Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

martedì 1 dicembre 2015

Recensione " Dimmi che sarai qui" di Mia Sheridan

Ciao Rumors! Oggi la nostra Vanessa Ceschin, ci parla in anteprima di un New Adult /Contemporary Romance, a cui lei tiene tantissimo in uscita il 3 dicembre. Archer’s Voice di Mia Sheridan, si è piazzato al 5° posto tra i Best Romance del 2014 su Goodreads e finalmente, anche noi, possiamo leggerlo in italiano grazie alla Newton Compton con il titolo Dimmi che sarai qui.
Titolo: Dimmi che sarai qui (Archer’s Voice)
Autrice: Mia Sheridan
Editore: Newton Compton
Genere: New Adult /Contemporary Romance
Prezzo Ebook: EUR 2.99
Uscita il 3 dicembre 2015
Amazon

Bree Prescott si è appena trasferita nella tranquilla e isolata cittadina di Pelion, nel Maine, dove spera di ritrovare la serenità di cui ha disperatamente bisogno. Proprio il primo giorno nella sua nuova casa sul lago, tuttavia, incontra Archer Hale, un uomo affascinante e solitario. Anche lui, come Bree, nasconde dei segreti dolorosi, ferite che hanno scavato così in profondità da farlo chiudere per sempre nel silenzio. Nessuno in città può dire di conoscere davvero Archer, ma Bree vuole provarci, perché forse l’unico modo per liberarsi dalle catene del dolore e riassaporare la felicità è aiutare quell’uomo a trovare la voce che sembra aver perso per sempre…
Sicuramente Mia Sheridan insieme a Colleen Hoover rientra nella Top Ten delle mie scrittrici americane preferite. Avevo già avuto modo di leggere questo libro in inglese (Archer’s Voice) l’anno scorso alla sua uscita in America, e sono stata molto felice di poterlo rileggere in anteprima nella sua versione italiana grazie alla Newton Compton Editori e a Lidia. Se pensate che questo libro si è piazzato al 5° posto tra i Best Romance del 2014 su Goodreads (il “wikipedia libroso” come lo ha giustamente definito Elisa Gioia), subito dietro a due mostri sacri come Maybe Someday e Ugly Love della Hoover, con ratings altissimi e oltre 15.000 reviews, potete avere una piccola idea di quanto questa storia sia piaciuta alle lettrici d’oltreoceano.
Questo è uno di quei libri che non ha bisogno di troppe descrizioni. Credo fermamente che la storia di Archer e Bree sia una di quelle storie che ognuno dovrebbe leggere conoscendone il meno possibile per poterla apprezzare al meglio.

Bree Prescott è una ragazza alla ricerca di un po’ di felicità. Cercando di lasciarsi alle spalle i demoni che ormai da qualche tempo la perseguitano e non le permettono di vivere una vita normale, si ritrova con il suo fidato cagnolino Phoebe, nella piccola città di Pelion, nel Maine. È proprio qui, in questa cittadina americana che sorge sulle rive di uno splendido lago, dove un tempo era stata felice con la sua famiglia, che nel parcheggio di un supermercato si imbatte in un ragazzo strano, schivo, dall'aspetto trascurato. Il suo volto è nascosto quasi completamente da una barba incolta e ha lunghi capelli scuri che lo nascondono al resto del mondo. Bree resta immediatamente impressionata dai suoi occhi ambrati del colore del whiskey e dal suo sguardo allo stesso tempo triste ma gentile. Sente di provare da subito una profonda connessione con questo giovane misterioso avvolto nel silenzio, e farà tutto il possibile per riuscire ad avvicinarsi a lui e diventarne amica.
Archer Hale vive ormai da anni in una completa solitudine, ai margini della città. Per gli abitanti di Pelion è il ragazzo “strambo”, quello da evitare e di cui nessuno si accorge. Soltanto Bree sarà in grado di andare oltre le apparenze e riuscirà a “vederlo” per quello che realmente è.
"Sono qui per te. Sono qui a causa tua. Sono qui perchè mi hai visto, non solo con i tuoi occhi, ma con il tuo cuore. Sono qui perché hai voluto conoscere cosa avevo da dire e perchè avevi ragione....tutti abbiamo davvero bisogno di amici"
La storia alterna i POV di entrambi i personaggi ma è raccontata soprattutto dal punto di vista di Bree, con brevi flashback riguardanti anche l’infanzia di Archer.
È la storia di due anime che soffrono e che si portano dietro delle ferite profonde, ma che insieme saranno in grado di affrontare tutte le loro paure ed insicurezze e di superarle.
Archer Hale non è il classico eroe romantico. Non è né un cavaliere dall’armatura scintillante né un rude maschio alpha. A prima vista può apparire come un personaggio debole, un piccolo cucciolo smarrito che ha bisogno di cure e tenerezza.  Il primo istinto che si ha è proprio quello di abbracciarlo, accarezzarlo e prendersi cura di lui. Ma, man mano che si va avanti nella lettura assistiamo alla sua incredibile crescita e trasformazione. Archer è un personaggio che ti conquista con la sua ingenuità, la sua dolcezza, il suo umorismo ed infine con la sua forza. Ti ruba il cuore e ti travolge completamente al pari di personaggi come Ridge di Forse un Giorno della Hoover.
"Voglio essere in grado di amarti più di quanto tema di perderti, e non so come. Insegnamelo, Bree. per favore, insegnamelo".
Bree Prescott è una di quelle eroine di cui vorresti sempre leggere nei libri. Una donna forte, che nonostante la ferita che si porta dentro, affronta la vita di petto e non si lascia intimorire da nessuno. E' sicura di se e di quello che vuole e fa di tutto pur di ottenerlo. Con lei Archer scopre finalmente cosa vuol dire vivere avendo qualcuno al tuo fianco che crede in te e ti aiuta ad affrontare la vita di tutti i giorni. È bellissimo vedere come il legame tra loro cresca con il passare dei giorni ed assistere alla trasformazione di questo splendido uomo che a poco a poco, grazie all'amore di Bree, riscopre se stesso e prende coscienza delle sue straordinarie capacità.
"Avrei dovuto cercarti. Avrei lottato per te. Ma dovevo lottare per me stesso prima. Dovevo comprendere quanto valessi per tornare da te”
Dimmi che sarai qui (Archer's Voice) è un libro che parla direttamente al cuore. E' un romanzo sul potere di guarigione dell'amore e di come a volte ognuno di noi anche nel suo piccolo possa fare la differenza nella vita degli altri.
Voltando l'ultima pagina del libro vi ritroverete a sospirare. Avrete voglia di trovarvi ancora nel bosco con Bree in sella alla sua bicicletta, sulla spiaggia in riva al lago insieme ad Archer con i suoi cagnolini, e nel piccolo cottage con le finestre affacciate sul lago a sorseggiare tè e mangiare profumati muffin ai mirtilli. Proprio come in un film!
"Hai spezzato il silenzio, il suono più bello che abbia mai sentito, perché proveniva da dove eri tu. 
E ora l'hai portato via e tutti i rumori, tutti i suoni del mondo, non sono abbastanza forti da trapassare il mio cuore spezzato. Guardo in alto verso le stelle, infinite e d eterne e sussurro: 
Torna da me, torna da me, torna da me".

6 commenti:

Bonny B ha detto...

Lo leggerò sicuramente!

Elisa Gioia ha detto...

Che bella recensione! Vanessa me ne ha parlato tanto, che non vedo l'ora di leggerlo!

Tiziana Matarrese ha detto...

Wow 5 stelline allora è proprio bello prenotato subito mi piace scoprire insieme alla protagonista un nuovo personaggio per scoprire dolcezza ingenuità e umorismo .....Vanessa grazie per le tue bellissime recensioni

maria rosaria portaccio ha detto...

Ciao, volevo sapere se il blog effettua segnalazioni self made in Italy.
grazie.

Lidia ha detto...

Assolutamente sì. Anche recensioni Maria

maria rosaria portaccio ha detto...

Ciao, ho appena inviato una mail.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...