Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 8 novembre 2015

Recensione "E se fosse un segreto?" di Virginia Bramati

Ciaoo Rumors. Oggi vi presento l'ultimo romanzo di Virginia Bramati intitolato E se fosse un segreto? Tra la Brianza e gli Stati uniti, un delizioso romanzo che ancora una volta ci aiuta a credere che i sogni possono diventare realtà, se lo vogliamo davvero.
Titolo: E se fosse un segreto?
Autrice: Virginia Bramati 
Editore: Mondadori
Genere: Romance
Prezzo Kindle: EUR 8, 99 
Prezzo Cartaceo: EUR 18,00
Amazon
C'è una cosa di me che non sai. E' sotto i tuoi occhi, ma non sarò io a rivelartela. Se mi ami davvero, prova a scoprire il mio segreto...
Alessandra è una ragazza fortunata: la sua mamma avrebbe voluto chiamarla Sendi (trascrizione di Sandy), come la protagonista del film Grease, ma all’anagrafe gliel’hanno impedito. Così la figlia della parrucchiera Mary Mantovani è stata registrata come Alessandra, e dio sa quanto ne è felice tutte le volte che sua mamma si ostina, invece, a chiamarla lamiasendiMa Alessandra non è solo fortunata: è anche molto in gamba. È riuscita a diventare avvocato, e da pochi giorni è stata eletta sindaco della piccola cittadina brianzola dov’è cresciuta: Verate. Ma la prima cerimonia pubblica a cui si trova a partecipare con la fascia tricolore sul petto è destinata a rivelarsi un’emozione al quadrato... 
La bella mattina di giugno in cui Alessandra inaugura il nuovo reparto maternità dell’ospedale locale è anche quello in cui rincontra Stefano Parodi Valsecchi, il giovane, fascinoso primario con il quale quindici anni prima, appena adolescenti, ha vissuto l’incanto del primo, grandissimo amore. Sembrava una grande storia, la loro, ma è bastato che gli adulti si intromettessero per allontanarli... Ma il fuoco cova sotto la cenere e le sorprese, per Alessandra, sono appena iniziate.
Una giovane donna-sindaco strepitosamente in gamba, anticonformista e indipendente, un primario bello, irraggiungibile... ma non del tutto stupido!, una vecchia insopportabile signora aristocratica e un'amica che sa tenere i segreti... Come i precedenti di Virginia Bramati, questo romanzo è ambientato nella immaginaria Verate, “magico” paese della Brianza da cui le vite dei protagonisti partono per esplorare il mondo, dove i protagonisti tornano per sentirsi a casa e ritrovare se stessi.

Alessandra e Stefano si sono conosciuti da adolescenti e da allora si sono persi di vista. Colpa di due ceti diversi e di due classi sociali diverse le loro vite si dividono.
Il cuore di Alessandra però, nonostante siano passati molti anni, è ancora occupato da Stefano, e quando il giorno della sua prima cerimonia pubblica alla quale partecipa con la fascia tricolore da sindaco del suo paese lo rivede, il sentimenti tornano prepotenti a bussare alla sua porta.
Un romanzo intriso di sentimenti che ci fanno avvicinare ai protagonisti in maniera realistica, grazie anche alla descrizione alternata degli stati d’animo che contribuisce ad aumentare le sensazioni provate pagina dopo pagina.

Un romanzo che si sviluppa tra il passato e il presente. Un amore che nasce da un’amicizia forte iniziata in età adolescenziale. Ricordi di un passato che torna prepotentemente, lasciando un marchio indelebile sulla pelle. Un romanzo che si legge con piacere, colpiscono in particolare gli eventi e i dialoghi frizzanti, per i buoni sentimenti e per la capacità di portarti dentro il libro in punta di piedi con eleganza. Una storia semplice, carina, non del tutto originale ma scritta molto bene.

1 commento:

Ariel Scrittrice ha detto...

Ho letto i primi due libri di Virginia Bramati e mi sono piaciuti molto: sono leggeri, scritti bene e coinvolgenti e credo che non mi farò mancare la lettura di questo suo terzo romanzo ambientato anch'esso nella magica Verate!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...