare in lei tutto oltre il suo aspetto fisico. La bellezza di Selene non passava di certo inosservata...gambe chilometriche, corpo sinuoso, carnagione bronzea, labbra piene, capelli castani e occhi scuri la facevano sembrare più una fotomodella che una Brand Manager
Amava il suo lavoro, era alle dipendenze della Vital Information da quattro anni, ed era considerata da tutti un elemento fondamentale all'interno dell' azienda, rispettata e ben voluta dall'intero team. Ecco perchè la notizia della cessione della stessa da parte del suo capo Brad, la lasciò con l' amaro in bocca. Pensò subito all'urgenza di inoltrare il proprio curriculum ad altre società, convinta ormai di perdere il suo amato lavoro a causa dei presunti tagli che il suo nuovo capo avrebbe effettuato...il nuovo capo appunto altro non era che il suo ex collega Ronan Maddox, la quale visione creò in Selene turbamento ed eccitazione in egual misura. I due erano dipendenti della medesima ditta cinque anni prima, fino a che Ronan decise di trasferirsi a San Francisco accettando un altro incarico che l' avrebbe reso inaspettatamente famoso e ricco.
Così la sera prima del suo tanto atteso trasferimento, Selene decise di fare un' eccezione alla sua rigorosa regola del NON USCIRE CON I COLLEGHI...

 “ Ho fatto un' eccezione avventata con Ronan quella sera, sia perchè se ne stava andando, quindi tecnicamente non avremmo più lavorato insieme, sia perchè era straordinariamente convincente. Rivedendolo mi ricordo perchè, e il mio cuore accelera il ritmo.”
  
Si ripromise di mantenere verso di lui una certa distanza, evitando così di rimanere sola una seconda volta in un letto, dopo una straordinaria ed indimenticabile notte di sesso, in cui Ronan proseguì il suo viaggio verso la California, come se lei non avesse contato niente....
Alto, snello, zigomi alti, mascella ben definita, ma soprattutto i suoi occhi grigi...occhi penetranti capaci di leggere dentro ed andare oltre. Egli, veniva considerato da gran parte delle sue conoscenze un ricco arrogante ma estremamente affascinante. Amante delle sfide, la paura l' aveva abbandonato da bambino, rendendolo un uomo spericolato e temerario, sempre pronto a qualunque “salto”. Il suo bisogno di rischio era decisamente aumentato a causa di un trauma subito negli anni dell' università. A causa infatti di quel fatidico incidente stradale, Ronan non veniva quasi più riconosciuto a causa della sua spericolatezza dai suoi familiari, i quali vivevano in ansia per la sua continua pratica di sport estremi. Tutto si aspettava dalla sua nuova azienda appena acquisita, tranne la visione di quel viso magnifico, e di quelle gambe bellissime che ancora, dopo anni, ricordava ben avvinghiate al suo corpo...

“Selene ...era intelligente e divertente. Rispondeva velocemente a tutte le mie battute, senza mai perdere un colpo. Una donna come lei potrebbe tenere per le palle un uomo come me.
E' una cosa rara”


Il pensiero che quell'unica notte abbia posto il seme del dubbio in tutte le sue scelte di vita lo innervosiva in un modo che non capitava da anni. Forse Ronan avrebbe dovuto stare ben lontano da quella donna magnetica. Anche se quello era un rischio, e il rischio per lui era come una droga a cui non riusciva a resistere.

“Sto iniziando a bramarla, e il mio sangue viene pompato con più foga mentre cammino.
 Sento l' inizio della scarica , come la prima botta di adrenalina quando parto per un salto con la tuta alare. Cazzo questa donna mi metterà nei guai.”

E' molto più dell' attrazione fisica, questo Ronan lo sente mentre avverte una fitta di paura . Perchè sente questa estranea emozione quando guarda questa donna? Cosa c' è in lei che lo spaventa? Come può essere disposto un uomo come lui a rinunciare alle altre donne per dedicarsi  esclusivamente ad una donna...a quella sola ed unica Donna...
  
“Non so come faccia a toccarmi come se sapesse. Cavalca la linea tra il dolore ed il piacere, tenendomi in bilico su entrambi. Nessun uomo mi ha mai fatto sentire così.
Non è mai abbastanza.”

L' interesse di Ronan non svanisce come di norma accade dopo che la “caccia” termina, anzi più tempo passa con lei più la vuole attorno. Egli non ha paura di quasi niente nella vita, tranne che di questo bisogno inaspettato, della necessità di vederla anche solo di sfuggita nel suo ufficio, di poter sentire il suo profumo, ogni notte... Selene ha semplicemente il potere di farlo sentire vivo senza fargli rischiare la vita con i suoi sport estremi...ESSA LO RENDE VIVO SENZA UCCIDERLO!

“I suoi occhi incontrano i miei e sono pieni di fuoco. Anche lei mi vuole. Lo vedo. «Non dovremmo farlo» Sento quasi dolore per quanto la voglio. Le ore passate a stringerla mentre dormiva, la sensazione della sua pelle, il suo profumo nel mio naso, tutto si abbatte su di me. Non è solo il fatto di volerla, HO BISOGNO DI LEI. «Sei licenziata», «Cosa?»
 «Sei licenziata, cazzo!», ripeto. «Ti riassumo lunedì!»

Avere tutta la sua vita tra le mani era una responsabilità troppo grande per il ricco magnate...lei, che aveva bisogno di essere protetta, di essere amata, di riuscire finalmente ad avere tutta la felicità che meritava, di fidarsi e lasciarsi andare con la persona giusta, con lui. Ronan non sa quale sia l' atteggiamento più giusto, lui non è mai stato quel tipo di uomo che guarda oltre una semplice relazione...anche perchè il fantasma del passato si ripresenta più vivido che mai, rendendolo fragile e consapevole del fatto che delle volte basta un secondo e tutto cambia, tutto svanisce...


“Ronan aveva il mio cuore. Gli ho denudato la mia anima, gli ho offerto tutta me stessa.
 Pensavo lo volesse. Pensavo si sarebbe preso cura di me, che sarebbe stato gentile con i miei pezzi più fragili. A quanto pare, non poteva.”

C' è un modo per far sì che funzioni questa relazione tra i due protagonisti? Il passato, verrà accantonato dal bello Ronan insieme a quella paura che lo rende vulnerabile ed indifeso? Selene, che l' ha trafitto nel profondo, riuscirà a fargli capire che in realtà lei è l' unico rischio che vale la pena correre nella sua vita?
Un romanzo appassionante, ricco di battute al peperoncino che intrigano il lettore, rendendolo curioso pagina dopo pagina. La spontaneità dei protagonisti è una parte fondamentale del libro, messa in evidenza soprattutto dall' alternanza dei punti di vista di entrambi, che raccontano in prima persona l' avvicendarsi della storia. Molto affascinante la trasformazione dall' attrazione fisica iniziale a quel bisogno vitale che entrambi i protagonisti scoprono dentro loro. I sentimenti di amore, perdita, passione e smarrimento creano un richiamo ipnotico per chi  legge questo favoloso secondo  romanzo della serie Always. 
Aspettando il terzo volume, vi auguro una buona lettura Rumors!
Louise 



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...