Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 2 luglio 2017

Recensione "Amami adesso" di Pepper Winters

Ciao Rumors. Finalmente è uscito il quarto capitolo la mia amata The Indebted Series dell'autrice Pepper Winters intitolato Amami adesso e oggi ve ne parlerò.
Titolo: Amami adesso
Serie: The Indebted Series
Autore: Pepper Winters
Editore: Newton Compton
Genere: Dark Romance
eBook  € 5,99
In uscita il: 02/07/2017

"Lei mi ha guarito. Poi mi ha distrutto. L'ho lasciata libera. Ma siamo insieme. Saremo insieme fino in fondo. Le regole di questo gioco antico non possono essere infrante".
Nila Weaver non si riconosce più. Ha lasciato il suo amante, il suo coraggio, e le sue promesse. Due debiti sono stati saldati. Ne mancano ancora troppi. Jethro Hawk non si riconosce più. Ha abbracciato tutto ciò da cui era sempre fuggito, e ora deve affrontare una punizione peggiore di quel che temeva. È quasi arrivato il momento. Bisogna pagare. Il terzo debito sarà la prova definitiva.


Ciao Rumors!
In questi giorni ho fatto gli straordinari, ma non potevo non parlarvi della mia, super, adorata, Pepper Winters!
Un anno, quasi un anno, è passato dall'ultima pubblicazione della Newton Compton e non potete capire quanto io aspettassi questo capitolo.
Io AMO questa serie. AMO i personaggi, AMO l'autrice, AMO pure la Newton che l'ha portata in Italia. Insomma come avete capito, datemi la Winters e amerò il mondo intero.



ATTENZIONE! CHI NON HA LETTO I PRECEDENTI LIBRI, NON LEGGA QUESTA RECENSIONE. CONTIENE SPOILER!
Dove eravamo rimasti?
I nostri due amati personaggi si sono dichiarati l'uno all'altra. Finalmente, Jethro, vede la luce infondo a quel tunnel buio da troppo tempo. Hanno un piano, hanno la voglia di appartenersi, hanno la voglia di stare insieme, di proteggersi e di amarsi.
Purtroppo, però, dal nulla, in casa Hawk, irrompe la polizia mandata dal fratello di Nila. In una situazione normale, lei sarebbe stata più che felice, ma ora... ora è tutto cambiato. Lei non può lasciare la persona che ama. Lui la lascia andare con la promessa che andrà a cercarla per stare per sempre insieme.
Nila: Avevo consegnato il mio cuore al nemico.
Mi ero innamorata.
Innamorata.
Sul serio.
.....
Jethro: Cercai di restare composto fino a quando le auto non sparirono oltre la collina, strisciando come un serpente velenoso; si erano presi ciò che era mio.
Torna indietro.
Non tornare indietro.

Cosi inizia il quarto capitolo che vi posso assicurare è stato massacrante per la mia sanità mentale.
Nila è finalmente a casa sua, con la sua famiglia, ma non è felice. Lei vuole solo vedere e stare con la persona che ama, nonostante sia il suo carnefice.
Jethro è nei guai, guai seri. Nila se ne è andata e lui rischia di essere ammazzato dalla sua stessa famiglia. Essersi innamorato della sua nemica non è la cosa più sensata che abbia fatto e il padre non può permettersi di perdere il figlio maggiore. 
Jethro cede alla sua famiglia. Cede al ricatto del padre, cede alle "droghe" che lui gli da. Cancella il sentimento, cancella il viso di Nila, cancella se stesso.
Rivuole la sua vittima. La rivuole per continuare la sua vendetta, la loro vendetta. La va a prendere, la rapisce, la riporta a casa e il Jet del passato non c'è più.
Nila non può credere che lui abbia dimenticato tutto, che quel ragazzo che lei ama sia svanito. Cerca di riconquistarlo, di sopportarlo, di non cedere alle sue cattiverie, fino a quando qualcosa di inevitabile accade... IL TERZO DEBITO.
Un debito malvagio che le ucciderà ogni speranza. Ma la cosa che le strapperà il cuore, sarà la scoperta della malattia di Kite.
Finalmente il puzzle si compone. Da ora si capirà di più di lui, di quello che ha subito, di quello che pensa, di quello che è la sua anima, la sua testa, il suo cuore.
Ma quello che sta per arrivare è terrificante e metterà per l'ennesima volta in discussione tutto...

J:  L’alba.
Un nuovo giorno, un foglio bianco da riempire.
L’alba.
La gomma da cancellare che ripuliva gli errori del giorno precedente 
e la matita per tracciare quelli nuovi di oggi.

N: Il mio cuore sanguinava per lui. Ma allo stesso tempo, non mi importava più.
Mi aveva gettata in pasto ai lupi e se n’era andato.
Non meritava la mia compassione, né affetto o tenerezza.
Non meritava niente.

Questa scioccante rivelazione, mi ha fatto venire la pelle d'oca. Vi posso assicurare che anche voi come me, vi sentirete così vicine a lui che se ci fosse un modo per entrare nel libro e abbracciarlo, lo avreste fatto!
Vi dico la verità non è facile parlarvi di questo romanzo senza cadere in qualche spoiler che forse non è ben gradito.
Posso dirvi che ho sofferto per le atrocità che il padre e il fratello hanno fanno subire a Jet quando Nila se ne va. Ho gridato un NO, quando il padre tortura fisicamente e moralmente il nostro amato ragazzo fino a farlo cedere e cadere davanti a lui.

Nella recensione che feci del SECONDO debito, dissi che quel libro era come le montagne russe. Questa volta direi che le montagne russe non bastano per descrivere Amami adesso. Qui ci sono doppi, tripli, giro della morte. Ci sono dei pezzi che si sta a testa in giù e ti sembra di svenire dalle emozioni e dalla rabbia che ti si accumula nel corpo. 
Il racconto di quello che è veramente Jet, ti strappa l'anima e il cuore. In certi pezzi ho dovuto 
chiudere il Kindle perchè ero talmente dispiaciuta e arrabbiata allo stesso modo, che avevo paura a continuare la lettura.

Ammetto che questo capitolo non è il mio preferito, ma questo non toglie il fatto che la Pepper è favolosa!
Se vi piace il Dark Romance, amare questa serie è facilissimo. Se odiate i finali appesi, rimarrete a bocca aperta come sono rimasta io. Amo, amo, amo, questa autrice, però, non mi può lasciare così tutte le sante volte! Questa donna è sadica, sappiatelo!
Ps: Datemi subito il quinto libro e nessuno si farà del male! 
Un finale sconvolgente, un colpo di scena sconvolgente! Sono passati diversi giorni da quando l'ho letto e sono ancora sotto shock. 
By Lidia

«Quando due mesi fa te ne sei andata, sapevo che doveva essere fatto qualcosa di speciale al tuo ritorno. Nessuno mette in ridicolo la mia casa come ha fatto la tua famiglia, senza pagarne un caro prezzo. Consideralo l’inizio di un debito più grande. Sei in debito con noi per l’inconveniente che ha causato tuo fratello».

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...