Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

lunedì 20 febbraio 2017

Recensione in anteprima "Doppio gioco" di Kylie Scott

Ciao Rumors. Oggi Fabiana, ci parlerà del quarto capitolo della The Lick Series dell'autrice Kylie Scott, intitolato Doppio gioco. In uscita domani 21 febbraio.
Titolo: Doppio gioco
Serie: The Lick Series
Autrice: Kylie Scott
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary Romance
Prezzo: eBook  € 5,99
In uscita il: 21/02/2017
Amazon

Con un test di gravidanza positivo, la vita ordinaria di Lizzy Rollins sta per cambiare completamente. E per sempre. A Las Vegas si è lasciata andare e ha passato una notte con Ben Nicholson, il bassista degli Stage Dive. Ma Lizzy lo conosce bene. Sa che Ben non è il tipo d’uomo in cerca di una storia seria e duratura. D’altra parte per Ben Nicholson Lizzy è off limits. Assolutamente. Perché è la sorella minore del suo migliore amico. Non importa che ne sia follemente attratto, che lei sia dolce e sexy: tra loro non può esserci niente. Niente oltre a quello che è successo a Las Vegas. Eppure adesso c’è qualcosa che li lega, forse nel modo più profondo possibile. E chissà che anche i loro cuori non siano destinati ad avvicinarsi…

Ciao Rumors,
non so se ve lo ricordate ma io sono quella che leggendo il libro di Mal era partita a farsi fantasie su Ben e Lizzy… me ne ero fatte così tante che alla fine sono corsa a leggerlo in lingua e vi avevo lasciato già la mia opinione spassionata. 
Ebbene, ora sono corsa a rileggerlo in italiano convinta che la lingua ostile mi avesse fatto perdere qualche sfumatura importante o che magari avessi inteso fischi per fiaschi.
E invece no, contentissima ho scoperto di aver capito tutto per bene e quindi posso assolutamente confermarvi che io AMO BEN!!! Ma lo amo di un amore unico, totalizzante, immenso. Lo amo al di sopra di tutti gli altri tre stage dive che sono passati prima di lui e che hanno invaso la scena tra pazzia maniacale e depressione. Lo amo perché la sua reazione di fronte a quello che il destino gli ha prospettato l’ho percepita autentica anche se dura e spiazzante.

A molte forse non piacerà proprio per questo, ma sarebbe stato troppo facile per l’autrice descrivere un personaggio che di fronte a questa situazione scioccante avesse subito spalancato le braccia in preda alla gioia. Ben invece me lo sono vissuto proprio così: chiuso nel suo mondo solitario, coriaceo nelle sue scelte di vita, sommerso dal terrore e dal panico, incapace di prendere la scelta giusta o semplicemente ascoltare il cuore. Ma nonostante tutto, mi ha trasmesso una profonda tenerezza perché non ci ho mai letto cattiveria dietro ma solo un suo essere inadeguato alla situazione in questo determinato momento.
Ha il mondo che gli è contro ma lui continua a incassare e lento lento qualche passo lo muove, non è detto che lo muova nella direzione giusta ma chi nella vita reale non ha mai sbagliato? Chi non ha mai lasciato che le parole fluissero dalla bocca senza neppure accorgersi del loro reale significato? Chi ha ferito non intenzionalmente l’altro pensando di fargli del bene?

Insomma Rumors a me questo libro è piaciuto perché al di là della Rockstar e delle storie più grandi e impensabili di noi, qui si consuma un dramma realissimo e possibilissimo. Come reali e possibili sono le reazioni dei protagonisti di questa storia.
Lizzy è una piccola studentessa agguerrita. Lo vuole Ben. Lo vuole come lo voglio io. Non per niente questa piccoletta è un intenditrice nonché futura psicologa come la sottoscritta. Sarà per questo che ci siamo intese subito a meraviglia.
Insomma, dicevamo, lo vuole e non gli dà scampo in nessun modo possibile, anche se Ben non le fa scalare la vetta così facilmente perché lui, sì, si divertirà pure con una tipa diversa al giorno, ma di fondo non è uno che gioca con i sentimenti.

Non c’era assolutamente alcun problema. Non finché lo sguardo di Ben rimaneva fisso su di me, facendo vorticare il mondo attorno a me. Il mio sorriso divenne incerto mentre lo scambio di sguardi tra noi diventava sempre più carico di desiderio.

Questo libro, come potete leggere nella sinossi, parte con una bomba a orologeria, con quel Positivo che rimbalza tra le pareti del bagno e ti lascia a chiederti ma come? Che cosa è successo? Voglio sapere come ci siamo arrivati fin qui… e sarà un colpo al cuore nonostante la trama nuda e cruda ve lo spiattelli chiaramente.

Positivo.
Rilessi le istruzioni, facendo del mio meglio per appiattire le pieghe sul pezzo di carta con una mano. Due linee significava positivo. Sul test c’erano due linee. No, non era possibile. Il mio sguardo si spostava tra l’una e l’altra, desiderosa che una delle due cambiasse. Scossi il test e lo voltai di qua e di là. Continuai a fissarlo ma, proprio come il primo, la risposta rimaneva medesima.
Positivo.
Ero incinta.

La Scott è stata bravissima ad aprire il libro in media res per poi fare un viaggio a ritroso e raccontarvi come tutto questo è successo, per poi riportarci di colpo nel presente. Non posso dirvi altro mi sembra di aver già raccontato troppo pur essendomi limitata a girare intorno alla trama e ai protagonisti.
La cosa bella di questa lettura, che scommetto non piacerà a tutti proprio per l’atteggiamento di lui, è che i personaggi crescono e maturano con il passare del tempo e lo scorrere delle pagine e delle situazioni. È un libro in cui potrete ritrovare tutti i vostri amati rockettari e le loro dolci compagne scoprendo cos’altro è capitato alla band, quindi non è semplicemente il romanzo di Ben e Lizzy e dei loro casini.
Secondo me è un ultimo emozionante capitolo che va letto, gustato in modo da poter crescere lentamente insieme a quel testone di Ben e spero che la Scott ci regali ancora qualche appassionante libro dedicato a questa band o agli amici che ruotano intorno alle loro vicende… io, dal mio canto, ho praticamente accusato una sorta di dipendenza da questo personaggio, una Benite acuta, e ora stravedo per l’uomo con la barba e per le sue doti, a detta di qualcuna, particolarmente eccitanti… ahahahaha.

Un buon Ben a tutte!
Fabiana

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...