Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

sabato 12 dicembre 2015

Rubrica English Book "Misconduct" di Penelope Douglas

Ciaoo a tutti i Rumors. Oggi per la rubrica English Book, libri in lingua originale, la nostra Vanessa Ceschin, ci parla di Misconduct di Penelope Douglas. Per le fans di Colleen Hoover e Jamie McGuire arriva una storia d'amore che è tanto proibita quanto irresistibile.
Titolo: Misconduct
Autrice: Penelope Douglas
Genere: Contemporary Romance
Lingua Inglese

L'ex giocatrice di tennis Easton Bradbury sta provando ad essere la migliore insegnante possibile, cercando di coinvolgere i suoi annoiati studenti, e di dimenticare il suo passato. Ciò che l'ha portata a questo punto della sua vita non ha importanza. Non può lasciare che influisca. Ma adesso uno degli incontri genitori-insegnanti sta per diventare la sua rovina...
Incontrare per la prima volta Tyler Marek fa capire facilmente ad Easton perché suo figlio sta avendo dei problemi a scuola. L'uomo sa come gestire gli affari e la ricchezza, ma non un adolescente in carne e ossa. O una giovane insegnante, per quel che importa, anche se cerca di provarci. E tuttavia... c’è qualcosa in lui che attrae Easton, un pizzico di vulnerabilità, un lampo di attrazione, una scintilla che può bruciare.
Volerlo è proibito. Desiderarlo è innegabile. E il suo tocco tanto a lungo bramato indebolirà la volontà di Easton e svelerà ciò che sarebbe dovuto restare nascosto.
Tutti noi abbiamo imparato ad amare Penelope Douglas con la serie Fall Away. Personaggi come Jared, Tate e Madoc sono entrati di diritto nei nostri cuori. Pertanto dopo aver letto Aflame, l’ultimo libro della serie, e aver salutato a malincuore Jared e tutta la sua gang, ero curiosa di vederla cimentarsi in un genere completamente diverso. E la Douglas ha mantenuto la sua promessa. Infatti a
meno di un mese dal suo primo dark romance “Corrupt” eccola uscire con un contemporary romance dal titolo e dalla cover estremamente accattivanti. Leggendo la sinossi di Misconduct vieni subito catturato dalla storia intrigante. Un amore proibito tra una giovane insegnante ed il padre di uno dei suoi alunni!! Wow!! Ed il primo capitolo sicuramente mantiene alte le aspettative.
Incontriamo subito Easton, la protagonista, ad un party privato in compagnia di suo fratello, il martedì grasso. Un lungo abito da sera, tacchi alti ed il volto coperto da una maschera. Mentre si china per rimettersi una delle scarpe si sente afferrare la caviglia all'improvviso. In ginocchio ai suoi piedi si trova un'affascinante sconosciuto dagli occhi azzurri e dai capelli neri. L'attrazione tra i due è subito forte ed inizia un vivace scambio di battute, nel miglior stile Douglas. Ma prima che tra loro possa accadere qualcosa vengono separati. E Tyler, l’affascinante sconosciuto, la lascia con una promessa:
“Se te ne vai non ci sarà nulla che mi fermerà la prossima volta che ci incontreremo”
Tyler Marek è un'affascinante miliardario 35 enne che ha deciso di intraprendere la carriera politica.  Sebbene ami profondamente il figlio quattordicenne, non ha mai partecipato attivamente alla sua vita. Dopo anni, ha finalmente l’occasione di poter entrare a far parte della vita del figlio e di costruire un legame con lui. Ma nella sua vita non c’è spazio per nient’altro che non sia il suo lavoro e la sua corsa al senato. E men che meno per una storia d’amore.
Easton Bradbury è un’ex giocatrice di tennis di 23 anni, con un passato da dimenticare e che cerca di rifarsi una nuova vita iniziando ad insegnare Storia in una prestigiosa scuola privata di New Orleans.
Quando sei mesi dopo si ritrovano ad un incontro genitori-insegnanti, la chimica tra loro è ancora molto forte, e nonostante entrambi sappiano che le ragioni per stare lontani siano innumerevoli, non riescono a resistere all’attrazione che provano l’uno per l’altra e si abbandonano alla passione, iniziando così una relazione clandestina.
“Spazi oscuri, luoghi tranquilli…Questo è tutto ciò di cui abbiamo bisogno, Easton”
Come nel miglior stile Douglas, nella storia non mancano i continui battibecchi tra i due personaggi, le scene di sesso molto hot ed il dirty talking che tanto ci era piaciuto e a cui ci aveva abituato nella serie precedente. Tyler Marek è un personaggio molto forte, dai modi rudi, abituato a comandare e ad ottenere tutto quello che vuole. Arrogante quel tanto che basta e molto, molto sexy. 
Easton è una ragazza che pur avendo perso molto in passato, non si arrende e va avanti per la sua strada, riuscendo a trovare un apparente equilibrio anche con le sue insicurezze e le sue piccole “manie”.
“Sono stato con abbastanza donne da sapere quando è giusto e quando è sbagliato…e quando tu sei tra le mie mani sento che è più giusto di qualsiasi cosa”
Misconduct è sicuramente un romanzo con delle grandi potenzialità.  È molto differente dalla serie precedente, pur mantenendo quello stile di scrittura fresco e spumeggiante tipico della Douglas. E indubbiamente nessuno come lei è in grado di creare storie di amore/odio altrettanto forti ed emozionanti. Ma a volte, come accade anche con le migliori ricette, non sempre quello che a prima vista si presenta come un piatto speciale ci riesce a conquistare completamente dopo averlo assaggiato. La storia è molto carina ma viene sviluppata forse un po’ troppo velocemente, soprattutto in alcuni punti. Anche l’alone di mistero che circonda tutta la storia, alla fine viene risolto e svelato in un modo forse un po’ troppo banale e scontato. Ho trovato invece molto simpatico il metodo di insegnamento di Easton e come riesce a coinvolgere i suoi studenti nelle lezioni, utilizzando niente di meno che Facebook! Complessivamente la Douglas è riuscita nel suo intento di sperimentare nuovi generi ed è sempre un piacere leggere le sue storie, anche se Misconduct non resterà il suo romanzo più indimenticabile.
“Se te ne vai non ci sarà nulla che mi fermerà la prossima volta che ci incontreremo” “Nei tuoi sogni, a me non piacciono gli avvocati” “Io non sono un’avvocato”

2 commenti:

Tiziana Matarrese ha detto...

Cavolo se mi piace anche se lontano non sono riuscita a non leggere cosa ci propone la Douglas è anche questa volta sicuro non mi delude bellissima recensione di Vane che come al solito rende intriganti le aspettative

Lidia ha detto...

Allora. Dico la mia. A me la Douglas non piace molto. Questo non mi ispira un gran che. So che la Newton l'ha acquisito quindi lo vedremo in Italia presto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...