Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

martedì 3 maggio 2016

Recensione "Sei in ogni mio respiro" di Jessica Park

Ciao Rumors. Stasera la nostra Martina Salzano, ci parlerà di Sei in ogni mio respiro di Jessica Park
Titolo: Sei in ogni mio respiro 
Autrice: Jessica Park 
Editore: Sperling e Kupfer
Genere: New adult
Prezzo ebook: Eur 9.99
Amazon

La vita di Blythe McGuire è ormai da troppo tempo un vortice di pensieri, panico, depressione e apatia. Da quattro anni, per l'esattezza. Da quando un terribile incendio ha portato via i suoi genitori.
Per Blythe, quella ferita brucia ancora, oggi come ieri. Ed è impossibile separare i ricordi dal dolore. Un dolore devastante che le toglie il respiro. Come se, ogni giorno, fosse sul punto di affogare e dovesse lottare per non andare a fondo.
E ora, all'ultimo anno di college, è stanca, senza più voglia di combattere.
Poi, però, qualcosa cambia. Succede quando il suo sguardo incontra quello di Chris Shepherd.
Chris la trascina fuori dal torpore che l'avvolge. Si insinua in quella piccola parte di lei che ancora insegue la speranza. Il piacere. E la riporta alla vita.
Blythe, seppure con qualche esitazione, comincia ad amarlo.
Ma non appena le acque si fanno più calme, si accorge che lo stesso Chris è intrappolato nel proprio passato. Un passato che potrebbe essere più complicato del suo. E lei, forse, è l'unica persona in grado di salvarlo.
Perché quando la vita ti trascina in un abisso oscuro, per risalire puoi soltanto nuotare contro la corrente, respirare e amare. Arriva finalmente in Italia Sei in ogni mio respiro, un romanzo intenso, coraggioso e sexy.
Con un messaggio che ci tocca da vicino: nella vita, per quanto ci sentiamo annegare e trascinare sempre più a fondo, ci sarà sempre qualcuno a cui aggrapparci, qualcuno che sarà lì per insegnarci di nuovo a respirare.

«Respira. Respira e basta.
Non guardare indietro.
È solo dolore.»
Blythe a causa di una tragedia avvenuta quattro anni fa sta annegando sempre più nel dolore. Ma quando nella sua vita incontra Chris pian piano tutto inizia a cambiare. Istantaneamente Blythe sente una forte connessione con lui. Ha come la sensazione che lui sia il suo passato, il suo presente e il suo futuro. Lui la fa sentire al sicuro. Ma anche Chris, pur mostrandosi forte, ha un anima danneggiata e segnata a causa del suo passato.
Blythe si avvicina a Chris e ai suoi fratelli, dal momento che tutti frequentano lo stesso college e man mano entra a far parte di questa splendida famiglia che l'accoglie a braccia aperte.
Con l’aiuto di Chris,  Blythe inizierà a fare i conti con il suo passato e permetterà a se stessa di affrontare il lutto e di iniziare finalmente il processo di guarigione. Chris sarà fondamentale in questo suo cammino, ma anche lui è altrettanto danneggiato, pur riuscendo a nasconderlo meglio. Ha
costruito dei muri così alti intorno a se che neanche i suoi sentimenti per Blythe riescono a superarli. Lei rende tutto troppo reale e non gli permette di tenere a distanza ciò che vuole disperatamente dimenticare. E così tenta in ogni modo di allontanarla. Anche dopo aver trascorso insieme una settimana intensa, dove abbassano la guardia, arrivando a conoscersi profondamente, Chris non riuscirà a sopportare come lei lo fa sentire. Lui non si considera abbastanza forte per poter stare con lei e così scappa dando a Blythe il colpo finale.
Queste due anime perse riusciranno a non annegare e salvarsi a vicenda?
“Non dire mai più che io sono troppo per te.
Dimmi «Non ora». Dimmi «Forse mai».
Ma non dire mai più una stronzata del genere.”
I personaggi di questo libro sono “danneggiati” e “imperfetti” ma imparano lentamente a vivere di nuovo e a superare ciò che li tormenta.
Blythe, all'inizio “sopravvive” semplicemente ai giorni che passano, ma la nascita dell'amicizia con i fratelli Shepherd l’aiuterà a guarire e sarà il giusto balsamo per la sua anima. È bello assistere alla sua metamorfosi sia fisica che mentale. Alla fine, lei diventerà una persona completamente nuova.
“Pensavo che la nostra relazione sarebbe cresciuta passo dopo passo.
Pensavo che avremmo scoperto un amore senza ritorno.
Pensavo che fossimo assoluti.”
Chris, d'altra parte, si presenta come un ragazzo affascinante, dolce e controllato. Negli anni  è diventato bravo a seppellire e tenere lontano i suoi demoni personali. Ma non ci si può nascondere e fuggire per sempre.
Al di là della forte attrazione fisica, tra loro si crea subito un legame fortissimo, una connessione
molto profonda che va oltre l'amicizia e la storia d'amore.
“Questa ragazza è la sua salvezza, ne è certo, e riesce ad avvertire la forza che lei gli sta dando, le esatte parole che non ha bisogno di dirgli ma che gli arrivano comunque attraverso l’acqua. Sono qui. Sono proprio qui.” 
Insieme a Chris e Blythe, ci sono alcuni personaggi secondari che ho amato immensamente e sono parte fondamentale della storia: i fratelli Shepherd. Sabin, il fratello carismatico e amabile è stato il mio preferito.  Vi assicuro  che entrerà nel vostro cuore. Tutte dovremmo avere un'amico così.
I gemelli Eric e Estelle. Lui è tranquillo, dolce e gentile, mentre lei ha un carattere forte, è una casinista ma anche profondamente religiosa.
Infine, James, il fratello minore di Blythe, anche lui alle prese con il dolore, e che col tempo riuscirà a ricostruire il rapporto con la sorella.
Tutti questi personaggi hanno sofferto nella vita e li vedrete crescere e cambiare per superare le varie difficoltà.

La prima parte di questo libro è molto lenta. Il loro rapporto si sviluppa pian piano. Poi improvvisamente…BAAAM la storia si intensifica ed è un susseguirsi di eventi. A questo punto della narrazione mi sono sentita sopraffatta inizialmente dalla felicità e poi da una profonda tristezza. Il mio cuore era a pezzi per il dolore e non riuscivo a credere a quello che stavo leggendo. Ma non lasciatevi spaventare dalle mie parole perché il lieto fine è assicurato!
«Stare con te mi ha permesso di provare delle emozioni, ogni emozione, ed è proprio di quello che avevo bisogno. Con te mi sono ricordata meglio, sono guarita meglio e tu… tu hai reso tutto reale. Ed è per questo che non potrai mai stare con me, vero? Io rendo tutto troppo reale per te.
Questo libro è narrato quasi interamente dal POV di Blythe. È una storia ben realizzata, costruita lentamente e silenziosamente ma con tanta intensità.
Pur essendo un New Adult non mancheranno scene di sesso roventi. È sicuramente un libro “intenso” anche per le tematiche importanti che tocca.
Questa non è una semplice storia d'amore, è anche la storia di legami famigliari. E’ un libro che ci mostra che con l'unione e l'amore si possono superare le difficoltà che la vita ci pone davanti.
L'amore, in tutte le sue forme, guarisce anche le cicatrici più profonde e ci permette di vivere di nuovo.
«Tu non sei guasto. Io ti amo»
«Pensi di amarmi. Non sai tutto.»
«Ti amerò a prescindere.»
«Vedremo.»
«Niente potrà mai cambiare il mio amore per te.»
xoxo Martina

1 commento:

Tiziana Matarrese ha detto...


Bellissima recensione di Martina lo sto leggendo e mi ritrovo a provare le stesse emozioni !!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...