Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 11 febbraio 2016

Recensione "Non vorrei però ti amo" di Noelle August

Ciao Rumors. Oggi Jenny Anastan, ci parla di un libro uscito proprio oggi. Non vorrei però ti amo di Noelle August edito Fabbri. Conosceremo Ethan e Mia in un New Adult tutto da scoprire.
Titolo: Non vorrei però ti amo
Autrice: Noelle August
Editore: Fabbri
Genere: New Adult
Uscita 11 febbraio
Amazon

Quando Mia si sveglia nel letto di un perfetto sconosciuto è ancora annebbiata dall’alcol e non riesce a ricordare nulla della notte appena trascorsa. Ma oltre a ignorare tutto di Ethan, il ragazzo che dorme al suo fianco, e delle ultime ore passate con lui, non sa che il taxi che condivideranno quel la mattina li accompagnerà incredibilmente nello stesso luogo: la sede di un sito di incontri, Boomerang, dove entrambi stanno per iniziare uno stage.
Dopo la presunta notte di passione, quella che avrebbe potuto trasformarsi in una bella storia d’amore rischia di morire sul nascere: Mia e Ethan, oltre a trovarsi in diretta competizione per attirare le attenzioni dei capi e ottenere l’unico posto di lavoro disponibile alla fine dell’estate, scopriranno a proprie spese che l’azienda ha una politica molto rigorosa e vieta qualsiasi genere di relazione tra i suoi dipendenti. Riusciranno i due ragazzi – affamati di successo ma forse anche desiderosi di innamorarsi davvero – a rimanere concentrati sul loro futuro, oppure la passione li trascinerà sotto quelle lenzuola dove tutto è cominciato?

Ciao rumors, oggi sono qui per parlarvi di un libro che ho avuto il piacere di leggere in anteprima.
“Non vorrei però ti amo”  è una commedia romantica, piacevole e a tratti divertente. Le vicende dei due protagonisti vengono narrate a POV alterni, e possiamo così scoprire i pensieri dei due ragazzi.
La storia inizia con Mia che si sveglia in un letto che non è il suo, accanto a un ragazzo che non conosce ma, soprattutto, non ha la benché minima idea di quello che è accaduto la sera prima. Quella mattina poi, inizia il suo nuovo stage, presso l’azienda Boomerang: famoso sito d’incontri.
Mia non ha tempo di farsi troppe domande, deve chiamare un taxi e correre al lavoro. Ethan, dal
canto suo, ricorda solo il nome della bella riccia che sta girando mezza nuda per il suo appartamento. Ma è certo di aver vinto la partita, non avrebbe mai solo dormito con una bellezza del genere, anche sì nuda.
Entrambi non hanno il tempo di crogiolarsi nelle domande, o di avere imbarazzo… così nel giro di pochi minuti entrambi si ritrovano nello stesso taxi diretti nello stesso palazzo…
Stesso piano…
Stesso ufficio…
Il lavoro che doveva essere affidato a uno stagista, è stato dato a due: Ethan e Mia. E solo uno dei due ragazzi riuscirà a ottenere il posto a tempo indeterminato. Ma non è solo quello il loro problema, oltre a giocarsi lo stesso lavoro, sia Ethan che Mia, provano un’attrazione difficilmente gestibile per l’altro e la politica aziendale vieta i rapporti tra colleghi.
Ethan è un ragazzo normale, che deve affrontare i debiti universitari e non ha alle spalle una famiglia ricca, mentre Mia è nata nell’agio, figlia di una pittrice famosa e un imprenditore. Ma se quello che vuole ottenere il ragazzo è l’indipendenza economica, Mia vuole trovare la propria strada lontano dai successi dei genitori. 
Tra cene esilaranti e appuntamenti al buio pessimi, Mia ed Ethan cercano di trovare un loro equilibrio, ma tutta questa instabilità crolla all’arrivo della Ex di lui.
Ho trovato la scrittura dell’autrice fluida, la storia non è nuova e ne abbiamo lette parecchie di questo genere, ma resta comunque una lettura leggera e scaccia pensieri. La posso consigliare per una sera di completo relax, non ci sono momenti drammatici, e lui è un bravo ragazzo. Forse la pecca di questa lettura  è quella di non avermi mai colpito con dei colpi di scena importanti. E’ un romanzo che non ti lascia con il fiato sospeso... ma ha quel pizzico di romanticismo e di ironia che non guastano.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...