Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 10 aprile 2016

Recensione "One with You (Insieme a te)" di Sylvia Day

Ciaoo Rumors. So che aspettate con ansia l'ultimo capitolo della serie Crossfire in uscita in Italia il 19 aprile 2016. Le nostre Elisa Gioia e Vanessa Ceschin, lo hanno letto in lingua originale per noi e stasera hanno voluto fare una sorpresa facendo una doppia recensione. One with You (Insieme a te) di Sylvia Day.
Titolo: One with You (Insieme a te) Crossfire
Autrice: Sylvia Day
Genere: Erotic Romance

L'attesissimo capitolo finale della serie "Crossfire".
Gideon Cross. Innamorarmi di lui è stata la cosa più semplice che mi sia mai capitata. È successo istantaneamente. Completamente. Irrevocabilmente. Sposarlo è stato un sogno. Rimanere con lui sarà la sfida della mia vita. L'amore è trasformazione. Il nostro è sia un rifugio che la più violenta delle tempeste. Due anime ferite legate insieme. Abbiamo condiviso i più profondi e inconfessabili segreti. Gideon è lo specchio che riflette tutte le mie debolezze e tutta la bellezza che non riesco a vedere in me. Lui mi ha dato tutto. Ora devo essere io quella forte, devo dimostrare di essere per lui un sostegno come lui lo è stato per me. Insieme possiamo affrontare chi sta cercando di mettersi così crudelmente tra di noi. Anche se la battaglia più dura sarà quella che intraprenderemo per mantener fede alle nostre promesse. Giurarsi amore è stato solo l'inizio. Lottare per il nostro amore ci renderà liberi o ci dividerà per sempre.

Recensione di Elisa

“Avevamo l’un l’altro. Ed era tutto ciò di cui avevamo bisogno.”

Cinque libri.
Migliaia e migliaia di pagine scritte.
Centinaia di parole mangiate.
Tre mesi passati dal loro primo incontro.
Due anime ferite in lotta per il loro amore.
Una citta: New York City sullo sfondo.
Questa è la Crossfire Series e faccio fatica a scrivere una recensione in questo momento. Ho finito il libro da un po’ di giorni e ancora non so descrivere quello che provo una volta che sono arrivata alla parola fine. È la mia saga preferita in assoluto, la serie su cui paragono tutti gli altri libri.
Quello che la Day è riuscita a farmi provare con la storia d’amore tra Asso e Angelo è indescrivibile, unica, indimenticabile. Quindi la mia non sarà una classica recensione, ma dei commenti a caldo senza spoiler, perché questo capitolo finale va letto così. D’un fiato.
Sono passati poco più di tre mesi dal primo incontro tra Gideon “Asso” Cross ed Eva “Angelo” Tramell negli uffici della Crossfire Industries. Avevamo lasciato i due novelli sposi all’alba di un nuovo giorno in una caotica Times Square ad affrontare ancora molti spettri del passato, nemici vecchi e nuovi che cercano di impedire il loro legame.
Ma la sfida più vera sarà fra loro due, nel saper mantenere fede alle loro promesse e imparare a vivere da coppia.
“Non sapevo che Eva era là fuori, avevo perfino paura di sognare di poter trovare l’unica persona al mondo capace di accettare e amare ogni aspetto di me.”
Gideon, grazie a Eva, ha imparato il significato delle parole ti amo, impara a esternare i suoi sentimenti e aprire il suo cuore alle persone care alla moglie ma anche a lui. Vorrebbe un mondo dove gli unici abitanti fossero solo loro due, ma scenderà a patti con sé stesso quando capirà che Eva è felice quando è attorniata dalle persone che ama come la sua famiglia e gli amici. Impossibile non amare questo uomo. Dietro ogni sua parola, ogni suo gesto si nasconde una venerazione e un amore totale per Eva. Come nel quarto libro, grazie al suo pov, scopriremo i lati più psicologici di Asso, le sue paure e le sue fragilità, soprattutto quando si tratta di Eva.
“Ho bisogno che sappia che può abbassare la guardia, prendere un respiro, che io potevo proteggere entrambi.”
Eva anche crescerà. Non è più insicura come nei primi volumi, è più tenace, forte. Vuole combattere a fianco del marito e a volte porterà avanti le sue battaglie da sola. Ho amato il suo nuovo carattere combattivo, la sua ritrovata sicurezza dopo che per anni ha usato il sesso e il suo corpo per celare la sua profonda insicurezza.
Rispetto ai primi volumi, questo è quello più romantico a mio avviso com’è giusto che sia, perché la storia tra Gideon ed Eva è una storia d’amore profonda; il loro bisogno dell’altro da carnale diventa viscerale. Urgente. Anche se le scene di sesso sono minori in quantità, la qualità è altissima perché la Day in questo è infallibile.
Non ci saranno colpi di scena spettacolari, tranne un inaspettato avvenimento che potrà cambiare tutte le carte in tavola. Fino all’epilogo.
Tra ricordi e luoghi indimenticabili, tutti i pezzi del puzzle troveranno la loro giusta collocazione, il quadro si delineerà pagina dopo pagina, tra parole e scene dense di significato. Il finale giusto che speravo per questa coppia, che resterà per me indimenticabile. Anche se so che farà discutere.
Elisa

Recensione di Vanessa

“SEMPRE MIA. PER SEMPRE TUO –GIDEON.”

Dopo quattro anni dall’inizio della Crossfire Series siamo giunti al tanto atteso epilogo. Sylvia Day ci ha fatto sospirare a lungo prima di arrivare a regalarci finalmente la conclusione di questa meravigliosa storia d’amore. Nell’ormai lontano 2012, con la storia di Gideon Cross ed Eva Tramell, Sylvia Day era riuscita la dove molti avevano fallito: dare vita a due personaggi e creare una storia d’amore epica capace di far dimenticare e in parte oscurare la storia di Christian Grey ed Anastasia Steele nelle menti di milioni di fans. E con Asso e Angelo ci era riuscita splendidamente, tanto che nel mondo si erano addirittura creati due schieramenti: Christian Grey contro Gideon Cross, ognuno con il suo marchio distintivo: “Laters, baby” e “Angel mine”!

Fin dall’inizio ho amato follemente l’amore appassionato e tumultuoso che lega Gideon ed Eva. Un amore capace di trascendere il puro desiderio sessuale. Un amore capace di abbattere e superare ogni ostacolo anche a costo di uccidere. Anche nei momenti più bui e difficili della loro relazione, in ogni loro battaglia sia fisica che verbale (e lasciatemi dire che io amo immensamente i loro battibecchi) sei in grado di capire che c’è sempre una giusta ragione dietro tutto quello che accade. Pur essendo entrambi delle anime ferite riescono ad essere sempre molto comunicativi tra loro, e per amore dell’altro riescono a superare i tanti problemi e andare avanti. Ho amato moltissimo il quarto capitolo della serie, In Gioco per te, perché finalmente la Day ci permetteva di leggere i pensieri di Gideon e di vivere con lui le sue paure e le sue angosce. Anche in quest’ultimo capitolo Sylvia Day ci fa sbirciare nelle mente dei protagonisti.

In Insieme a te la storia viene raccontata con il POV di entrambi, e l’aspetto psicologico viene approfondito ancora di più. Siamo in grado di assistere non solo alle loro azioni ma di capire anche il perché che sta alla base di alcuni comportamenti. Spesso sono le paure e le insicurezze a rovinare una relazione di coppia. Gideon ed Eva ormai sono cresciuti insieme ed hanno imparato a combattere i loro demoni con l’aiuto reciproco. In questo libro li vediamo affrontare gli ostacoli della vita quotidiana finalmente insieme, come una vera coppia sposata. Insieme a te è un libro molto introspettivo, il tipo di libro che “non racconta ma mostra”. E la Day riesce a rispondere pienamente alla domanda fondamentale che sta alla base di questa meravigliosa storia d’amore: possono due anime abusate che si innamorano, riuscire a costruire una relazione “sana” ed avere il loro “e vissero felici e contenti? e la risposta è SI.
Per tutti quelli che come me hanno amato questa serie Insieme a te è un libro da leggere, soprattutto se avete apprezzato il quarto. Non aspettatevi di trovare l’azione, la suspense e l’erotismo dei primi libri. Non ci sono tradimenti né stupidi drammi. Anche le scene di sesso sono molto più mentali che fisiche, mantenendo pur sempre dei livelli altissimi, come solo la Day riesce a fare. Gideon ed Eva si amano immensamente e in questo libro il loro amore è più intenso e più forte che mai. Tanto che niente e nessuno sarà in grado di frapporsi tra loro. Neanche i fantasmi del passato e tutte le loro insicurezze.
“Tu hai cambiato la mia vita, Eva. E hai fatto l’impossibile: mi hai trasformato. Mi piace come sono adesso. Non avrei mai pensato che tutto ciò sarebbe mai accaduto” “Tu sei sempre stato meraviglioso. Ti ho amato nel momento in cui ti ho visto. Ti amo ancora di più adesso”.
Non vi nascondo che dal canto mio avrei forse preferito un finale diverso. Un finale in pompa magna con tanto di squillino le trombe, rullino i tamburi e perché no anche i fuochi d’artificio sulla spiaggia. Forse perché dopo quattro anni è quello che mi aspettavo e speravo. O forse semplicemente perché dopo cosi tanto tempo è difficile dire addio ad una coppia come Asso e Angelo.  Ma sicuramente quel genio diabolico di Sylvia Day avrà già in mente qualcos’altro per tutti noi e la parola fine, almeno per me, è ancora da scrivere!
Vanessa

PS. Alla fine del libro Sylvia Day ci da un piccolo assaggio della sua prossima serie e da quel poco che ho letto posso solo dire che sono già innamorata di Kane e Lily e non vedo l’ora di leggere la loro storia!!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...