Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

venerdì 17 giugno 2016

Recensione in anteprima "Il mio lieto fine sei tu" di Elisa Gioia

Ciao Rumors! Buon venerdì a tutti! Oggi siamo felicissimi di farvi leggere, in anteprima, la recensione che noi del Rumore abbiamo scritto al nuovissimo libro di Elisa Gioia in uscita il 21 Giugno. Martina Salzano ci parla del nostro amato Christian Kelly e dell'uragano Gioia Caputi. Perchè ricordatevi... Il mio lieto fine sei tu!
Titolo: Il mio lieto fine sei tu
Autore: Elisa Gioia
Editore: Piemme
Genere: Contemporary Romance
Data uscita: 21 Giugno
Amazon

Trovarsi a New York, circondati dal fascino magico e dall'energia della città dalle mille luci, per di più a San Valentino... Può esserci qualcosa di più eccitante e romantico? Sbagliato. Per Gioia Caputi, brillante copywriter in trasferta negli USA per lavoro, questa situazione da sogno si sta trasformando in un incubo. Perché non solo si ritrova sola, con il cuore infranto, in mezzo alle coppiette che festeggiano, ma per di più l'oggetto dei suoi desideri è proprio lì, a un passo da lei. Christian Kelly, troppo sexy per essere vero, con un sorriso così irresistibile da meritare la qualifica di "illegale", è il boss della casa discografica per cui l'agenzia pubblicitaria di Gioia lavora. Ed è l'uomo che, otto mesi prima, aveva fatto irruzione nella sua vita conquistandole completamente la mente e i sensi... per poi troncare via e-mail e tornare dalla sua ex. Otto mesi di silenzio. Otto mesi di perché senza risposta. Otto mesi in cui il cellulare di Gioia non si è illuminato con il "suo" nome.
Questa volta, però, Gioia ha giurato di disintossicarsi dalla Christian-dipendenza: ha chiuso con l'amore, una volta per tutte. Peccato che l'amore non ascolti ragioni: è proprio quando tu smetti di crederci e di cercarlo, che a lui piace entrare nella tua vita e scombinare tutto... Come un uragano.
Ciao Rumors,
è con immenso piacere che oggi mi trovo a parlarvi di un libro tanto atteso Il mio lieto fine sei tu, il tanto richiesto sequel di So che ci sei.
Se ben ricordate avevamo lasciato Gioia in procinto di partire per New York per lavoro e con la frase finale di Sabrina “Vada a New York e si riprenda mio nipote”. Frase che ci aveva lasciato tutte con il fiato sospeso.
«Ovunque sarai il mio cuore sarà tuo, lo è sempre stato, uragano»
In Il mio lieto fine sei tu troviamo una Gioia ossessionata giorno e notte dall'ultima e-mail di Christian, in cui le diceva di aver deciso di tornare con Chantal. Gioia non riesce ancora a dimenticarlo. Le sembra di vederlo ovunque. Ha trascorso gli ultimi otto mesi a sentire la sua mancanza. Le mancano le sue risate, le battute e i nomignoli che le aveva affibbiato. Si chiede costantemente se la pensa e se si sia pentito di non aver scelto lei. Ma allo stesso tempo, maledice se stessa per essersi lasciata andare con lui. Lui che con un semplice ciao e un sorriso illegale ha spostato il suo asse terrestre, diventando il centro del suo universo. Lei è stata solo un'altra tacca nel letto di Christian, e alla fine, anche lei è entrata a far parte del Team Kelly.

“Christian Kelly era l’uragano che era arrivato nella mia vita e se n’era andato causandone un altro.”
Quando arriva a New York non l’aspetta nessun comitato di benvenuto. Gioia sembra essere immune al fascino di questa meravigliosa città. Il suo pensiero è uno solo: rivedere Kelly.
E quando arriva il tanto atteso incontro di lavoro, dove lei si sente super agitata perché è convinta di stare per vedere di nuovo Christian, si ritroverà davanti le ultime persone al mondo che sperava di incontrare.
Ma non disperate, non dovrete attendere molto per il primo scontro di sguardi tra i due. Purtroppo però lasciatemelo dire, lo sguardo e la mascella contratta di Christian sembrano non preannunciare nulla di buono.
Ma non tutto è come sembra. E soprattutto per la nostra Gioia, come ormai ben sappiano, la vita non è mai facile. Il destino sembra voler mettere sempre i bastoni tra le ruote tra i due amanti.
Tra incomprensioni, equivoci, odio, passione e amore riusciranno i nostri amati ad avere il loro lieto fine?
“A quanto pare io e Christian c’eravamo persi e avevamo parecchie difficoltà lungo il cammino per ritrovare la rotta di collisione. Forse non l’avremmo mai ritrovata. Eravamo ritornati a essere due rette parallele, che si inseguivano all’infinito. Era questo il nostro per sempre?”
In Il mio lieto fine sei tu troveremo una Gioia combattuta tra odio e amore. È delusa da Christian ma allo stesso momento lo ama, lo vuole e lo desidera ancora. Vuole ferirlo e tenerlo a distanza sia dal suo corpo che dal suo cuore. Ma pur se la sua testa le dice tutte queste cose, il suo corpo non può fare a meno di lui e lo desidera sempre più.
“Subito percepii la presenza di quel filo invisibile che c’era fra di noi, che ci attirava come due burattini nelle sue mani. Sarebbe sempre stato così. Mi sentivo come la pedina di un domino: in equilibrio precario accanto a lui, pronta a seguirlo se fosse caduto.”

Mentre all’inizio avremo a che fare con  un Christian inspiegabilmente arrabbiato e furioso, successivamente lui farà di tutto per riconquistare Gioia. Non sarà disposto a lasciarla andare via nuovamente dalla sua vita. Loro sono i soliti di sempre, lei con le sue insicurezze, con la sua voglia di innamorarsi, con la sua solita lingua biforcuta. Lui bello da togliere il fiato, con il suo sorriso illegale, con il suo fascino e con la sua possessività e gelosia.
«Tu mi hai salvato, uragano, non lo capisci? Tu non mi togli il fiato, tu mi fai respirare. E non posso riscrivere gli ultimi otto mesi, Gioia, ma posso rendere i prossimi indimenticabili se solo mi dai una possibilità. Non combattere, uragano. Non contro di noi.»
Quando si finisce di leggere il seguito di un libro, è scontato fare il paragone con il primo. A me questa volta non è successo. Ho trovato i libri molto diversi e non paragonabili tra loro. Posso dirvi che questa storia vi emozionerà tanto quanto la prima se non di più. Finalmente avremo modo di vivere a pieno Gioia e Christian come coppia. Verranno messi a nudo i loro sentimenti. È arrivato il momento di non scappare più davanti a quello che provano l'uno per l'altra, ma di combattere per il loro amore. Gioia ha perso la fiducia nei confronti di Christian, è delusa e ha paura di rimettere nuovamente in gioco il suo cuore. Kelly questa volta dovrà combattere e fare di tutto per far si che lei ritrovi nuovamente la fiducia in lui.
“Ci eravamo baciati un sacco di volte io e Christian, ma questo bacio fu qualcosa di unico. Era profondo, intenso, carnale, lento, da togliere il fiato, da farfalle nello stomaco e fuoco nelle vene. Ma era soprattutto carico di promesse e di speranza, perché questa volta avevamo entrambi messo completamente i nostri cuori in questo bacio. Senza paure.”

Il mio lieto fine sei tu è un libro che si legge tutto d'un fiato. Una storia romantica piena di passione e amore. Non mancherà quel pizzico di ironia che da quel qualcosa in più alla storia.
Per non parlare della playlist che accompagna il libro. Se ascoltate le canzoni in sottofondo mentre leggete quelle scene, vi sembrerà di essere li, come uno spettatore che sta vivendo sulla propria pelle le emozioni dei personaggi.
Leggendo questo romanzo mi sono emozionata tantissimo. Alcune scene sono da brivido. E rispetto a So che chi sei preparatevi a molta passione. Ho sentito parecchio caldo durante la lettura. Non mancheranno le risate, le incazzature e anche i pianti. Ebbene si qualche lacrima è scesa, perché ci sarà una scena in particolare che vi emozionerà particolarmente.
Sono convinta che tutte le Kellyne rimarranno soddisfatte come me di questo libro.
Xoxo Martina

2 commenti:

Elisa Gioia ha detto...

Grazie mille!!! E grazie di cuore a Martina per aver centrato le emozioni che volevo trasmettere con questo secondo libro 💗

Lidia ha detto...

E' bellissimoo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...