Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 12 giugno 2016

Recensione "Un meraviglioso imprevisto (Until Series Vol. 1)" di Aurora Rose Reynolds

Ciao Rumors! Come procede la domenica? Ecco la seconda recensione di Giusy Cu. Oggi Giusy ci parla di Un meraviglioso imprevisto dell'autrice Aurora Rose Reynolds il primo della serie Until Series.
Titolo: Un meraviglioso imprevisto (Until Series Vol. 1)
Autrice: Aurora Rose Reynolds
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary Romance
Prezzo: Eur 2,99
Amazon

November ha venticinque anni e sta iniziando una nuova vita. Finalmente è riuscita a lasciarsi alle spalle la Grande Mela e i brutti ricordi per trasferirsi in un tranquillo paesino del Tennessee, dal padre che non ha mai conosciuto. Ora lavora insieme a lui: tiene in ordine i libri contabili del suo strip club, anche se non le è concesso entrarci durante l’orario di apertura. L’unica volta in cui questo divieto viene infranto, November incontra Asher Mayson. Sembra perfetto, almeno finché non apre bocca e inizia a fare l’arrogante. November non vorrebbe avere niente a che fare con Asher, ma purtroppo per lei il destino ha altri piani. Asher Mayson non ha mai avuto problemi a conquistare una donna, finché non ha incontrato November.
Ora non riesce a pensare ad altro che a lei: deve farla sua e tenerla per sempre al sicuro…

Quando ho voltato l’ultima pagina di UN MERAVIGLIOSO IMPREVISTO non credevo di aver già finito la lettura. È uno dei libri più scorrevoli che abbia mai letto. Parliamo di 233 pagine di amore, prepotenza mascolina, suspense e fuochi d’artificio.
November lascia New York per trasferirsi da suo padre in un paesino nel Tennessee lasciandosi alle spalle una madre strafottente, ma soprattutto una “spiacevole sventura”. Una volta arrivata a destinazione, nella sua nuova famiglia, si ambienta benissimo, viene accolta a braccia aperte ed è sempre più convinta di aver fatto la scelta migliore. A farle compagnia, c’è il suo salvatore: un alano dalle dimensioni discutibili, molto protettivo, a tratti anche buffo.  Dolcissimo.
L’incontro tra November e Asher avviene quasi immediatamente. Quando l’ho letto, mi son venuti gli occhi a cuoricino. L’ho adorato!  È uno di quegli incontri che ti fanno ridere/arrabbiare e alla fine sospirare.
«Piccola», mi fa Asher, carpendo la mia attenzione. «Devo parlare con tuo padre e tuo zio per un istante ma verrò a salutarti prima di andare». Mi guarda e poi sposta subito lo sguardo su mio padre.
 «D’accordo», rispondo. Poi mi giro verso papà e gli lancio un’occhiata della serie cerca di essere gentile. Mi incammino per entrare in casa, ma mi sento trattenere per la maglia. Mi guardo dietro al di sopra della spalla e vedo Asher che mi tiene.
«Non dimentichi niente?», mi fa. 
«Uhm... no», rispondo, voltandomi completamente e chiedendomi cosa potrei aver dimenticato.
«Baciami», mi dice, serissimo. Non posso crederci che me l’abbia chiesto di fronte a mio padre.
«Io non ti bacio di fronte e mio padre e mio zio», gli ringhio di risposta e lui ha la faccia tosta di sorridere.
«O mio baci tu o ti bacio io. Decidi e alla svelta, perché devo parlare a tuo padre e poi ho cose da sbrigare». Io incrocio le braccia sul petto e lo fisso in cagnesco. Non è possibile che dica seriamente.
«Non dirmi di baciarti di fron...», tento di ripetere, ma Asher mi tronca la frase in bocca, tirandomi a sé e baciandomi.
Asher è forse uno dei protagonisti maschili più cavernicoli che abbia mai letto finora, e November è un peperino scoppiettante. Una coppia davvero ben assortita, sono talmente perfetti insieme che tra “un oggi e un domani”, vanno a vivere praticamente insieme.
Non avevo mai letto di una coppia che brucia così velocemente, bene, le tappe. Specifico, non è un difetto, anzi. L’autrice è stata bravissima a trasformare quello che di solito può apparire come un “difetto”, in un “pregio”. Inoltre, il suo stile scorrevole invoglia moltissimo il lettore a continuare a leggere.
Entro in camera e vedo che ha già rifatto il letto mentre era qui per vestirsi, ma noto che ha lasciato la luce accesa in bagno per cui entro per spegnerla. Sul ripiano del lavabo è sparsa tutta la classica roba da donne. Mi fermo e aspetto che arrivi il senso di panico, ma non sento arrivare niente. Non che me lo aspettassi, comunque. Cavolo, quando mi ha detto che non voleva fare sesso occasionale, sarei dovuto scoppiare a ridere. Se potessi metterle un anello al dito in questo esatto momento, non ci starei a pensare su due volte, ma forse lei non lo vedrebbe come un andarci piano.
I due protagonisti, pur essendo consapevoli di essere frettolosi, cercano tra un litigio, un bacio e molte carezze, di conoscersi. In verità tra i due quella più titubante a riguardo è November, ma nonostante cerchi di opporsi e fare le cose con calma, si lascierà andare. Asher è abituato ad ottenere tutto e lui vuole November per sé, a casa sua. Ora e subito.
La storia prosegue velocissima tra un colpo di scena, tanti litigi, due famiglie numerose, tantissimi baci e molte risate.
 E per la mia gioia, le scene hot sono molto, molto belle.
«Adesso». La sua parola ha l’effetto di un grilletto e io esplodo, sentendo il mio corpo frantumarsi in un milione di pezzi. Altri due colpi e viene anche lui con me, incollando la bocca alla mia e ingoiando il mio gemito. Sento il mio corpo scuotersi contro il suo, serro le gambe e lo stringo a me.
«Non lasciarmi», lo imploro con un filo di voce, ancora non pronta a separarmi da lui.
«Mai, piccola», risponde, e io so che l’emozione dietro le sue parole va oltre il momento attuale.
I due protagonisti diventano inseparabili, e quello che di solito chiamiamo “colpo di fulmine”, per loro diventa “un colpo d’amore”. Pare che sia normale per i maschi della famiglia Mayson cambiare di colpo la propria vita, quando il colpo d’amore arriva all’improvviso… proprio come, UN MERAVIGLIOSO IMPREVISTO.

Ps: Adesso, aspettiamo di leggere la storia di Trevor Mayson, playboy per eccellenza e di Liz Hayes, una ragazza bella e timida dal cuore spezzato... un cuore spezzato e respinto proprio da Trevor. Conosciamo questi due personaggi già dal primo volume e come intuiamo, qualcosa bolle in pentola. Per scoprirlo dobbiamo aspettare ancora poco. Non ci resta che aspettare il 15 Giugno per conoscere il secondo volume della serie UNTIL – IL MIO SBAGLIO PERFETTO.

Cu tuttu lu cori, Giusy Cu. 

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...