Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

martedì 22 marzo 2016

Recensione "Un messaggio per te- Forever Jack" di Natasha Boyd

Ciao Rumors! Oggi Vanessa Ceschin in collaborazione con Tiziana Matarrese, ci parla di Un messaggio per te- Forever Jack di Natasha Boyd il seguito della meravigliosa storia d’amore di Jack Eversae e di Keri Ann.
Titolo: Un messaggio per te- Forever Jack (Eversea#2)
Autore: Natasha Boyd
Editore: Giunti
Genere: Narrativa Rosa
La notte in cui Jack Eversea, il giovane attore fantasia proibita di infinite donne, si era presentato fuori dalla porta del suo baretto di provincia, la vita di Keri Ann era improvvisamente cambiata. Si era illusa di avere conosciuto un uomo diverso da quello adorato da migliaia di fan nel mondo, ma dopo il tradimento e l'abbandono è stata costretta a raccogliere i cocci e trovare la propria strada. E ci è riuscita: le sue sculture intagliate nel legno levigato dal mare la stanno rendendo un'artista famosa. Ora Jack è tornato e le sue spiegazioni sembrano plausibili, le sue dichiarazioni sempre più seducenti. Ma Keri Ann è sicura di una cosa: per quanto forte sia l'attrazione per lui, non ha nessuna intenzione di essere un suo accessorio, di vivere prigioniera della sua agenda da divo. E poi, come potrà mai fidarsi di nuovo di lui? Jack però non è disposto a lasciarsi scivolare tra le dita l'unica relazione vera che abbia mai avuto nella vita.

Quelli che di voi avevano avuto modo di leggere Un incantevole tentazione-Eversae di Natasha Boyd, hanno purtroppo dovuto aspettare quasi un anno per vedere finalmente il seguito della meravigliosa storia d’amore di Jack Eversae e di Keri Ann.
Confesso che io mi trovavo nel gruppo dei pochi che un anno fa non avevano letto il primo libro e pertanto ho avuto la fortuna di leggere questa stupenda favola d’amore tutta d’un fiato senza interruzioni. E di questo devo dire grazie alla mia cara amica Tiziana Matarrese, fan accanita di Jack Eversae. Con lei ho condiviso la lettura di Un messaggio per te e insieme a lei mi sono trovata a discuterne alcuni aspetti. Ed è per questo che abbiamo deciso di scrivere questa recensione insieme a quattro mani, per condividere a pieno tutte le emozioni che libri come questo sono in grado di suscitare.

Con Un incantevole tentazione la Boyd ci aveva trasportato in una vera favola, in cui la star Hollywoodiana Jack Eversae, divo acclamato e sognato da tutte le donne del pianeta, si era follemente innamorato di una ragazza di un piccolo centro, Keri Ann, dopo essersi rifugiato a Butler Cove in una piccola isola nel Sud della Carolina.
Insieme a loro, immersi in una bolla di sapone, come solo una vera favola romantica sa creare, avevamo sospirato e sognato ed eravamo rimasti tutti con il fiato sospeso, quando all’improvviso per il sopraggiungere del mondo reale, la bolla che li avvolgeva si era rotta come per incanto, separandoli.
Un messaggio per te-Forever Jack riparte esattamente dallo stesso punto in cui avevamo lasciato i due protagonisti, spiegando nel primo capitolo, dal POV di Jack, esattamente i motivi della loro separazione, e permettendo al lettore di riconnettersi subito alla storia senza aver bisogno di riprendere in mano il primo libro.
Dopo 5 mesi Jack Eversae è tornato finalmente a Butler Cove, con tutte le intenzioni di riprendersi indietro la sua Keri Ann.
“Voglio quella ragazza come l’aria. In tutto e per tutto”. 
Ma quello che Jack e tutti noi forse non ci aspettiamo è che che Keri Ann ha utilizzato il tempo trascorso per andare avanti con la sua vita, lavorando sui suoi progetti futuri, trovando finalmente una sua identità e diventando un’artista acclamata. E non ha nessuna intenzione di saltare nuovamente ad occhi chiusi su treno Espresso “Eversae” con destinazione Paradiso!!
"Voglio essere di più di quello che sono adesso, ma voglio guadagnarmelo..." " Voglio essere rispettata, non compatita. Voglio sentirmi fiera di me e delle mie abilità. Voglio vivere una vita in cui la gente non guarda e giudica ogni singola cosa che faccio. E questa, moltiplicata per mille, è esattamente la tua vita ".
E qui lascio la parola a Tiziana che forse più di me ha compreso le motivazioni che hanno spinto in alcuni momenti Keri Ann a comportarsi e ad agire in un certo modo.
“Mi sono più volte messa nei panni di Keri Ann cercando disperatamente di non invidiarla, perchè è proprio questo il primo sentimento che ho provato verso di lei: pura invidia. Ma poi alla fine sono riuscita a capire quell'orgoglio e la volontà di essere apprezzati come individuo. Ho capito che la Boyd voleva andare oltre la bella favola e focalizzare invece Keri Ann in una dimensione più umana, in cui oltre al solito cliché della favola di Cenerentola e del bel principe, il lettore potesse apprezzare questo personaggio per i sacrifici fatti verso la sua famiglia e per essere riuscita a riscattarsi, da una vita semplice fatta di piccole cose, attraverso il proprio talento e la propria individualità. Lei non vuole essere l'ultima groupie del momento. Ama intensamente Jack come persona e non come personaggio, vuole che la loro relazione si fondi sul rispetto e soprattutto sulla stima reciproca dei propri successi personali”.

Questo il pensiero di Tiziana. Dal canto mio vi confesso che in alcuni momenti, avrei preso Keri Ann per le spalle e avrei voluto scuoterla proprio come la sua migliore amica Jazz, dicendole “Riprenditi un attimo e dai tregua a questo poveraccio.”

E arriviamo finalmente a parlare di Jack. Quando si parla di lui le nostre opinioni coincidono pienamente. Fin dalle prime pagine del libro ti senti perfettamente in sintonia con lui e ancora più che nel primo libro hai modo di conoscere il vero Jack, l’uomo che si nasconde dietro le pagine dei tabloids e degli scatti fotografici dei paparazzi. Quell’uomo che non ha mai smesso di amare Keri Ann. E per la prima volta Jack ha paura. Riusciranno i suoi sentimenti a far ricredere Keri Ann e a concedergli una seconda possibilità?
" Volevo mostrarle cosa c'è al di là della maschera da spavaldo che indosso e se mi avesse visto, e non le fossi sembrato abbastanza per lei?"
Per Jack ora è arrivato il momento di gettare finalmente la maschera che indossa ogni giorno davanti alle telecamere e con il pubblico di tutto il mondo, e di mostrarsi per quello che è veramente, con tutte le sue paure e le sue insicurezze. Lui è “un messaggio nella bottiglia”: potenzialmente perfetto per una storia d’amore ma solo se viene trovato dalla persona giusta sulla spiaggia. E la persona giusta per lui è Keri Ann.
Abbiamo pensato molto al punteggio da dare a questo bellissimo libro ed insieme abbiamo convenuto che solo chi è un incallito romantico e apprezza la buona scrittura può regalare a questo bellissimo libro 5 stelline .

Una piccola nota a margine. Il libro si conclude con un epilogo che a prima vista sembra lasciare aperti degli interrogativi. Ma tutto vi sembrerà più chiaro nel sapere che oggi è stata pubblicata la novella All That Jazz in cui viene raccontata la storia di due personaggi secondari, Jazz e Joey rispettivamente la migliore amica e il fratello di Keri Ann. E noi del Rumore non vediamo l’ora di leggerla.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...