Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

mercoledì 18 gennaio 2017

Rubrica Self: " Pepe nero" di Monica Miller e Laura Lewis

Ciaooo Rumors! Oggi la nostra Carmela per la Rubrica Self, ci parlerà di un romanzo scritto a quattro mani da Monica Miller e Laura Lewis, " Pepe nero".

Titolo: Pepe nero
Autrici: Monica Miller e Laura Lewis
Editore: Self Publishing
Genere: Romance
Prezzo: eBook € 2,99
Amazon


Nina Valandri è una donna sicura di sé, che con fatica ha ottenuto grandi successi e che con la sua durezza incute timore in chiunque la incontri. 
Proprietaria di un rinomato ristorante, mentre si muove nel mondo con disinvoltura e sfacciataggine, viene coinvolta in un’avventura che la vedrà nelle vesti di conduttrice di un reality show di cucina.
Pensa di sapere ormai tutto, ma ciò che non sa è che presto la sua esistenza sarà sconvolta da un incontro inaspettato. 
Uno dei concorrenti del reality, David O’Malley, destabilizzerà la sua vita, portandola quindi a porsi finalmente le domande a cui ha sempre evitato di trovare risposte.
Lui è un cuore puro, la sua generosità contrasta con la testardaggine con cui affronta le difficoltà.
Mette l’amore e l’amicizia al primo posto ed è pronto a lottare per difenderli.
New York fa da sfondo a questa storia, in cui David e Nina prenderanno parte ad un gioco che porterà entrambi a mettere in discussione le loro certezze.
Due anime diverse. Fuoco e ghiaccio. Potranno mai trovare un modo per amarsi?
Riusciranno a superare le loro differenze?
Capiranno se l’attrazione che li divora è dovuta ad un semplice desiderio del corpo oppure ai loro cuori pronti ad aprirsi?
Tra malintesi e colpi di scena rimaniamo sospesi in un’avventura che, fino all’ultimo, ci lascerà nell'incertezza: sarà solo sesso o sarà amore?
Pepe Nero: dove niente è come sembra.


Hola Rumors.
Eccomi ancora una volta qui (vabbè non fate quelle facce scocciate!)
Oggi vi parlerò di un libro dal sapore speziato: Pepe Nero di Monica Miller e Laura Lewis.
Adesso alzi la mano chi di voi guarda Hell’s Kitchen Ita presentato dal quel gran gnoccolone di Carlo Cracco?
L’uomo che fa tremare anche le pentole in acciaio inox. Vi starete chiedendo perché ho nominato lui? Semplice, Nina, la protagonista del libro, caratterialmente è identica a lui, una donna dura, severa, poco amata dalla gente diciamolo: è una STRONZA puro sangue e sta per condurre un reality show di cucina. Per lei non ci sono mezze misure, non ci sono uomini da amare, a parte il suo amico Cam un personaggio pieno di humor e dal cuore grande, l’unica relazione che la lega ad un uomo dura si e no una notte.

“Io no ho nessun problema , santo Dio. Mi piace stare bene. Mi piace fare sesso ma non voglio legarmi. Cosa c’è di male? C’è chi gode del proprio lavoro, chi della propria famiglia, chi del proprio fisico. Io ne ho due su tre… Perché negarmele?”

Nina non avrà vita facile, perché a far crollare la sua sicurezza, la sua determinazione e il suo involucro di cemento costruito con forza a causa del suo passato non molto gentile, ci penserà David, uno dei concorrenti del reality.
David è un ragazzo dal cuore tenero, sa amare, per lui i sentimenti sono sacri, sa bene quello che vuole ma a volte preferisce usare più il cuore che la mente. Per David la cucina è tutto, è la sua più grande passione è la sua vita.



Come ormai è noto dalla notte dei tempi: gli opposti si attraggono. Ecco che allora tra i due inizia una sorta di relazione al limite del possibile e che condurrà i due ma soprattutto Nina, a chiedersi chi sono e cosa vogliono realmente.
“Tu pensi che il problema sia oggi, vero David? Pensi di avere a che fare con una ormonale pazza isterica qualunque? Tu mi hai salvata! Tu mi hai difesa!”

Per chi ama le storie d’amore ai fornelli, dove i due protagonisti sono agli antipodi con un sottile velo di umorismo, questa è la storia che fa per voi. Per me invece ci sono stati dei momenti dove ho preferito interrompere la lettura, un po' per il mancato coinvolgimento e un po' perché sono dell’opinione che un cuoco stronzo solo se di cognome fai Ramsay o Cracco.  Alla fine ho cercato di fare un reso conto del tutto, ho provato a capire Nina ma con scarsi risultati, come ho detto prima o la si odia o la si ama, al contrario di David che è tenerissimo, avete presente quei peluche giganti e morbidi dal quale non ci si riesce a staccare? Ecco lui è così, forse l’unico personaggio che ho apprezzato tanto per la sua solarità, ironia e leggerezza è stato Cam.  I miei complimenti alle autrici per aver scritto un libro dalla trama interessante.
Besos a todos. Carmela.
Teaser a cura di Denise Lombardo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...