Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 13 novembre 2016

Rubrica Self "Ti odio per non amarti" di Maddalena A. Cecere

Ciao Rumors! Oggi vi parlo del nuovo romanzo di Maddalena A. Cecere intitolato Ti odio per non amarti. Un Contemporary Romance divertentissimo e romanticissimo.
Titolo: Ti odio per non amarti 
Autrice: Maddalena A. Cecere
Editore: Self publishing
Genere: Contemporary Romance
Prezzo: € 2,00 ebook
Amazon

Sapete chi è Maddalena Anna Cecere? Io ho imparato a conoscerla e vi assicuro che non è affatto una persona paziente. Diciamo pure che è un po’… pazza. Ecco, pazza rende l'idea! Qualche giorno fa mi ha proclamato suo personale addetto al marketing, è una scansafatiche e ha lasciato a me l’ingrato compito. Al diavolo! Non voglio fare il lavoro sporco per lei.
Chi sono? Domanda più che lecita. Io sono il solo, l'unico e l'inimitabile Marco Martinelli. Sono un uomo fantastico e questa è la mia storia. Sarò sintetico, non temete. C’è lui – che sarei io – simpatico, bellissimo, positivo, estroverso, tenace e caparbio. Ricordatevi che ottengo sempre ciò che desidero. Poi c’è lei, la mia Veronica: meravigliosa, ma anche fuori di testa, cinica, sarcastica, pessimista e sociopatica. Come avrete ben capito, sarò io il protagonista indiscusso di questa storia, ma non ditelo a Veronica perché è permalosa. Per farla breve, a un certo punto farò una caz… pardon, una cavolata – niente di eclatante, non allarmatevi – e perderò l’amore della mia vita. Che brutto periodo, ragazzi! Quando, per caso, le nostre strade si incroceranno di nuovo… Vi ho già detto che sono caparbio? Gliene farò passare di tutti i colori – mosso da buone intenzioni ovviamente – ma anche lei si metterà d'impegno e mi renderà la vita un inferno. Non preoccupatevi, sopporterò e combatterò con onore, d'altronde tra le mie molteplici qualità c’è anche la pazienza.
Lo so, rasento la perfezione. Volete sapere com'è andata finire? Non posso spifferarvelo, la pazza mi ha ordinato di tacere: è una schiavista di prima categoria. Il mio lavoro qui è finito. Sono sicuro che per tutti voi sarà meraviglioso fare la mia conoscenza, in fondo è impossibile non amarmi. Vi ringrazio per l’attenzione e, come dice sempre la mia amata Veronica, adios!
Ciao Rumors!
Oggi vi parlo del nuovo romanzo di Maddalena A. CecereTi odio per non amarti. 
Come nel romanzo precedente, mi sono divertita, ho riso, mi sono arrabbiata e innamorata dei protagonisti.
Non so perchè, anzi forse lo so ma non lo dico, non riesco a fare una recensione seria quando ho in mano un romanzo di Maddalena. Solo ripensando a quello che ho letto, inizio a ridere e a immaginarmi mille cose (vi assicuro molte inverosimili).
L'ironia di questo romanzo ti porta, dentro, un raggio di sole nonostante ci sia la pioggia e il gelo fuori dalla finestra. Non so come spiegarvi. Ci sono libri che ti mettono allegria, che ti mettono di buon umore, e Ti odio per non amarti, è uno di questi.

Pretendo che qualcuno mi dica che mia sorella mi sta
prendendo per il culo. Non è divertente, gente. Davvero,
smettiamola con queste cazzate e ritorniamo seri.
Marco, o Marco, quanto ti avrei picchiato... Veronica, pure tu ci hai messo del tuo...
Una storia che non è mai morta, che  cerchi di dimenticare, ma intreccia il tuo cammino facendoti cadere nella trappola dell'amore imprevedibile, nell'amore fatto di battibecchi, nell'amore fatto di tanti gesti che, nonostante ti facciano arrabbiare, non ne puoi fare a meno. 

Si può riconquistare l'amore di una vita dopo che sono passati 7 anni e troppe incomprensioni? 
Beh, il nostro Marco ci prova e ci prova seriamente. 
Dopo anni Marco torna a casa ed è "COSTRETTO" dalla sorella Angela, che nel frattempo si è sposata, ha due bellissimi nipoti e ha sempre tenuto i contatti con Veronica, a rivedere la sua ex ad una cena.

Sono disposto a litigare con Veronica tutte le volte necessarie per
averla di nuovo al mio fianco.

Una cena che non trascorre cosi tranquilla come dovrebbe essere. Veronica è ferita da quel ragazzo che l'ha usata e mollata. Marco non la pensa cosi e continua a provocarla mandandola su tutte le furie. Marco sa di aver sbagliato, sa di averla ferita, ma lui stesso sta male per quello che è successo anni prima e quindi decide che l'unico obbiettivo sarà riconquistare la sua "Donna ostinata, rancorosa e stronza, ma pur sempre la sua donna."

«Non mi toccare mai più, nemmeno con il pensiero» lo minaccio.
Lui, come se niente fosse, come se la sua vita non dipendesse da un mio affondo, sorride. «Scusami, ma non puoi controllare i miei pensieri e, nella mia mente, in questo momento, non ti sto solo toccando…».
«Taci, bestia!» lo interrompo.
«Vero, per piacere, metti giù quell’arma» mi intima Angela.
«Mi sta provocando» mi lamento.
«Marco, per favore, smettila di provocare e non toccarla».

Da qui nascono provocazioni, dispetti, inseguimenti, tira e molla, battute e dialoghi frizzanti. Riuscirà il nostro bel Marco a riconquistare la sua Veronica? Riuscirà Veronica a perdonare il ragazzo che le fa battere ancora il cuore?

Dio, quanto si può amare una persona? È possibile sentirsi un
tutt’uno con un altro essere umano? Presumo di sì...

Un'altra bellissima storia romantica uscita dalla penna, o meglio dalla tastiera, di Maddalena Cecere. Quello che mi piace dei romanzi di Maddalena, sono le donna. Caparbie, dure, che sanno rispondere a tono quando serve, che sanno divertire e farti innamorare. E' facile dire: bello Marco... beh, tutti i personaggi maschili sono belli, sexy, ecc. Ma le donne? Ultimamente si tende a scrivere di personaggi femminili sottomesse e con poco carattere. Veronica non è nulla di questo! Ha le sue debolezze e le sue insicurezze, però ha anche il carattere di dire quello che pensa in faccia senza giri di parole. 
Questo mi piace e questo vorrei sempre leggere in romanzi allegri e divertenti. 
Sono una fan dei battibecchi e del provocarsi. Secondo il mio parere non è mai troppo anche se si può cadere nell'inverosimile. Ma chi se ne frega! Il bello è questo. Il bello di Ti odio per non amarti , è il sorriso che ti si stampa sulle labbra, le risate che fai quando leggi certe scene, le serietà che improvvisamente ti coglie perchè un pensiero profondo ti fa fermare a riflettere. 
Comprimenti Maddy, continua cosi! Oh, ti aspetto tutti i giovedì!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...