Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

mercoledì 14 settembre 2016

Recensione in anteprima "Tieni per mano il mio cuore" di Jay McLean

Ciao Rumors! Esce domani 15 settembre, grazie a Fabbri Editori, Tieni per mano il mio cuore  il secondo capitolo della serie New Adult  The Road dell'autrice Jay McLean, e la nostra Fabiana oggi c'è ne parlerà.
Titolo: Tieni per mano il mio cuore 
Serie: The Road
Autrice: Jay McLean
Editore: Fabbri Editori
Genere: New Adult
Prezzo: Euro 16,90
Uscita il 15 settembre 2016
Amazon

La giovinezza di Josh è finita in fretta: diventato padre a 17 anni, cacciato di casa, lasciato solo con il piccolo Tommy dalla mamma del bambino, troppo bambina lei stessa per prendersi cura del piccolo, Josh ha dovuto accantonare la leggerezza e i suoi progetti per il futuro. Becca di progetti non ne ha mai avuti e l'unica cosa che desidera dalla vita è riuscire a parare i colpi che ancora le sono riservati. Non si lascia toccare da nessuno e la sua diffidenza cronica la rende strana agli occhi di tutti. Di tutti tranne che a quelli del piccolo Tommy e di Josh, per i quali è soltanto, e soprattutto, "speciale". Tra i tre il legame, loro malgrado, si fa sempre più forte.

Ciao Rumors.
Vi scrivo questa recensioni in piena notte, subito dopo aver letto le ultime righe del romanzo. Come inizio sembro quasi una tossica, ma in effetti questo libro mi ha letteralmente drogato pagina dopo pagina, assuefatta al dolore, ai sorrisi, a ogni piccola caduta, a ogni piccola conquista. Come un droga impossibile da mettere da parte fino a quando non fossi arrivata alla fine… beh, vi lascio immaginare quando il Kindle mi si è chiuso davanti agli occhi al 96% non permettendomi di riaprirlo per leggere la conclusione… ho perso la ragione e ho cominciato ad aprire tutte le applicazioni kindle sui cellulari per riuscire a trovarne una in cui l’ebook risultava leggibile. Ora sono in totale crisi di astinenza e non so quale libro mi toccherà leggere per riprendermi e riprovare di nuovo tutte queste incredibili emozioni.
Tieni il mio cuore per mano è stato scritto da Jay McLean, perché ve lo dico, vi starete chiedendo? Ebbene, perché io ho la memoria corta e appena nel blog mi è stato chiesto di recensire questo libro, sono rimasta affascinata dalla trama e sono partita per un viaggio facendomi già il primo film in testa… l’unico che non mi ero ancora fatta, era che conoscevo già questa autrice, la stessa che mi aveva tenuta avvinta nel suo primo libro, Stai con me in ogni respiro; anche lì, mille migliaia di brividi e di emozioni mi sono scivolati sulla pelle… e quando ho iniziato questo, che uscirà il 15 settembre, è stato un tuffo in quel mondo.


È un’altra storia quella di Joshua e del piccolo Tommy, ma sono loro che abbiamo incontrato anche in Stai con me in ogni respiro. Solo che stavolta sono loro i protagonisti indiscussi di questo toccante romanzo. Ho iniziato piangendo perché Joshua, che è solo un ragazzino, si è preso le responsabilità di un uomo, quando molti uomini in realtà sono i primi pronti a fuggire. Lui resta, si accolla un fardello ben più grande di lui, rinuncia a sogni, speranze per l’amore di un figlio arrivato troppo presto mentre il mondo intero lo abbandona, mentre chi lo ha messo al mondo gli volta le spalle, mentre la sua compagna sparisce.

Ho toccato con mano il dolore e la sofferenza di un ragazzino che non ha nulla da offrire a suo figlio, un tetto sotto cui dormire, cibo, pannolini, i soldi sfumano come manciate di polvere sollevata dal vento. La disperazione lo coglie e io sono in affanno con lui. È stata bravissima l’autrice a trasmettermi ogni sensazione, ogni più piccola variazione di questa sofferenza che sembrava non avere via d’uscita. Lo dice con un stile semplice, chiaro, limpido, così come devono essere le emozioni che vanno dritte al cuore.
Ma poi quando meno lo aspettiamo dal buio sconfortante giunge una luce, una mano che si tende, ed è una mano sconosciuta. Qui sono stati brividi al pensiero di quante volte e a quante persone è capitato lo stesso, ricevere conforto e aiuto da chi non si conosce quando i tuoi cari ti hanno voltato le spalle.
E poi inizia una girandola di eventi, nuovi arrivi che infiammano il cuore, tornano a far sperare nel futuro seppur la paura è sempre lì, annidata nella testa. È Becca, bella, gentile, silenziosa, con un passato oscuro a tendergli ancora una mano, a vederlo così com’è, ma soprattutto ad accettarlo per com’è.
Lo sento.
Becca ha disintegrato la mia armatura e mi ha conquistato.
Ogni parte di me.
Lascio che mi veda e che mi ami per quello che sono.
E per un istante mi illudo di aver capito il perché.

Lei pure è ancora una ragazzina che nasconde un tormento ben più grande di lei, uno di quelli che resta così ben celato fra le pagine che fino alla fine non si capisce cosa ha… e quando alla fine lo scopri, sono altri brividi di terrore e sofferenza.
Si corre verso la fine in un’altalena di giorni felici e di tanto precipitare in basso a picco. Si piange ancora tanto, perché quando si ha il coraggio di aprire il cuore e di mostrarsi senza le barriere dell’orgoglio sei nudo davanti a tutti. Si piange ma è così bello farlo mentre ogni pezzo del puzzle torna al suo posto, mentre la vita inesorabile continua a fluire e non dà sconti a nessuno.
Okay, potrei continuare a scrivere di questo libro per altri miliardi di caratteri ma la sostanza non cambierebbe, mi è entrato sotto pelle, nel cuore e non per la storia d’amore tormentata e complessa, ma per questo ragazzino che decide di fare il padre contro tutti e tutto. Un ragazzino che si è rimboccato le maniche e ha rinunciato a tutto per amore di suo figlio, il bene più prezioso che ha. Direi che un amore più grande di questo non può esistere.

Mi sveglio.
Respiro aria nuova.
E mi innamora ancora di più del bambino che ho generato.

Per me questo romanzo è un indimenticabile a tutti gli effetti, uno per cui 5 stelline sono decisamente troppo poche. L’unica pecca è l’epilogo, visto che il libro fa parte di una serie e non è auto conclusivo, il finale rimane un pò appeso.
Comunque per le appassionate della McLean troverete anche Chloe e Hunter!
Buona lettura a tutti!
Fabiana

1 commento:

Alessandra Angelini ha detto...

Fabiana, è un libro stupendo! Leggi le prime pagine e ti arriva un pugno in pieno stomaco, non bisogna essere dei sentimentali incalliti per emozionarsi con la storia di Josh e del piccolo Tommy. Questa è una storia articolata, fatta di personaggi belli e complessi, con i dubbi e le indecisioni della vita. Un libro che consiglio vivamente

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...