Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 4 febbraio 2016

Recensione "Come il sole di notte" di Sara Purpura

Sera Rumors! Stasera vi parlo dell'ultimo romanzo di Sara Purpura. Come il sole di notte è un romanzo storico affascinante ambientato in una bellissima Venezia.
Titolo: Come il sole di notte
Autore: Sara Purpura
Editore: Self Publishing
Genere: Romance storico
Prezzo: € 1,50
Amazon

Thomàs Ranieri ha tutto ciò che può desiderare un giovane uomo: è ricco, bello, ha un animo dissoluto che nessuno sembra potere domare e un’indole ribelle che si addice poco al suo titolo. Alan, suo fratello, primogenito e conte per linea di successione, possiede invece la calma e la fierezza tipica di un uomo del suo rango. Quando quest’ultimo chiede in sposa la bella Elena Vendramin, figlia di uno dei duchi più vicino al doge, resta sopraffatto dalla sua bellezza e il proposito di conquistarla diviene una sfida. Ma l’amore sbaglia il suo bersaglio e, a un ballo, Elena viene attratta dal fratello sbagliato, Thomàs, che ne resta a sua volta ossessionato.
In una Venezia fiera della propria identità, due destini si intrecciano fra passione e sentimento, sfidando ogni convenzione. Questa è la storia di un amore che esaudisce ogni promessa, un racconto nel tempo ma senza tempo che si dipana, avvincendo chi legge di emozioni contrastanti: due fratelli, un segreto nel passato di uno dei due, una donna intrappolata dalle consuetudini e un atroce inganno per soddisfare la brama di potere di un uomo senza scrupoli.
Il fratello dannato? Era così che l'aveva etichettato Caterina. 
Come il sole di notte, è un romance storico palpitante, sensuale, intrigante, emozionante, delicato e travolgente.
Un triangolo d'amore tra Elena, Thomàs e il fratello Alan. Due fratelli che rimangono folgorati dalla bellezza della stessa donna. Un amore proibito, un amore a tratti sbagliato, con il fratello sbagliato.
Elena è caparbia, non è di certo la classica signorina perbene, non sicuramente come dovrebbe essere la figlia di un duca. Thomàs e Alan sono l'uno l'opposto dell'altro. Thomàs bello, ha un animo e un'indole ribelle. Alan, è calma e la fierezza in persona, ma con una cattiveria estrema. Una cosa gli accomuna, la bellissima Elena.
Tutti e due sono affascinati da lei, ma come succede in questi casi, quando lei promessa sposa di Alan, incontra gli occhi di Thomàs tutto cambia.
Cosa succederà quando Elena capirà che vuole il fratello sbagliato? Riuscirà a liberarsi della malvagità di Alan?  Thomàs aprirà quel cuore che è rimasta chiuso per troppo tempo?








«Cristo santo! Dov'è il fuoco che ho visto nei vostri occhi? Perché l'avete spento? Il vostro spirito, quel fremito di ribellione è scomparso. Perché?»
Elena ebbe l'impressione di essere buttata in un vortice di incertezze e si aggrappò alle sue braccia con forza.
«Non lo so» cercò di non urlare. «Presumo che sia ora di crescere e accettare certe decisioni.»
Thomàs la lasciò, tremante e senza fiato. La guardava cupo, ma il suo sguardo non ebbe neppure un cedimento.
«Andate da lui, allora! Firmate la vostra condanna, io non farò nulla per fermarvi.»
«Thomàs, per favore...»
«Basta così» l'ammonì. «Questa conversazione è assurda e assolutamente fuori luogo...»

Io amo gli storici. Purtroppo ne leggo pochi perchè non riesco mai a trovarne di belli come piacciono a me. Il libro di Sara Purpura, potrebbe aggiudicarsi "lo storico più bello che ho letto negli ultimi mesi". Sono stata molto colpita dalle descrizioni. Dai dialoghi, dalla magia di Venezia, dai protagonisti, tosti, affascinanti come piacciono a me. La storia d'amore è perfetta. 
Ultimamente tendiamo a scartare questo genere pensando che sia pesante, beh, vi informo che non è così. Quando una penna come quella della Purpura, scrive con semplicità, sensualità e passione una storia che ti catapulta in una sala da tè, in un palazzo d'epoca o alla corte di conti e duchi, tutto sembra semplice, intrigante e piacevole. 
Un romanzo che ti trascina in un vortice impressionante di emozioni che ti entrano dentro fino a farti male. Sensazioni che ti entrano nel sangue e ti fanno accapponare la pelle. Una storia d'amore che ti rapisce, fino a farti male. 
Complimenti per l'ennesima volta all'autrice!

3 commenti:

sara purpura ha detto...

Grazie mille per lo spazio, il tempo che mi hai dedicato e le belle parole che hai riservato al mio lavoro.

Lidia ha detto...

Meritatissimo

Fedy-Ika InWonderland ha detto...

Non lo conoscevo, ma sembra una bella storia *w*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...