Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

mercoledì 22 giugno 2016

Recensione in anteprima "The Bad Boy (The Storm Series Vol.1)" di Samantha Towle

Ciaoo Rumors! Quanti bei libri in questi giorni, quante belle anteprime. Oggi ne abbiamo una da dieci e lode. Io personalmente (Lidia) aspettavo questo libro da un sacco di tempo. Preparatevi a conoscere Jake Wethers la Rock star d'eccezione, il ragazzaccio che vi farà innamorare con la sua dolcezza e durezza e che ha colpito il cuore di tutte noi del Rumore. Vanessa ha letto e recensito per noi The Bad Boy (The Storm Series Vol.1) di Samantha Towle
Titolo: The Bad Boy (The Storm Series Vol.1)
Autore: Samantha Towle
Editore: Newton Compton
Genere: contemporary romance
Data di uscita: 23 giugno 2016

Trudy Bennett aveva solo quattordici anni quando il suo migliore amico e primo amore, Jake Wethers, si trasferì dall’Inghilterra negli Stati Uniti lasciandola con il cuore spezzato. Dodici anni dopo, Jake è diventato il leader dei Mighty Storm, una rock star famosa in tutto il mondo, e fantasia proibita di ogni donna. Di ogni donna tranne Tru. Giornalista musicale di successo, Tru ha imparato a unire l’utile al dilettevole. Ma quando le viene assegnato l’incarico di intervistare in esclusiva Jake prima che parta il nuovo tour mondiale, si ripromette di mantenere l’incontro su un piano strettamente professionale. Purtroppo nessun proponimento può metterla al riparo dalle scintille che scoccano nel momento in cui i loro occhi si incontrano di nuovo. Ora Jake vuole che Tru si unisca alla band per il tour, offrendole un’occasione unica per cui qualsiasi altro giornalista pagherebbe oro. C’è solo un piccolo problema: il fidanzato di Tru, Will. Può sopportare che la sua donna rischi di finire tra le braccia di quell’incallito playboy? O sarà lei a rischiare tutto e dare una seconda possibilità a colui che già in passato ha infranto tutte le sue speranze?


“Gli uomini lo invidiano, le donne vogliono farselo…la maggior parte vorrebbe essere colei che riesce a domare l’indomabile Jake Wethers”
Ciao Rumors,
Siete pronti a farvi travolgere completamente da Jake Wheters?
Bellissimo, moro, occhi assurdamente blu, come il colore dell’oceano, una spruzzata di lentiggini sul naso, sexy da morire, arrogante, con un corpo scolpito e ricoperto di tatuaggi che grida sesso e uno sguardo che ti spoglia. Lui è un vero animale da palcoscenico. Ogni volta che sale sul palco la folla è in delirio, le donne impazziscono e l’adrenalina scorre nelle vene.
Lui è la Rockstar per eccellenza. E finalmente è arrivato anche qui in Italia!
Il ritornello del famoso singolo di Ian Dury degli anni 70, Sesso, Droga e Rock’n’Roll, incarna perfettamente lo stile di vita di Jake Wethers, leader dei Mighty Storm e protagonista indiscusso di The Bad Boy, primo volume della The Storm Series di Samantha Towle.

Ma The Bad Boy non è solo la storia di una Rockstar. È soprattutto la storia di una grande amicizia e di un grandissimo amore.
Jake Wethers e Tru Bennet erano stati migliori amici durante l’infanzia. L’amore per la musica li aveva uniti, facendo da collante. Tru era stata immersa nella musica fin dalla nascita, grazie al padre musicista. Lei e Jake facevano praticamente ogni cosa insieme. E sebbene fossero ancora troppo piccoli per rendersene conto, il legame che li univa andava oltre la semplice amicizia. Tutto sembrava perfetto, finche Jake, all’età di quattordici anni, non si era trasferito in America con la sua famiglia. Da allora avevano perso i contatti. E ora dopo 12 anni Jake è diventato il “Bad Boy del Rock per eccellenza”, leader della più famosa rock band del mondo, i Mighty Storm, mentre Tru ha unito l’amore per la musica e la scrittura diventando una giornalista musicale, e vive una vita apparentemente felice con il suo fidanzato Will.
Travolto dalla fama, Jake vive una vita completamente in balia della stampa e del giudizio del pubblico di tutto il mondo. È come se fosse un animale chiuso in una gabbia dorata.  Sempre sotto la luce dei riflettori. Come dice lo stesso Jake lui è una delle persone “più accessibili e inaccessibili” del pianeta. Per affrontare il terribile vuoto interiore cerca conforto nell’alcool e nella droga, pur sapendo che sono solo palliativi. Fino a quando, complice il destino, grazie ad un’intervista, non incontra nuovamente Trudy Bennet, la sua Tru.
“Ti amo…Ho amato solo una ragazza, Tru, e quella sei tu. Se sempre stata tu. Ti amo dal momento in cui ho imparato ad amare”.

Tru rappresenta tutto quello che ormai Jake non ha più. Il suo passato, la normalità, il suo unico grande amore e il dolcissimo mare della tranquillità. E lui sarà disposto a tutto pur di averla di nuovo con se e non lasciarsela sfuggire ancora una volta.
Nel suo mondo fatto di musica, droga e sesso occasionale, lui come Johnny Cash aspetta la ragazza dei suoi sogni, “la sua June”… e quella ragazza è Tru.
Ma ovviamente tutto è molto complicato. E non solo perché Tru ha un fidanzato, ma soprattutto a causa delle loro forti personalità. Si perché qui ci troviamo di fronte a due caratteri forti, che non cedono mai, e testardi fino allo sfinimento. Jake, abituato ad ottenere tutto e subito, troverà finalmente pane per i suoi denti. Tru è una donna forte, che non si fa mettere i piedi in testa tanto facilmente, e pur con tutti i suoi dubbi legittimi e a volte anche con le sue insicurezze, riuscirà a tenere testa al bellissimo Dio del rock.
“Dio, a volte è cosi presuntuoso e arrogante. E mi piace da matti. No non è vero. Si invece. No. Non mi piace. Oh, cazzo.”
Anche se la storia è raccontata completamente dal POV di Tru in prima persona, il protagonista assoluto e indiscusso del libro è Jake. Lui, che non solo incarna alla perfezione il Dio del Rock che tutti ci aspettavamo di trovare, ma che è anche incredibilmente appassionato e dolce, e tenero e premuroso e…ok avete capito.

E proprio per questo la Towle alla fine del libro ci regala una vera chicca, uno dei capitoli più belli della storia scritto tutto dal POV di Jake. E qui vi scioglierete completamente, potendo finalmente entrare direttamente nella sua testa. Avendo letto tutta la serie in inglese vi posso dire che il secondo volume, che riguarderà sempre Jake e Tru, sarà finalmente a POV alternati. Ma state tranquilli, perché questo primo volume non vi lascerà assolutamente appesi.
Unica nota negativa a margine la riservo alla traduzione italiana. Purtroppo anche questa volta non è stato fatto un lavoro eccellente e trovo che a volte l’utilizzo di termini come sciocco, sciocchino e comandino, mal si collocano in un contesto come quello di questo libro.
Allora vi ho convinto? Siete disposti a perdere completamente la testa per un dio del rock bello e dannato? E allora cosa aspettate? Indossate le cuffie, alzate il volume e sulle note di Mr. Brightside dei The Killers immergetevi completamente nella lettura di The Bad Boy.
Jake Wethers vi sta aspettando!
Vanessa

“Non sarò mai abbastanza per te lo so. Ma sono terribile senza di te, e se il fatto che ti voglio così tanto mi rende un bastardo egoista, allora così sia, perché non posso vivere una vita dove tu non ci sei”


PS: Vorrei fare i complimenti alla Newton Compton per aver dato a Jake Wethers una cover ed un titolo di tutto rispetto.

3 commenti:

Tiziana Matarrese ha detto...


Lo aspettavamo da tanto e finalmente JAKE WHETERS è arrivato !!!!!
Vanessa una recensione degna di una Rockstar... Bellissima!!!! i teaser sono fantasmagorici!!!!! un libro da non perdere

Ophelie ha detto...

Mi piace, assolutamente si! ^^
Da prendere al volo ;)

Anarel ha detto...

Avevo intenzione di acquistare il libro, ora, dopo aver letto la recensione, fremo ancor di più. Sopratutto perché amo in modo particolare le storie dove il protagonista, è un musicista 😃
Complimenti per la recensione, dettagliata, e mooolto convincente 😘

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...