Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 17 marzo 2016

Recensione "Signora della mezzanotte" di Cassandra Clare

Buonasera Rumors! Eccomi a parlarvi del nuovo libro della mia amatissima Cassandra Clare. Signora della mezzanotte, è il primo libro della serie The Dark Artifices, spinoff della bellissima saga The Mortal Instruments. Conosceremo la nuova coppia Emma e Julian, suo migliore amico e parabatai, viaggeremo in un'altra bellissima avventura tra presente e passato, tra bugie e amore.
Titolo: Signora della mezzanotte -Shadowhunders- The Dark Artifices
Autrice: Cassandra Clare 
Editore: Mondadori
Genere: Urban Fantasy
Formato Kindle EUR 9,99
Copertina rigida EUR 16,15
Amazon

Los Angeles 2012. Sono passati cinque anni da quando Emma Carstairs ha perso i genitori, barbaramente assassinati. Dopo il sangue e la violenza a cui ha assistito da bambina, la ragazza ha dedicato la sua vita alla lotta contro i demoni ed è diventata la Shadowhunter più talentuosa della sua generazione. Non ha però mai smesso di cercare coloro che hanno distrutto la sua famiglia e, quando si rende conto che l'unico modo per arrivare ai colpevoli è quello di allearsi con le fate, da anni in lotta con gli Shadowhunters, non si tira indietro. È una partita molto pericolosa, ma Emma, insieme a Julian, suo migliore amico e parabatai, ha tutte le intenzioni di giocarla fino in fondo. Non solo la ragazza potrebbe finalmente vendicarsi, ma per Julian si apre la possibilità di riabbracciare il fratello Mark, che anni prima era stato costretto a unirsi al Popolo Fatato. Inizia così una corsa contro il tempo, un'indagine ricca di colpi di scena, dove i bluff e i doppi giochi non mancano e i sentimenti più profondi sono messi a dura prova. Compreso quello che lega Emma e Julian, forse di natura diversa rispetto a quel legame puro, unico e indissolubile che dovrebbe unire due parabatai.

Signora della mezzanotte,  è il primo libro della serie The Dark Artifices, spinoff della bellissima saga The Mortal Instruments.
Finalmente sono tornata nel mondo degli Shadowhunters di Cassandra Clare. Non ho mai nascosto l'amore per gli Shadowhunters e per il loro mondo magico, affascinante, pericoloso, intrigante.
Questa volta la storia è ambientata a Los Angeles, e ci parlerà delle avventure di Emma Carstairs e del suo Parabatai Julian Blackthorn. Emma è un Jace in gonnella. Caparbia, spericolata e in cerca di vendetta. Julian è l'amico fedele, la persona più importante, la sua famiglia.
Los Angeles è popolata ormai dai demoni, il Popolo Fatato è alla disperata ricerca di chi sta sterminando la loro stirpe. Per fare questo, cercano l'aiuto degli Shadowhunters usano Mark, il fratello di Julian, come merce di scambio. Purtroppo però, data la prigionia di ben cinque anni, Mark non ricorda nulla.
Inizia così una disperata lotta contro il passato, cercando di far ricordare a Mark dettagli che gli possa aiutare.
In tutto questo, tra i due Parabatai, nasce qualcosa di più profondo di un semplice legame tra Shadowhunters. Nasce un amore proibito, un amore pericolo, un amore che li potrebbe portare alla rovina. La loro lotta interiore è più forte della lotta che stanno combattendo per la loro città.
Misteri e bugie, amici che si rivolteranno contro, un colpo di scena, un amore che non può avere futuro. Questo è Signore della mezzanotte.
Un bellissimo, intrigante urban fantasy che ti fa rimanere appeso a un filo invisibile di tensione, di fascino, di mistero, di amicizie, famiglie e amori.
«Sono quasi annegato, all’Istituto! Ho vomitato acqua! L’acqua che stavi respirando tu, Emma!»
Lei lo fissò, scioccata. Cercò di puntarsi sui gomiti. Sentiva i capelli pesanti, zuppi d’acqua, che la tiravano giù come un peso. «Com’è possibile?»
«È possibile eccome!» Fu come se la voce gli esplodesse dal petto. «Siamo legati, Emma, legati l’uno all’altra. Respiro quando tu respiri, sanguino quando tu sanguini, io sono tuo e tu sei mia, lo sei sempre stata, così come io sono sempre, sempre appartenuto a te!»
Mi sono innamorata immediatamente dei protagonisti. Emma è una forza della natura, Julian lo si deve per forza amare, è semplicemente fantastico. Anche questa volta Cassandra Clare non ha deluso le mie aspettative e non ha fatto rimpiangere la famosa coppia Jace Clary.  
Signora della mezzanotte, ha tutto quello che amo in un urban fantasy. Azione, intrighi, tradimenti, amore, amicizie. La Clare ha un modo magistrale di incastrare tutti i pezzi senza mai annoiarti. Questo primo capitolo ammetto mi ha fatto anche parecchio arrabbiare. L'ho detto più volte che la Clare è sadica. Ci fa sperare in qualcosa, poi ci distrugge, ci fa amare e poi ci fa odiare. Io l'adoro anche per questo.
Il finale... oddio, è stato scioccante! Bello ma scioccante. Credo di aver intuito come sarà l'inizio del prossimo capitolo e se è come immagino, ci sarà da soffrire parecchio. 
In mezzo a tutto questo, l'autrice, non ha mancato di citare i protagonisti dei passati libri. Ci ha regalato un racconto in esclusiva, la festa di fidanzamento di Simon e Isabell, mi ha fatto rileggere i miei amati Magnus e Alec diventati una famiglia... 
Lui e Magnus avevano fatto svariate volte avanti e indietro dal Paese tramite Portale, senza dire a nessuno cosa stessero facendo, finché un giorno erano comparsi a New York in compagnia di un bambino pelle e ossa e con gli occhioni grandi, annunciando che lo avrebbero adottato. Sarebbe diventato figlio loro, e fratello di Max.
Aspetto con ansia il seguito. Non sto già più nella pelle. Solo la Clare mi poteva sbloccare e farmi fare le tre di notte per un romanzo. Chi non ama il genere non può capire quanto io sia appagata da questa lettura. Sarò monotona ma io amo Urban Fantasy!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...