Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 23 giugno 2016

Recensione "Regalami un sorriso" di Antonella Maggio

Ciao Rumors! Fabiana ci parla del  nuovo libro dell'autrice Antonella MaggioRegalami un sorriso.
Dopo Profumo d'amore a New York, Manchi solo tu, Questo nostro dolce ,Natale Sfida d'amore a San Valentino, ecco l'ultima opera targata Butterfly Edizioni
Titolo: Regalami un sorriso
Autore: Antonella Maggio
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Romance
Disponibile in ebook su Amazon e su kindle unlimited
A fine giugno disponibile anche in cartaceo
Prezzo ebook: 3,99
Prezzo cartaceo: 14,00 €
Amazon

Spesso ci si nasconde dietro a una maschera oppure a un sorriso…

Virginia Collins ha ventisette anni, non crede nei sogni che si avverano ma ogni giorno indossa il naso rosso di spugna e si fa chiamare (S)Miley perché ama i bambini e vive per loro, regalando sorrisi e attimi di spensieratezza grazie alla Clownterapia che esercita in un ospedale pediatrico di Londra.
Nick Lloyd è un ragazzo padre, vive unicamente per suo figlio Nathan e per lui ha rinunciato a tutto, anche al suo sogno: il teatro. Le donne sono solo un passatempo, da tenere distanti, le colleziona e David, il suo migliore amico e socio in affari, sembra portare il conto e istigarlo a darsi da fare.
Nathan, ribelle e scontroso, viene costretto a rapportarsi con i bambini meno fortunati di lui che soggiornano in ospedale. Il cambiamento improvviso di suo figlio non passa inosservato a Nick, che è curioso di conoscere la ragazza che è riuscita a ridargli il sorriso...
I sorrisi sono contagiosi e causano felicità, predispongono all’amore e l’amore è sempre il protagonista indiscusso delle nostre vite, anche quando crediamo di esserne allergici.

Giugno è stato un mese fortunato per quanto riguarda le letture e sto scoprendo tanti bellissimi libri. Ebbene, anche questo di Antonella Maggio, è uno di quei libri a cui 5 stelle vanno più che strette, non solo perché è stupendo ma perché la stessa autrice si è letteralmente superata nella stesura di questo romanzo, che a mio avviso è in assoluto il migliore di tutti quelli che lo hanno preceduto.
Ho letto tutti i libri di Antonella Maggio, lì ho amati ognuno per un motivo diverso, e tutti hanno saputo stupirmi e incantarmi, ma questo romanzo ha una marcia in più. È totalmente diverso da quelli che lo hanno preceduto, sempre tante emozioni che tracimano ma stavolta mutano i personaggi. Anzi sarebbe meglio dire che assistiamo a un netto cambiamento del personaggio maschile. Quelli dell’autrice sono sempre uomini buoni, comprensivi, forti, decisi che sono pronti ad aiutare e a farsi in quattro per la protagonista. Ma stavolta siamo lontani, stavolta Nick occupa la scena con le sue
sofferenze che l’hanno reso duro, poco incline a essere dolce e comprensivo, l’hanno reso un uomo vero. Un uomo che, nel bene e nel male, non è un semplice personaggio di carta e inchiostro ma è vero a tutti gli effetti.

Sapevo che Antonella Maggio sarebbe stata bravissima anche in questo frangente, aveva solo bisogno di osare e sconfinare verso nuovi orizzonti. In questo libro si è totalmente superata, gli ha dato un tocco di veridicità che colpisce perché i personaggi sono pennellati così bene nelle loro caratteristiche, nella loro passione e nel loro dolore, da sembrare più veri, più umani di tutti quelli che li hanno preceduti. Perché è vero che le storie di Antonella colpiscono sempre per i sentimenti che balzano forti e prepotenti agli occhi, ma è anche vero che nella realtà di tutti i giorni anche l’uomo più retto e giusto subisce l’influsso di quel lato un po’ oscuro, si lascia tentare. Non c’è bene senza male, non saremo in grado di riconoscere nessuno dei due se non esistessero entrambi, da qui l’importanza di avere personaggi che sanno essere anche non semplicemente buoni, ma sanno inseguire i loro bisogni egoistici per poi ritrovarsi, riscoprirsi ancora buoni, ancora capaci di amare, di donarsi all’altro completamente.
La struttura di questo meraviglioso romanzo è un doppio punto di vista, Nick e Virginia; due animi tormentati in modi diversi che si scoprono piano piano nelle pagine del libro, sogni infranti, delusioni che spaccano il cuore, sorrisi finti e perduti, paura di amare, paura di rimettersi in gioco. Di contro la voglia ancora di tornare a sorridere, di averlo per sé questo sorriso che la vita finora ha negato a entrambi.
Questo romanzo non è solo una storia d’amore e di passione fra due animi difficili, è la storia di un genitore solo, di una passione a cui si è dovuto rinunciare per un bene superiore, è la Clownterapia, è il dramma e il dolore di questi bambini che stanno male e il coraggio con cui cercano di continuare a vivere. È tante cose insieme, scritte tutte con una penna delicata, dolce, quella che contraddistingue tutti i libri dell’autrice.
Allora penserete che è un libro sul dolore che fa piangere… e invece no, né parla così bene da emozionarvi e scaldarvi il cuore, ma ne parla sempre con la speranza e con questo sorriso che alla fine ti accompagna per tutta la lettura.
Non sono belli solo Nick e Virginia, ma tutti gli altri personaggi che ampliano la cornice, balzano agli occhi per la loro psicologia e la loro dimensione umana.
Ho divorato pagine senza neppure rendermene conto, piena d’ansia perché volevo sapere cosa sarebbe successo e al tempo stesso disperata perché macinavo posizioni sul kindle e non volevo che arrivasse veramente la fine. Perché questo è uno di quei libri che non puoi fare a meno di leggere e non vuoi smettere di leggere una volta iniziato. Non vorresti mai abbandonare Nick e Virginia perché sono due splendidi universi complessi in cui c’è tanto da vivere e da scoprire, divisi o insieme.
Per chi ama la passione e conosce l’autrice, in questo romanzo troverà una bellissima sorpresa… anche in questo campo, c’è una grande marcia in più.

Beh, dopo tutte queste mie chiacchiere, dovete solo correre a leggerlo perché non riuscirete indenni da questa lettura, Nick vi strapperà il cuore e Virginia vi regalerà un sorriso.
Complimenti ad Antonella che con le sue storie mi fa sempre emozionare e volare in posti nuovi, stavolta ero nella mia amata Londra, ma con questo romanzo mi hai fatto letteralmente impazzire e stare inchiodata alle pagine. Voglio un Nick tutto mio!!!
Buona lettura a tutti,
Fabiana

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...