Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 17 aprile 2016

Recensione "La prima volta per sempre" di Sarah Morgan

Buonasera Rumors! La nostra amica Cristina Migliaccio, oggi ci parla di La prima volta per sempre di Sarah Morgan
Titolo: La prima volta per sempre
Autore: Sarah Morgan
Editore: HarperCollins Italia
Genere: Contemporary Romance
Prezzo Kindle: EUR 6,99
Prezzo Cartaceo: EUR 14,90
Uscita: Febbraio 2016

È un'estate di prime volte per Emily Donovan. Nel momento in cui mette piede sul traghetto che la porterà a Puffin Island insieme alla nipotina di cui ora si deve prendere cura, le è ben chiaro in mente che niente sarà più come prima e che la sua vita sta per cambiare drasticamente. Come potrà tenere al sicuro una creatura così fragile e indifesa come la piccola Lizzy? E come riuscirà a convivere con il panico irrazionale che l'assale di fronte all'oceano su un lembo di terra che ne è completamente circondato? Eppure, inspiegabilmente, l'isola comincia a operare la sua magia ed Emily, respiro dopo respiro, riscopre sicurezza, fiducia e serenità. E un uomo che le fa battere forte il cuore. A Ryan Cooper basta un solo sguardo per capire che la nuova arrivata nasconde più di un segreto in quegli occhi bellissimi e guardinghi, e meno ancora per riconoscere che l'alchimia tra lui ed Emily è fortissima. E pericolosa. Eppure il carismatico proprietario del locale yacht club sa di non avere scelta. Negare l'attrazione tra di loro è solo una perdita di tempo. Meglio abbandonarsi alla corrente di desiderio e vedere dove li porterà.


Avete presente quelle letture tipicamente estive che vi fanno prudere le mani dalla voglia d’impacchettare tutto e volare verso la prima isola low cost disponibile, maschioni in costume (o senza, dipenda dal pudore) e un cocktail sempre in mano come extra all-inclusive nel prezzo? Se qualcuno dovesse trovare un’agenzia di viaggi disponibile a realizzare un simile dirty pleasure, per cortesia avvertitemi.
La scrittrice di Harmony Sarah Morgan, dopo la trilogia natalizia dei fratelli O’Neil, torna con un nuovo tris di personaggi tutto al femminile sulla simpatica isola di Puffin Island. Emily è il primo personaggio che mette in moto la trilogia con il volume “La prima volta per sempre”, ma siccome la scrittrice ci ha preso gusto a intrecciare le storie dei personaggi e non lascia mai nessuna citazione al caso, ha già posto delle basi indispensabili per i prossimi due romanzi che avranno come protagoniste Skylair e Brittany, nonché migliori amiche di Emily.
Ciò che apprezzo maggiormente di questa scrittrice è l’abilità di trasportare il lettore nelle descrizioni dei suoi paesaggi. Non sono una particolare amante dell’Estate – nonostante io abiti su un’isola e possa godere di vantaggi come mare e spiaggia ma che ahimè non hanno niente a che vedere con le mete caraibiche – eppure leggendo il romanzo tipicamente estivo della Morgan, ho sentito il bisogno di prendere un telo da mare e avventurarmi sulla spiaggia per vivere un’esperienza sensoriale a 360 gradi. È questo uno dei lati che apprezzo maggiormente in una buona lettura: venire risucchiati nella storia, anche nel contesto d’ambientazione. Puffin Island è un’isola del Maine, Stati Uniti, la quale comunità è ristretta ma efficace. Tutti si conoscono tra di loro e, di conseguenza, si trattano come una grande famiglia. Nonostante mi sia chiesta spesso com’è possibile conoscersi tutti e andare d’amore e d’accordo, sono stata contagiata da quell’aria rassicurante, dalla gentilezza delle persone e dal fascino indiscusso di Ryan Cooper. Protagonista maschile, Ryan è il migliore amico di Brittany, incaricato di sorvegliare la nuova arrivata (Emily) e mettersi a sua completa disposizione in caso di necessità. Il destino vuole che Ryan obbedisca perfettamente agli ordini ricevuti, tanto che la sua disponibilità supera il limite della decenza, sfociando in un’avventura a luci rosse; e, di conseguenza, riempire la testa di noi lettrici con immagini ben apprezzate.

«L’amore ti fa paura e di conseguenza preferisci stare nella parte bassa della piscina delle relazioni, dove si tocca e il rischio è ridotto al minimo. Ma io ti ho insegnato a nuotare nell’acqua profonda, Emily. Ti ho insegnato a stare a galla pedalando con le gambe. Ti ho spiegato cosa bisogna fare quando si viene presi da una corrente di risucchio. Va bene essere prudenti, però non puoi lasciarti frenare dalle tue paure». 
Emily è un personaggio ben caratterizzato: legata a un trauma passato riguardo il mare, dimostra immediatamente la paranoia come tratto predominante, ma il suo coraggio e il timore di sbagliare sono elementi che la rendono deliziosamente umana agli occhi di chi legge la sua storia. Ryan, nonostante abbia paura delle responsabilità per via del suo passato, cerca di essere sempre al suo fianco e a lungo andare riesce a farle riscoprire la bellezza di quelle emozioni che Emily ha cercato con tutta se stessa di soffocare durante la vita.
«Il passato è utile se può insegnarci a vivere meglio il presente. Altrimenti, è solo passato».
Lizzy, la nipotina di cui Emily è costretta a prendersi cura, sarà al tempo stesso l’unico motivo che terrà i due protagonisti vicini e lontani.
Ho apprezzato anche i personaggi secondari, in particolare Skylair e Alex (il mio sensore da shipper ha raggiunto la vetta) e Brittany (nonostante non abbia interagito molto nella vicenda) con Zach. Ed è per questo che non vedo l’ora delle nuove pubblicazioni!
Sarah Morgan è una scrittrice su cui puoi contare, perché se ami il suo stile e lo schema di scrittura, saprai perfettamente che ogni suo libro è una garanzia. E “La prima volta per sempre” è una promessa mantenuta.
«Per tutta la vita si era sentita come il pezzo di un puzzle caduto e dimenticato sul pavimento. Ora aveva trovato il suo posto. Era sempre una piccola tessera, ma inserita in un grande, bellissimo disegno».
Cristina Migliaccio

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...