Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

sabato 12 marzo 2016

Recensione "Ritorno in paradiso" di Marco Canella

Buon pomeriggio Rumors. Ecco un'altra recensione della nostra Fabiana Andreozzi. Fabiana ha letto e recensito per noi "Ritorno in paradiso" di Marco Canella
Titolo: Ritorno in paradiso
Autore: Marco Canella
Editore: Delos Digital
Genere: Racconto Erotico
Pagine: 40

Quando si precipita, risalire è tutt'altro che semplice...
Lo sa bene anche Mirko. Dopo la nascita del figlio, si sente trascurato da Sonia, la moglie, che ha occhi solo per il bimbo e non perde occasione per rimproverarlo, nonostante lui si faccia in quattro per loro. A poco a poco, Mirko cede di fronte alla bellezza di Carmela, una collega, che lo colpisce grazie alla sua sensualità. La donna diventa la sua amante ma, pur stando molto bene con lei, lui si sente oppresso dal forte senso di colpa che prova nei confronti della moglie e del figlio. Quando decide di troncare la relazione clandestina, ormai è troppo tardi. Carmela si rivela differente da come appare; la donna gli tende una trappola e lui viene fatto prigioniero. Mirko dovrà tirare fuori tutto il suo coraggio, se vorrà cercare di risalire dagli inferi dove è precipitato... 

Di nuovo un racconto di Marco, stavolta l’ultimo uscito, ci ho preso gusto.
Stavolta autore e protagonista calzano alla perfezione gli stessi panni e Marco non veste più quelli inconsueti e stretti di una protagonista femminile. Quindi in questa occasione abbiamo uno scrittore che ci parla e ci mostra la vita di un uomo. Ci permette di entrare nei suoi pensieri, conoscere le sue reazioni e anche in questa occasione sono bastate poche righe per stupirmi in modo favorevole.
Marco ci ha mostrato ancora una volta uno spaccato di vita possibile. Come si sarà capito io amo
quando i fatti restano aderenti alla realtà perché rendono le storie più vere, te le fanno sentire possibili, sembra che a raccontarcele sia qualcuno che ci abita accanto. Ci racconta di una situazione delicata e scomoda e nonostante ciò non si riesce a odiare il protagonista, almeno io, nonostante tutto, gli ho trovato mille giustificazioni, anche se ho sperato che aprisse gli occhi e tornasse ad abbracciare la sua vita, riscoprire gli affetti. Ancora una volta però quello che immagino io, o spero, non coincide con quello che ha in mente l’autore.
E no, non è una semplice storia d’adulterio come tante, anche qui ci sarà un colpo di scena incredibile che porterà a nuovi inaspettati cambiamenti.

Lo so, sono ripetitiva ma anche questo racconto aveva una trama che sarebbe stata resa alla perfezione in un romanzo, in modo da poter vivere meglio la psicologia dei personaggi, le loro dinamiche e i loro cambiamenti.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...