Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

martedì 23 agosto 2016

Recensione "Love Me" di Jenny Anastan

Ciao Rumors! Stasera la nostra Carmela ci parlerà del nuovo romanzo di Jenny Anastan intitolato Love Me, il secondo libro autoconclusivo della serie "Los Angeles Love". Finalmente conosceremo meglio Steve e la nuova conquista Maria.
Titolo: Love me
Serie: Los Angeles Love #2
Autrice: Jenny Anastan
Editore: Self publishing
Genere: Contemporary romance
Prezzo: 2,99 

Maria è una giovane donna che lavora come commessa in una boutique a Rodeo Drive. La sua difficile infanzia ha inibito la sua capacità di donare fiducia alle persone oltre a farle temere di non sapere amare. Nonostante questo, forte e coraggiosa, ce la mette tutta per vivere la sua vita in modo tranquillo, senza mai piangersi addosso. 
Tuttavia, il destino non sembra stare dalla sua parte: Todd, il ragazzo che frequenta da qualche mese, l'ha ingannata e adesso sta per sposare un'altra donna. Ed ecco che si presenta l’ennesima disfatta da affrontare che mina le fragili basi della sua quotidianità. 
Ormai sfiduciata di fronte alla sua sfortuna, Maria si convince che è destinata a non amare e a non essere mai amata come merita. Una piccola coincidenza però, la metterà sulla strada di Steve, il proprietario di una delle reti televisive più importanti dello stato: bello da togliere il fiato e in grado di spezzarti il cuore con una sola occhiata. L'ha già etichettato come uomo da tenere alla larga, spavaldo e arrogante, eppure una sera, complice lo champagne e la musica sfrenata di un locale, le braccia di Steve sembrano proprio il posto migliore in cui stare. 
Maria è consapevole di stare per imboccare la strada che la porterà inevitabilmente all’Inferno, ma è difficile stargli lontano, è difficile non voler scoprire cosa c’è in quel pezzo di cuore che con tanta tenacia lui nasconde. 
Fra brevi incontri di fuoco, spietate coincidenze e feroci combattimenti fra ragione e cuore, Maria e Steve si ritroveranno ben presto a dover decidere se abbattere i muri che si sono costruiti intorno, oppure rimanervi trincerati all’interno per proteggersi dalle delusioni. 
Ma si sa, per quanti muri puoi ergere, l’amore trova sempre lo spiraglio per insinuarsi e stravolgerti la vita. 



Hola Rumors, 
Un anno fa mi trovavo in spiaggia e per la prima volta iniziai la lettura di un libro self, questo libro aveva come titolo "Cantami D'amore" l'autrice era Jenny Anastan. Da quel giorno non ho mai smesso di leggere self e soprattuto i suoi libri. Oggi con immenso piacere vi parlo di "Love me" secondo libro autoconclusivo della serie "Los Angeles Love". 
Cosa succede quando una donna dal carattere energico, irriverente e con poca fiducia nel genere maschile entra in collisione con un uomo ricco, sicuro di se e che ha promesso a se stesso di non innamorarsi mai più nella sua vita?  
Semplice: Jenny Anastan ne scrive un romanzo fantastico. 
Il libro si divide in due parti e i capitoli sono divisi in pov maschile e femminile, cosa che io adoro, il pov maschile mi affascina sempre di più di quello femminile.
Nella prima parte conosciamo  i due protagonisti Maria e Steve. Scopriremo il loro carattere, le loro delusioni passate e quello che li ha portati ad essere quello che sono. 
  
Siiii ho capito, volete la storia....con calma pupe, con caaalmaaa.
Maria è una giovane ragazza che nella vita ha subito molte delusioni, fin da bambina davanti a se ha eretto un muro di sfiducia verso il genere umano. Anche il suo ultimo fidanzato ha pensato bene di darle una bastonata tra capo e collo di quelle che non si dimenticano. 
Grazie al matrimonio della sua migliore amica Allyson,  un personaggio che ho adorato da subito, Maria incontra Steve, l'uomo più impertinente e potente di Los Angeles, colui che sa quel che vuole e che ha chiuso il suo cuore in una cassaforte e gettato via la chiave. 
"Da ormai otto anni nessuna donna era riuscita a sciogliere il ghiaccio che ricopriva il mio cuore, ormai non sentivo più nulla."
Tra i due non sono rose e fiori come nelle migliori storie d'amore, anzi si inizia con un bel battibecco che li porterà dritti verso una relazione fatta di solo sesso e niente sentimenti. 
Il filo sottile che divide il sesso dall'amore viene superato ed è Maria ad accorgersene per prima. 

"Avrei goduto di tutto ciò che avevamo finché quella straordinaria passione si sarebbe spenta da sola. Sarebbe successo, questo era un dato di fatto, sapevo che nessuna avrebbe mai sfondato il muro che avevo costruito."
Purtroppo per noi, donne dal cuore tenero e sbricioloso ( questo termine è da verificare con l'accademia della Crusca), la nostra protagonista deve nascondere nel posto più profondo del suo cuore questi nuovi sentimenti che le fanno battere il cuore. Tra i due non puó funzionare, Steve non la ama, lui appartiene all'alta società e  al suo fianco non ci potrà mai essere una semplice commessa di Rodeo Drive, Ed ecco che arriva lei: Clarissa, già solo il nome ti fa pensare al male in prima persona, anche il diavolo in persona è un santo a confronto suo, lei è la prescelta, l'amica di una vita e collega di Steve, lei sarà l'artefice delle sofferenze di Maria. Anche Steve ci mette del suo, il passato ha lasciato una cicatrice profonda nel suo cuore, è spaventato e pur di non soffrire ancora una volta decide di mantenere le distanze da Maria. 
Nella seconda parte del libro troviamo una Maria triste e sofferente per l'ennesima delusione che ha dovuto subire, anche Steve, che sembrava l'uomo dai sentimenti surgelati capisce che il suo cuore batte solo per Maria e grazie al destino e alla mano fatata di Allyson i due si ritrovano faccia a faccia, Maria continua ad essere sempre più distaccata dall'uomo che le ha spezzato il cuore e che adesso combatte e lotta per riconquistare il cuore della donna che è riuscita a liberare i suoi sentimenti dalle tenebre. 

"Ero sicuro che non mi sarei mai più innamorato e poi sei arrivata e hai stravolto il mio mondo. E sono stato un codardo, tutto il male che so di averti fatto è stato solo perché sono uno stupido uomo troppo spaventato dal mio amore"

Infine volevo parlavi di Todd l'ex di Maria. Un traditore meschino che non lascia in pace Maria, la sua è quasi un'ossessione. Jenny Anastan non è entrata nei particolari, anzi ha toccato o meglio quasi sfiorato un tasto delicato come lo "stalking" e di questo mi complimento con lei. 
Apro questa parentesi piccolissima: Todd è ogni dove nella vita di Maria, casa, lavoro, segreteria, telefono. Molte donne non ne parlano con nessuno perchè sicure che prima o poi smetterà. NO loro non smettono, vi prego al primo campanello d'allarme, alla prima stretta di polso, al primo schiaffo o alle prime chiamate ossessive fate un respiro profondo e parlatene con qualcuno, che sia la vicina, un'amica, i genitori o le forze dell'ordine ma parlatene non chiudetevi in voi stesse ma siate coraggiose.  

Ora ritorno sul libro
Adesso continuo con i miei complimenti a Jenny Anastan per la sua scrittura sempre ben dettagliata, scorrevole e che ti cattura fino alla fine del libro. 


Besos a todos. Carmela

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...