Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 27 ottobre 2016

Recensione: "Quando il marito scappa" di Tiziana Iaccarino

Ciao Rumors! Oggi la nostra Alessandra ci parlerà di un romanzo edito Rizzoli di Tiziana Iaccarino, " Quando il marito scappa".
Titolo: Quando il marito scappa
Autore: Tiziana Iaccarino
Editore: Youfeel Rizzoli - Mood Ironico
Genere: Romance
Data d'uscita: 30/09/2016
Prezzo: ebook 2,99 € 

In amor vince chi resta

Nora è un’agente pubblicitario che gestisce la società di famiglia insieme allo zio Litio, brillante e impertinente dongiovanni sempre in cerca di ragazze giovani e siliconate. Ma Nora, malgrado abbia sotto agli occhi modelli di comportamento bizzarri e libertini – suo padre si mette a imitare la vita sregolata del fratello Litio, sua madre parte alla volta delle Hawaii con la sua migliore amica –, continua a credere nell'amore e nei valori che le sono stati trasmessi da bambina.
A rafforzare le sue convinzioni ci pensa il fidanzato Jamie, un bellissimo agente immobiliare che trova la casa dei loro sogni nel centro di Manhattan e le propone di sposarlo dopo soli sei mesi di fidanzamento. Tutto sembra filare liscio ma, al ritorno dalla luna di miele, una sorpresa non proprio piacevole coglie Nora impreparata: Jamie è irreperibile, qualcuno ha messo a rischio il loro sogno d’amore per strapparle suo marito per sempre. Nora sarà risparmiata dal destino che accomuna tutte le donne della sua famiglia?

Buongiorno meravigliose/i Rumors!!!
Quest’oggi vi parlo del romanzo “Youfeel – Reloaded” di Tiziana Iaccarino. Il mood nel quale è stato inserito è “ironico” e vi posso garantire che le disavventure di Nora e della sua famiglia vi permetteranno di trascorrere ore liete, ridendo all'improvviso di qualche battuta o di qualche “imprevisto” di zio Litio.
Il romanzo, davvero “frizzante” e per nulla noioso, è interamente narrato in prima persona dalla nostra cara Nora che, lavorando nella Società di famiglia, si trova spesso nelle burrasche, causate da suo zio.

“Rilassarsi in ufficio non era facile quando c’era mio zio nei paraggi. Soltanto una persona era in grado di calmarlo: Barbara, la sua segretaria tuttofare, nonché amante fissa. E lo sapevano tutti.”

Ebbene sì! Nella famiglia della nostra Nora, ogni matrimonio non è improntato sul classico “e vissero felici e contenti”. No, no. Gli uomini di famiglia sono “scappati” dal matrimonio per avventurarsi in situazioni extra coniugali. Ma a lei non accadrà. No! Perché Nora ha al suo fianco un uomo “perfetto”.

Vivo da sola, anche se sono fidanzata da qualche tempo e sogno di andare a convivere con il mio amore. Jamie. Biondo, occhi blu cobalto, un metro e ottantadue di testosterone allo stato puro, muscoloso e tonico nei punti giusti, ma soprattutto ragazzo dal carattere dolce e gentile, amabile e socievole. In una parola: PERFETTO.”

L’unione tra Nora e Jamie è perfetta sotto tutti i punti di vista. Si amano alla follia e non riescono a stare lontani l’uno dall’altra.

“Quella sera facemmo giusto in tempo a entrare nel mio monolocale,
tra un bacio rovente e l’altro”


E proprio per poter stare insieme, anche sotto lo stesso tetto, condividendo ogni aspetto del loro futuro, Jamie, colto da quell'amore che Nora gli legge costantemente negli occhi, un giorno, fa una “proposta” alla sua amata. Ed ecco che lei, fanatica dei post sui social network, inizia a scrivere hastag del tipo:

#MISPOSO #oddiostasuccedendodavvero #wedding #loveforever #amorepersempre”

Ma si sa… la gioia del momento, a volte, può essere surclassata da paure create da problemi esterni.

“Come avrei potuto annunciare a tutti che Jamie mi aveva chiesto di sposarlo, proprio in un momento tanto difficile per la famiglia?”


Eh sì! Di momenti difficili nella famiglia di Nora ve ne sono parecchi, soprattutto per colpa del “dongiovanni” di zio Litio. Ma, nonostante tutte le vicissitudini passate dalla sua famiglia, Nora è motivata più che mai, soprattutto grazie all'amore di Jamie. A quell'amore nel quale crede, anche se la sua famiglia le ha dato un’immagine completamente assurda della vita coniugale.
Tutto, infatti, procede nel migliore dei modi: la Cerimonia, la Luna di Miele… insomma, tutto…

“Tutto parve andare tranquillo. Tutto, fino al mattino successivo al nostro ritorno. Fino a quando il letto, accanto a me, risultò vuoto.”

E il marito è scappato! E la storia si ripete! Ma allora è proprio vero che, dopo il Matrimonio, tutti i mariti scappano?

“I miei genitori si stavano separando e, in men che non si dica, dopo un matrimonio lampo, a quanto sembrava, battendo ogni record, stavo per fare la loro stessa fine.”

Nora non vuole crederci ancora e, certa di una motivazione più che logica, ma allo stesso tempo impaurita da ciò che scoprirà, vola a Los Angeles per inseguire suo marito, soprattutto dopo i consigli del suo caro e divertente amico Colin.

“Non so cosa dirti, tesoro… ti posso solo dare un consiglio in amicizia… sei sua moglie, devi seguirlo, cerca di scoprire dove si trova e raggiungerlo, perché questa storia mi puzza come un tacchino bruciato il Giorno del Ringraziamento”

Quando arriva a Los Angeles, Nora deve trovare suo marito per chiedergli spiegazioni, nonostante gli imprevisti iniziali (al quanto divertenti), che la porteranno addirittura in una cella, con tanto di arresto in piena regola da parte della polizia. Ma, dopo che Jamie arriva a salvarla, facendola uscire così di prigione, ecco che giunge l’ora della resa dei conti definitiva.


“Sei scappato senza dire una parola, senza lasciarmi un messaggio, un SMS,
un biglietto, una e-mail, una qualunque frase per farmi sapere che saresti andato
a Los Angeles!”

Come ormai ben sapete, non amo fare troppo spoiler, pertanto, da qui in poi mi permetterò lasciare a tutte/i voi la scoperta di ciò che accadrà, gustando così ogni nuova divertente, ma anche toccante, emozione! Già, perché l’Autrice è stata in grado di proiettarmi nella vita di Nora, avvolgendomi in un turbinio di emozioni incredibili. E, oltre a farmi ridere dall'inizio alla fine, mi son trovata a lottare, soprattutto verso la conclusione del romanzo, per l’amore. Quel forte sentimento che, nonostante gli ostacoli e nonostante le malelingue, combatte con tutta la sua forza, contro tutto e tutti!
Prima di lasciarvi a un ultimo estratto, permettetemi di consigliare questo libro alle inguaribili romantiche come me e di ringraziare Tiziana per le ore liete che la lettura del suo romanzo mi ha fatto passare!

”Dimmi che non è cambiato niente tra noi. Dimmi che mi ami come il primo giorno e che quest’assurda situazione non distruggerà la nostra storia.”

“Noi volevamo essere soltanto e semplicemente noi.”

Alla prossima lettura Rumors!!!
Alessandra.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...