Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

venerdì 14 ottobre 2016

Rubrica Self: " Sweet Horse" di Maddalena Cafaro

Ciao Rumorsss! Oggi la nostra Tiziana per la Rubrica Self, ci palerà di un romanzo di Maddalena Cafaro, "Sweet Horse", primo volume della trilogia Sweet.

Titolo: Sweet Horse
Autrice: Maddalena Cafaro

Serie: Sweet
Editore: Self Publishing
Genere: Romanzo
Prezzo:  1,99 ebook - Gratis su Kindle Unlimited

Amazon


E se il destino ti desse una seconda possibilità?
Juliette Renghi, giovane veterinaria americana, coglie al volo l'occasione di trasferirsi in Italia quando le viene proposto di seguire un allevamento di cavalli, che è il sogno della sua vita. Fare ciò che ama nei luoghi che hanno dato i natali a suo padre è l'incentivo che la spinge ad attraversare l'oceano e mettersi alla prova, rincorrendo soltanto la realizzazione dei suoi sogni senza cercare altro. Ex amazzone, ora i cavalli sono la sua sola ragione di vita... Finché non mette piede allo Sweet Horse e incontra Alan Trevisan. Vecchia conoscenza, ora un uomo in carriera, Alan è profondamente diverso dal cavaliere che partecipava ai concorsi di salto a ostacoli quando entrambi erano solo ragazzi, eppure... Eppure la scintilla di un tempo che Juliette riesce a scorgere nel suo sguardo non si è estinta e anzi arde ancora, forte e viva come un purosangue in corsa.
Una storia di cavalli, amicizia, amore e seconde occasioni, Sweet Horse vi rapirà il cuore prendendolo al lazo. Perché quando il destino bussa alla tua porta, puoi solo afferrarlo.

Cosa succede quando si coglie al volo l’occasione di iniziare una nuova avventura, ritornando in Italia dal Colorado, per inseguire il sogno della propria vita, quello di lavorare in un allevamento di cavalli?
Cosa succede quando il proprietario dell’allevamento è proprio colui su cui dieci anni prima hai fantasticato con pensieri molto peccaminosi…?

“Certo, se fosse più basso non mi sentirei così, ma non credo sia l’altezza il problema fondamentale, quanto quegli occhi verdi che sembrano dire: sono fuori dalla tua portata, piccoletta. Che non mi abbia riconosciuta?”

Succede che fai di tutto per non cadere nella rete di quegli occhi verdi e profondi, scacciando ogni tipo di pensiero impudico, perché Alan Trevisan è purtroppo anche il tuo nuovo datore di lavoro.
Il destino a volte sembra ingrato, altre invece più riconoscente. Perché Juliette Renghi, veterinaria e amante dei cavalli, torna a Lazise per un nuovo incarico presso uno dei più importanti allevamenti lo Sweet Horse, in quel bellissimo paese ai piedi del Lago di Garda, paese che lei adora anche per aver dato i natali ai suoi genitori.

Juliette è un ex amazzone campionessa di salto a ostacoli, con un carattere forte e determinato, ma soprattutto con un amore passionale per i cavalli che hanno sempre fatto parte della sua vita. Si ritrova in Italia dopo aver lasciato in Colorado quel che resta della sua famiglia: sua zia Elen e la sua compagna Samantha, insieme al suo più grande amico Brian, che bramava un rapporto più intimo con lei.  
Dopo aver perso i suoi genitori, l’incarico di medico veterinario per la Sweet Horse, sembra farle ritornare nuove speranze per il futuro. Ma diventa anche il nuovo problema da risolvere. Perché il suo corpo traditore non è per nulla indifferente alla vista di Alan, quel bellissimo e affascinante proprietario, che in passato aveva conosciuto come il classico Bad Boy, inseguito da milioni di gonnelle.

Oggi Alan è diventato un affascinante uomo di successo, anche lui come Juliette, è stato un campione di salto a ostacoli, e come lei con una grande passione per i cavalli, tanto da diventare il suo mestiere. Insieme al fratello Adrian e alla sorella April, ha creato una delle più importanti Farm in Italia.

 “I movimenti fluidi, il modo in cui si piega sul cavallo, come sorride, e la gioia che le si legge in viso mentre cavalca… Ho sentito lo stomaco contrarsi e il cuore mancare un battito quando, poco fa, mi sono reso conto che stavo guardando la “mia” Juliette”

Il passato li ha uniti in una “cotta giovanile” mai svelata: da Juliette per la paura di diventare un numero insieme alle tante spasimanti che gli giravano intorno, da Alan perché pensava che l’unico interesse per lei fossero i cavalli.
Il ritrovarsi dopo anni, fa riaccendere quella antica scintilla mai sopita, insieme a una rinnovata voglia di scoprirsi.

“Fingere non è servito a nulla, ha ancora la stessa carica sensuale, e, anzi, gli anni in più non hanno fatto altro che renderlo ancora più sexy.”

Una seconda occasione diventa per i due un qualcosa in cui credere nuovamente, anche se nel cammino, ostacoli e ritorni indesiderati, faranno di tutto per complicare le cose.
Questo è un romanzo che parla di amore, di amicizia, e di passione per i cavalli, che insieme alla bellezza della natura fanno da cornice alla storia. Per gli amanti dei maneggi e dei cavalli, questo è il libro che fa per voi. Una storia che snocciola termini e modi dire, che solo chi ha la medesima passione ne ritroverà una certa familiarità.
Ma Sweet Horse è anche una storia di amicizia. Quella che lega Alan con i suoi fratelli. Adrian e April con battute divertenti, sotterfugi e sorprese varie, faranno da registi nello svelare i sentimenti che porteranno Alan alla resa finale.



Un romanzo ben scritto da Maddalena Cafaro con una penna fluida, semplice e scorrevole. Sweet Horse è il primo volume di una trilogia. Nell'epilogo l’autrice annuncia il prossimo volume con la storia di Avril, che sconvolgerà la famiglia Trevisan con una notizia inaspettata.
Un libro che si legge in poco tempo ma che purtroppo per la sua brevità, non mi ha permesso di vivere appieno le giuste emozioni. Rimarcando alcune scene, ma soprattutto descrivendo in modo più approfondito l’evolversi della storia e dei suoi personaggi, avrebbe potuto dare un tocco diverso e meno frettoloso a tutto il romanzo. I libri romance ci hanno abituato a descrizioni più introspettive dei personaggi e a scene molto più sensuali, quello che invece è venuto un po’ a mancare in Sweet Horse, e che mi ha impedito di vivere pienamente una storia che nella sua interezza è di per se molto bella.
Tiziana

1 commento:

Maddalena Cafaro ha detto...

Grazie mille ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...