Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

lunedì 22 maggio 2017

Rubrica Self: "Con il cuore in subbuglio" di Tiziana Iaccarino

Ciao Rumors! Oggi sarò io a parlarvi di un libro che ha colpito il mio cuore come una freccia a tutta velocità. Sto parlando del romanzo di Tiziana Iaccarino, Con il cuore in subbuglio, che ha catturato il mio interesse dalla prima all'ultima pagina. 
Titolo: Con il cuore in subbuglio
Autrice: Tiziana Iaccarino
Editore: Self  Publishing

Genere: Contemporary romance 
Prezzo: 0,99€
Amazon

Dopo aver perso sua madre a causa di una malattia, Morena è rimasta sola con un padre severo ed egoista che non le offre l'amore sperato. Completamente in balia degli eventi, la ragazza smette di vivere: non mangia più, non sogna più e non ha alcuna gioia a farle godere i suoi venticinque anni.
Un giorno suo padre decide di farle vivere un'esperienza all'estero dove una famiglia inglese la accoglie come una figlia e le fa riscoprire i valori e la bellezza della vita.
In un luogo quasi magico dove il tempo scorre lentamente e niente è come sembra, la ragazza incontra un individuo misterioso che le sconvolge l'esistenza.
Per la prima volta il suo cuore comincia a galoppare nel petto per un uomo, ma Sir James Coleman ha un passato oscuro alle spalle, una barba folta, i capelli lunghi e lo sguardo triste, quasi assente, come a contemplare qualcosa che non c'è.
In paese si mormora che porti con sé una maledizione da cui non riesce a liberarsi e nessuno vuole avvicinarsi alla sua casa per paura e diffidenza, tranne Morena. Ma quando la ragazza scopre ciò che si cela dietro quell'uomo, sarà troppo tardi...

“Con il cuore in subbuglio” è una storia che tocca le delicate corde dell'animo, nel momento in cui non ti aspetti che esso possa lasciarsi andare ai sentimenti che hai nascosto o represso.

“Guardami un'ultima volta e lascia che resti per sempre nei miei occhi.”


Da quando mi sono innamorata di te, ogni cosa si è trasformata ed è talmente piena di bellezza… L’amore è come un profumo, come una corrente, come la pioggia. Sai, cielo mio, tu sei come la pioggia ed io, come la terra, ti ricevo e accolgo”
– Frida Kahlo-
Ciao Rumors.

Oggi sarò io a parlavi di questo romanzo che ho avuto piacere di leggere e che mi ha colpito in modo particolare, forse per le tematiche affrontate, o forse, semplicemente per le emozioni provate. 
Secondo voi l'amore è in grado di risanare le ferite di un cuore distrutto?

Morena è una ragazza giovane e di bell'aspetto ma il suo cuore nasconde delle fragilità che nessuno può curare.
Dopo la morte della madre per una grave malattia e “l’abbandono” di un padre non curante di avere una figlia a cui dare tutto il suo affetto, il suo mondo inizia a sgretolarsi sotto piedi. Non ha più un punto di riferimento, non ha più un ancora di salvezza, si sente sola, immersa nel buio della sua anima che per lei non vedrà mai la luce. Il suo specchio non riflette più l’immagine di una donna felice, capace di reagire alla vita e non è  più in grado di essere se stessa. Vive la sua vita da spettatore e non da protagonista, subendo il giorno e i minuti che passano come un male a cui è destinata. Tutto questo la porterà ad una conseguenza grave, qualcosa dove lei troverà il suo rifugio, un rifugio che diventerà però la causa principale del suo allontanamento da Monza, da suo padre e da quei pochi affetti che gli sono rimasti. Un rifugio che diverrà solo un modo per attirare di più l’attenzione su di lei.

Guardarsi allo specchio e pensare di essere un’altra persona e ciò che la maggior parte di noi desidera, sopratutto se quello che vediamo non ci piace, ma cambiare per nasconderci dal dolore non è mai la soluzione, diventa solo una via di fuga con la quale dovrai fare i conti ogni giorno. L’anoressia o la bulimia sono stati di disagio, causati molte volte dalla depressione, malattie nel quale vedi il tuo corpo mutare, giorno dopo giorno, sentendoti perfetta, vedendoti perfetta, ma ciò che realmente diventi, è solo un corpo, una maschera dietro la quale rimane solo paura e sofferenza, sfogando in quei gesti e in quelle azioni tutto l’odio e il rancore per una vita che non va come vorresti.
E questo lo sa bene la nostra protagonista nel momento in cui viene mandata dal padre in Inghilterra per trovare nuovamente se stessa e per “curarla” in un ambiente diverso, pacifico, con pochi abitanti che si conoscono gli un con gli altri, così lei accetterà passivamente questa scelta.

“Non c’era più alcuno spiraglio di luce nella mia esistenza, nessun amore, nessuna gioia, solo un padre freddo e solitario che aveva deciso di richiudersi dentro la gabbia di un lutto perenne e di lasciare me fuori, senza poter accedere alla cella vuota e spoglia nella quale aveva deciso di trascinare i suoi giorni”

Ospitata da una famiglia perfetta, i Rudolf, che la accoglierà come una figlia, Morena pian piano inizia ad ambientarsi, ma il vero stimolo che le farà provare sensazioni fin ad ora sconosciute sarà James, l’uomo che nel piccolo paesino di Milford tutti temono, l’uomo misterioso dal passato tragico che vive solo in una casa tetra e che non vuole essere nessuno agli occhi degli altri.
Ma la curiosità di Morena, il fascino del proibito, e l’aspetto da vichingo selvaggio dell’uomo misterioso la porteranno a vivere un’avventura ed una passione senza precedenti, una passione che le farà tornare la voglia di vivere. I loro mondi si mescolano, le loro paure si uniscono in un vortice d’aria fino a dissolversi nel loro amore fatto di silenzi, sguardi, e incontri notturni da cui Morena non riesce a stare lontana, pur essendo stata avvertita che James non è un uomo da frequentare.

Mi ero data all’unico uomo che era stato in grado di entrarmi dentro, prima ancora di farlo fisicamente. Era la sensazione più straordinaria che avessi mai potuto vivere.

Søren Kierkegaard, grande filosofo danese diceva che il principio del male nel mondo è la folla e le chiacchiere. E Nulla è così demoralizzante come le chiacchiere.
Nulla di più vero, le chiacchiere di bocca in bocca riescono a mutare fatti,  a disegnarci una storia o delle persone totalmente diverse da quello che sono. Le chiacchiere sono fatte per rimanere tali, vivere un esperienza è diverso dal sentirne parlare. Conoscere una persona è diverso dall'udire alcuni pettegolezzi, perché dietro ogni uomo, si nasconde una storia, un’anima, dei sentimenti.


Con il cuore in subbuglio è un libro che vi farà respirare aria densa di amore e passione per la vita, di voglia di rinascere, perché quando perdiamo il senso  di ciò che siamo, ci vuole solo qualcuno che ci indichi la via dove poter trovare noi stessi. Ed è questo quello che mi ha insegnato questa storia, voglia di andare avanti e non fermarsi agli ostacoli del nostro cammino. Perchè l’amore è tutto, e quando diveniamo niente, è l’unica cosa che può farci rialzare. Sensazioni, emozioni, scritti da un’autrice dalla penna fluida e grammaticalmente corretta, fanno di questa storia una vera e propria favola dei nostri tempi. 
Personaggi e luoghi descritti in maniera accurata danno modo al lettore di immedesimarsi totalmente nella storia, come se si vivesse da spettatore esterno ai fatti ogni singolo momento. L’unica nota negativa a mio parere è lo sviluppo dei personaggi secondari, avrei voluto che le loro azioni fossero più d’impatto in modo tale che nella storia ci fosse una nota in più di suspense. 
A parte questo, il libro mi è piaciuto e lo consiglio.
Vorrei fare i miei complimenti all'autrice che con questo libro, con ogni parola mi ha fatto vivere delle emozioni intense fino a portarmi all'ultima pagina, nella quale ho riversato una lacrima.

A volte è la paura di amare a non farci vivere
 Sere

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...