Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 29 marzo 2018

English Book "Love & Ink" di J.D. Hawkins

Ciao Rumors. Per la rubrica English Book, diamo il benvenuto a Caterina che ha letto per noi Love & Ink di J.D. Hawkins
Titolo: Love & Ink
Autore: JD Hawkins
Lingua: Inglese
Genere: Contemporary Romance
AMAZON US: http://amzn.to/2okuIWQ
AMAZON UK: http://amzn.to/2EUXaZC

Sono un tatuatore famoso nel mondo, con una lista d’attesa di sei mesi. Tutti mi supplicano di marchiarli con i miei disegni, e dato che sono lo stronzo più fico di Los Angeles, posso avere qualunque ragazza voglia. Così, l’ultima cosa che mi aspetto di vedere è Ash Carter entrare nel mio studio e mandare all’aria ogni mia certezza. Ho passato gli ultimi sette anni a farmi metà delle femmine dell’emisfero nord, ma nessuna ha mai potuto neppure avvicinarsi alla ragazza che ho lasciato dietro di me. Ash era il mio mondo. Ma per proteggerla ho dovuto lasciarla andare. E’ stato l’errore più grande della mia vita. Ed ora farò di tutto per riprendermela. Sono passati sette anni da quando ci siamo parlati per l’ultima volta. Sette lunghi anni passati cercando di ignorare il ricordo della sua pelle, dei suoi occhi, della sua incredibile fiducia in se stessa. Lei è esattamente come la ricordo. Ancora testarda ed esuberante, e sexy come il diavolo. Dicono che bisognerebbe perdonare e dimenticare. Ma Ash non potrà mai dimenticare ciò che io ho fatto. E io non potrò mai perdonare me stesso. Lei ha lasciato un marchio perenne sul mio cuore. Ma anche se accettasse di tornare con me, riusciremo a superare il passato? Saremo capaci di guardare avanti, verso un futuro nostro?

Ashley, produttrice in ascesa di gossip show per una TV, ha preso una decisione importante, quella di voltare pagina nella sua vita, e lo vuole marchiare sulla sua pelle per segnare questo momento fondamentale. Peccato che, scelto un celebre studio di tatuaggi, ritrovi proprio lì ciò che l’ha marchiata indelebilmente sette anni fa; il tatuatore si rivela essere Teo, il bello, sexy, tenebroso e problematico Teo, dal cuore tenero, con il quale ha vissuto una travolgente storia d’amore adolescenziale, ma che l’ha lasciata, sette anni fa appunto, senza una parola di spiegazione e senza che niente facesse prevedere una fine così brusca.

“Cerco di tirar fuori qualcosa che somigli ad una frase. Ma cosa puoi dire al ragazzo che hai amato con la devota passione che solo un’adolescente al suo primo amore può provare? Un ragazzo che era il tuo segreto, che hai baciato alla luce della luna mentre i gufi cantavano la loro canzone? Al ragazzo che si arrampicava alla tua finestra alle due del mattino e rimaneva quel tanto da lasciarti con un fiore rubato, con il sapore indugiante delle sue labbra, e con la sensazione che tutti i drammi amorosi di cui avevi letto nei libri erano non solo veri, ma molto inferiori alla realtà?”

E lei sa benissimo di non aver ancora superato quell’abbandono: rivederlo mette in moto i suoi ricordi, il suo amore mai sopito, e la necessità di conoscere i perché. Perché Teo è sparito all’improvviso una notte d’estate, alla vigilia del ballo del diploma? Perché non le ha lasciato neppure un saluto? Perché non le ha parlato?

“Una parte di me vuole urlare, schiaffeggiarlo nel futile tentativo di fargli tanto male quanto lui ne ha fatto a me. Ma l’altra parte vuole afferrarlo e stringerlo a me, così stretto da far smettere di sanguinare le ferite che mi ha lasciato aperte in questi sette anni senza di lui”

Cosa nascondeva e cosa nasconde dietro i tatuaggi che gli decorano il corpo? Cosa c’è, nel passato di lui, di tanto inquietante dal preferire l’odio di lei alla verità? 
Eppure Ashley, con aria noncurante, accetta l’invito di lui per un concerto.

“…Un invito buttato lì, come se fossimo due vecchi compagni di scuola che si incontrano al Circolo degli scacchi. Nessuna traccia del dolore e del dramma che hanno intessuto la nostra storia. Nessuna consapevolezza di ciò che lui ha fatto a me, a noi”.

La vita di Ashley non è sempre stata serena. Nata in una famiglia ricca e influente, dominata da un padre ingombrante, ha deciso di non accettare la facile via delle conoscenze giuste, ma ha preferito trovare da sé la sua strada.

“Sembrava scontato che dopo il college sarei andata a lavorare per un grosso studio. Mio padre mi aveva preparato la strada spianata – con le sue entrature e le sue conoscenze. Produttore associato in qualche grosso progetto per un paio d’anni, che è solo un titolo e vuol dire che tu lavori come una bestia nello show, poi produttore su progetti miei…. Il tutto alzando a malapena un dito. E lui avrebbe pagato il mio affitto e tutto il resto”. Teo sussulta con genuina preoccupazione. “Cavolo! E cos’è successo?”… “Niente, solo che ho rifiutato”

Dopo l’abbandono di Teo si è gettata nel difficile mondo dell’intrattenimento televisivo, creando uno spazio gossip dai buoni ascolti, ma in realtà avrebbe idee assai più interessanti su come gestire quello spazio. Tuttavia non ha potere decisionale e deve sottostare ai capricci della propria boss, Candace, altezzosa e prepotente, molto più preoccupata del proprio aspetto fisico e delle proprie avventure sordide che dei buoni ascolti del proprio canale, ma abbastanza furba da sfruttare il lavoro dei propri sottoposti, prendendosene tutto il merito.
Ad Ash questa situazione va stretta, ma non riesce a trovare la forza di staccarsene. L’incontro con Teo riaccende una passione mai sopita. Lui è bello come lei lo ricorda, passionale e intelligente, e non è più quell’adolescente riottoso dell’epoca, bensì un giovane uomo pieno di un rude fascino, tanto diverso dagli uomini slavati e assetati di potere che il padre vorrebbe che lei frequentasse.

“Tutto quello che volevo, in realtà, era tornare al passato, 
ai miei diciassette anni, e al nostro piccolo mondo segreto”

Teo, d’altra parte, sconta il marchio dell’essere figlio di un piccolo delinquente, che ha passato più tempo in galera che con suo figlio, e l’ha cresciuto in maniera approssimativa. Teo, fuggito dalla sua realtà, ha fatto mille mestieri, alcuni al limite della legge, fino a quando ha trovato la sua dimensione nell’arte e nel disegno applicato al tatuaggio, ed è riuscito a costruire qualcosa di suo che lo fa sentire sereno, grazie anche alla sua famiglia adottiva di sbandati come lui, pieni tuttavia di amore e complicità.

“Non era stato facile. Los Angeles è piena di artisti in grado di maneggiare gli aghi meglio di gran parte dei chirurghi, personalità brillanti e ossessive che potrebbero riportare l’esatta replica della Cappella Sistina sulla tua chiappa sinistra. Non avevo mai visto gli alti standard cittadini come una minaccia, bensì come un requisito di base”.

I due però non si sono mai dimenticati, e infatti quell’incontro casuale ravviva una fiamma che non si era mai spenta.


“Mi giro a guardare Teo al di sopra della spalla. Lui è dietro di me, il suo corpo sfiora il mio
Il tempo sembra fermarsi, bloccato in un attimo perfetto di musica e ballo…. Possono essere minuti, ore, fino a quando sento le sue mani posarsi sui miei fianchi. Mani forti e salde che sembra sappiano come toccarmi. Dita che si infilano sotto la mia maglietta in cerca della pelle e che premono sulla cintura dei pantaloni contro il mio ventre, mentre io ansimo in cerca di aria.”

E’ un reincontro di corpi ed anime, privi ormai di quella innocenza da ragazzi, ma pronti a ricostruire qualcosa che merita di durare. Rimangono però fra loro sospese quelle domande che Ash non osa fare e a cui Teo non osa rispondere, perché sa che quelle risposte distruggeranno la loro relazione.

Ma la mancanza della verità rimane come un’ombra fra di loro, e il desiderio di Ashley di portare Teo nel suo mondo farà implodere la situazione fino ad un punto di non ritorno. Cosa succederà ora? Riuscirà Teo a trovare la forza di riprendersi il suo amore, a cui aveva già rinunciato sette anni prima? E Ashley, cosa scoprirà di quel mondo perfetto in cui è cresciuta?

Due personaggi potenti, interessanti, pieni di forza eppure fragili quando vengono a galla i loro sentimenti. Due persone che non hanno mai smesso di amarsi nonostante tutto, la lontananza, l’abbandono apparentemente privo di ragione e per questo tanto più crudele, l’essere entrambi a loro modo vittime dei loro mondi di provenienza, dei cui pregiudizi sembra che in nessun modo riescano a liberarsi, ognuno col marchio della propria origine come un peccato incancellabile. Quello che li ha separati diventerà però la verità che li renderà liberi, permettendo ad entrambi non solo di vivere finalmente quella storia a cui erano destinati, ma facendoli crescere come persone e come artisti, fino alla piena realizzazione dei loro sogni.

Caterina

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...