Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 31 gennaio 2016

Recensione "La favola di Thea" di Alessia Esse.

Buonasera Rumors! Stasera la nostra Jenny Anastan ci parla di La favola di Thea un romanzo autoconclusivo dell'autrice Alessia Esse.
Titolo: La favola di Thea (Nel cuore di New York)
Autrice: Alessia Esse
Editore: Self Publishing
Genere: Contemporary Romance
Prezzo Ebook: Eur 1.99
Amazon
Lei pensa che lui sia un cafone. 

Lui pensa che lei sia superficiale e frivola. 
Non potrebbero essere più diversi. 
Non potrebbero essere più attratti l'uno dall'altra. 
In apparenza, Thea Harrison vive una favola: la sua carriera è in ascesa, i suoi amici l’adorano, e un folto esercito di fotomodelli è pronto a regalarle notti di sesso passionale. Negli ultimi cinque anni, infatti, la ventisettenne è diventata una delle fashion blogger più richieste e apprezzate al mondo. 
Thea tocca il cielo con un dito quando riceve un invito per partecipare al Gala annuale del Metropolitan Museum. Si tratta del coronamento di un sogno, e di un’opportunità professionale senza pari. 
È al museo che Thea conosce Mordecai Reed, un ragazzo cinico e scorbutico che non si fa problemi a dirle ciò che pensa. Nonostante questo, tra i due nasce un legame sorprendente, che cresce quando Thea si rende conto che lei e Mordecai non sono così diversi come sembra. 
Ma la ragazza sa che aprire il suo cuore vorrebbe dire rivelare a Mordecai un segreto nascosto per anni. Un segreto capace di distruggere tutto ciò che lei ha costruito a New York. 
Finora Thea è stata brava a fingere. Riuscirà a farlo ancora, quando Mordecai le farà dubitare della maschera che indossa? E cosa accadrà quando il passato tornerà a minacciare la sua nuova vita? 


Ciao rumors, come state?
Dopo una scorpacciata di fantasy torno a parlarvi di un romanzo rosa. Questo libro è stata una vera sorpresa, non avevo mai letto nulla dell’autrice (MEA CULPA) ed è stata una piacevole scoperta.
La storia è narrata in prima persona, conosciamo così le vicende della nostra protagonista Thea; una ragazza di quasi trent’anni, famosa fashion blogger di New York. Conduce una vita che molte donne sognano: viaggi, abiti costosi, feste rinomate. Ma se quella che indossa fosse solo una bella maschera? Se dietro a tutto quello scintillio si nascondesse un’altra ragazza?
Infatti è così.

Thea, negli ultimi anni si è costruita una nuova vita, cambiando nome, e inventando un’infanzia e un’adolescenza completamente diverse dalla realtà. La nostra amica non è cresciuta – come dice nelle varie interviste – con due genitori amorevoli e pieni di talento e una sorellina. No, lei è nata nei sobborghi di Portsmouth, non ha idea di chi sia suo padre mentre, la madre, è una prostituta eroinomane. Non esiste neppure una sorella, ma un fratello che se ne è andato dalla topaia in cui vivevano un paio d’anni prima di lei, e ora vive in Inghilterra.
Thea ha quindi lottato per ottenere tutto ciò che ora possiede, ma quando hai costruito tutto sulle sabbie mobili, corri il rischio di esserne risucchiata…

Nonostante sia una bella ragazza, non ha mai avuto un rapporto duraturo, solo fugaci avventure. La paura di legarsi a un uomo, ed essere costretta a rivelare il suo passato la blocca. Un giorno, però, mentre si trova al MET per discutere con il responsabile del Gala (forse il più famoso del mondo) a cui lei è stata invitata, si scontra con il misterioso Mordecai. L’addetto alle pulizie. Questo è il momento in cui le sabbie su cui ha creato la sua nuova vita iniziano piano piano a muoversi, come in una clessidra.
Scendono lente… granello dopo granello, bugia dopo bugia.
Mordecai la tratta subito con freddezza, reputandola una principessina viziata che bada solo alle scemenze. Ma poi lui intravede l’altra Thea… Dorothea… e se ne innamora. Ma nessuno riuscirebbe a stare con una persona che ha paura di se stessa, e per quanto Mordecai provi a farla aprire, ogni passo in avanti ne produce due indietro. Lui è stato onesto con lei fin dall’inizio, le ha detto subito di essere un ex tossico dipendente. Eppure, resta quella barriera a dividerli…

Sto raccontando troppo!!!
Comunque questa è una bella storia d’amore e di amicizia. La favola di Thea fa credere che tutti hanno nelle loro mani la possibilità di ottenere ciò che vogliono, anche se la base di partenza non è delle migliori.
E’ scritto bene, scorrevole e veloce. Le descrizioni sono precise e non buttate a casaccio.
L’unica pecca – non me ne voglia l’autrice – è la copertina. Devo ammettere che avevo creduto fosse un Fantasy… una storia del genere merita una copertina più accattivante.
Per il resto non posso che consigliare la lettura di questo romanzo Made in Italy!
Alla prossima.
Jenny.

1 commento:

Tiziana Matarrese ha detto...

Io ho amato Mordecai bellissima storia consigliatissimo bella recensione di Jenny ...... come al solito

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...