Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 29 giugno 2017

Review party "L'ultima notte del mondo" di Bianca Marconero

Ciao Rumors! Oggi per il review party, vi parlo del nuovo romanzo edito Newton Compton di Bianca Marconero, uscito da poche ore. Dopo La prima cosa bella torna l'autrice con  L'ultima notte del mondo, all'interno dell'edizione cartacea di questo romanzo troverete anche la relativa novella prequel  Ed ero contentissimo.
Titolo: L'ultima notte del mondo
Autore: Bianca Marconero
Editore: Newton Compton
Genere: New Adult
In uscita il 29 Giugno 2017

Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro dove potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano…


Ciao Rumors.
Chi legge le mie recensioni, sa che io ho un debole per Bianca. I suoi fantasy sono spettacolari e un paio di anni fa avevo letto,  in versione self,  La prima cosa bella, e me ne ero innamorata.
Il suo modo di scrivere è unico e in questo libro dimostra tutto il suo talento.
L'ultima notte del mondo, non è il classico romance tutto cuori e fiori. Qui si parla di amore vero, di amicizie, di rapporti umani, di gioie e dolori veri!


Marco (Riccio) Bertani ha ventitré anni il classico ragazzo "problematico", con una vita che è stata ingiusta, con tanti problemi ma con un cuore grande come una casa.
Un ragazzo che ha molti difetti ma che crede fortemente nell'amore e nell'amicizia.
Marianna Visconti, è la lei. La LEI di cui lui aveva perso completamente la testa al liceo, la lei non che la bella e ricca di turno, figlia del onorevole Visconti.
All'apparenza queste due anime non hanno nulla in comune. Lui ha un lavoro modestissimo che lo aiuta a mantenersi, mentre lei lavora presso un prestigioso studio legale di un amico di famiglia.
Una sfida, anzi vorrei dire, per orgoglio, Marianna accetta di condurre un programma proprio presso la rete televisiva locale dove lavora Marco.

Il cuore si pianta tra le costole, mentre la bella figliola che ho davanti si sovrappone a un ricordo di cinque anni prima, mai abbastanza seppellito nella memoria.
E pronuncio quel nome sperando che non faccia male.
E invece ne fa.
Ancora.
«Marianna…».


Cinque anni passati e quell'amore non corrisposto fa ancora male. 

Lui mi riconosce. La sua espressione cambia.
«Marianna».
E mi chiedo perché debba sempre farlo in quel modo.
Perché dica il mio nome come se fosse un sospiro. L’ha sempre pronunciato così: come per liberarsene, come se non riuscisse a tenerlo sulle labbra.

E da qui che inizia il loro "rapporto". Marco la ama ancora, mentre Marianna non è di quel avviso, anzi, nutre una forte antipatia verso di lui. Ma perchè? Cosa ha potuto aver fatto questo ragazzo?
Lavorare insieme non è di certo la cosa migliore per dimenticare, sopratutto quando Marianna, scopre il ragazzo Luca con un'altra.
Lo lascia e si sfoga con Marco. Tra i due c'è un avvicinamento e quello che succede è il sogno di Marco, ma purtroppo di mezzo c'è ancora Luca l'ex che non molla. Quell'ex che è l'amico di Marco. Quella persona che lo ha aiutato più di una volta. Tra i due nasce una bellissima amicizia ma...

«Lo è», ribatte, e la sicurezza con cui lo dice allarga la crepa nel muro delle certezze. «Quindi, per favore, se scopri chi è, dimmelo. Fallo per me e per Marianna. Lei mi ama. Io lo so che mi ama».
Le sue parole fanno male. Mi ricordano che, sotto sotto, pure io lo so.


La sensazione delle sue labbra sulle mie è fuoco. Non c’è neppure un preludio, non c’è progressione. È come partire a mille. Perché un bacio desiderato per dieci anni, alla fine si prende. E basta.

Ma all'amore non si comanda. Non si dimentica il primo sguardo, la prima cotta, il primo sorriso, la prima delusione. Marianna è confusa, Marco non riesce a mentire al suo cuore. 
Tradire un amico o lasciarsi andare? Amare qualcuno che all'apparenza è diverso da voi, o tornare con chi si conosce da una vita? Dimenticare il passato o voltare pagina?

Un romance romantico, duro, spensierato, dolce, a tratti "cattivo" almeno per il mio cuore, che si fa amare per la bellissima storia d'amore.
Ora non posso entrare di più nello specifico, il rischio spoiler è dietro l’angolo, ma posso preannunciarvi che accadrà qualcosa che romperà ogni equilibrio.
Ho amato questa storia? Sì!
Ho amato lo stile di Bianca? Sì!
Ho amato Marco? Sì!!
Marco è un personaggio che amerete alla follia. Un ragazzo duro fuori e dolce dentro. Marianna è tosta come dovrebbero essere tutti i personaggi femminili dei romance.
Una lettura fresca, una storia d'amore che ti riempie in cuore. Personaggi meravigliosi, scritto benissimo, cosa ci si deve aspettare di più di un romanzo? Nulla!
Bianca ha fatto centro per l'ennesima volta. Non pensate che sia il solito romanzo dell'estate. Questo libro ha qualcosa in più.
Mai titolo è stato così azzeccato! Perchè? Leggetelo e capirete.

 By Lidia

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...