Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

martedì 13 ottobre 2015

Presentazione "Il Segreto del Vicolo della Serpe" di Luisa Mazzocchi


Ciao a tutti! Oggi vi presento il nuovo romanzo intitolato Il Segreto del Vicolo della Serpe dell'autrice di DORIC HOTEL e PUOI CHIAMARMI LUCA Luisa Mazzocchi.

Titolo: Il Segreto del Vicolo della Serpe
Autrice: Luisa Mazzocchi
Editore: Self Puplishing
Genere: Thriller Fantasy
Ed. Cartacea: EUR 11,44
Prezzo Kindle: EUR 0,99
Amazon

Laura è una professoressa di lettere che vive ad Ancona, sposata con Ezio e madre di due adolescenti. Da giovane era una donna romantica e sognatrice, però, così come la vita è in grado di stupirti e contagiarti così numerose delusioni private e lavorative hanno rotto l’incantesimo e ora, nel 2014, Laura è stremata e sfiduciata. Non crede più nel suo lavoro e non crede più nemmeno nel suo matrimonio. 
Anche la televisione rema contro i suoi sogni e contribuisce a deprimerla. Al telegiornale, infatti, trasmettono la storia della piccola Noemi, scomparsa mentre giocava nel giardino della sua abitazione. Stanca di essere circondata da tutto questo dolore, Laura decide di distrarsi su Facebook e tra una notifica e l’altra scopre di aver ricevuto un messaggio. 
Purple, un suo vecchio compagno di scuola, dopo anni di silenzio la contatta per invitarla ad uscire insieme. Laura è indecisa, sa di essere sposata e di avere la responsabilità dei suoi figli, però stabilisce che è arrivato il momento di ritagliarsi degli spazi solo per lei e accetta l’invito ignara di quello che succederà. L’orrida Gola dell’Infernaccio sarà il teatro di un episodio che segnerà in maniera indelebile il futuro della protagonista, lo sfondo di una vicenda in cui passato e presente si intrecceranno mostrando il vero volto di un mistero che colpì la sua famiglia quasi settant’anni prima. 
Il Segreto del Vicolo della Serpe è un romanzo new style dove il thriller, il romanzo storico e il fantasy si uniscono. Una vicenda che in sé racchiude temi attuali come la precarietà dei valori e la sfiducia nel sistema scolastico e lavorativo, ma allo stesso tempo si rianima attraverso la fantasia, i colpi di scena e le antiche leggende dei Sibillini. 


Giuseppe Di Modugno – giornalista ed esperto dei Monti Sibillini 
L’ambientazione delle scene “clou” in un luogo suggestivo come la Gola dell’Infernaccio sui Monti Sibillini appare quanto più originale e coinvolgente. E di sorprese e colpi di scena, il romanzo della Mazzocchi, è letteralmente pieno. Così come di riferimenti a miti e leggende. 

Cristiana Carnevali – giornalista 
Una nuova autrice instancabile, seria e precisa nei suoi riferimenti storici annotati con cura e che spesso rivelano anche un pezzo del nostro passato che non conoscevamo; inoltre un prezioso consiglio di lettura, un suggerimento per spendere bene alcune ore, sapendo già in partenza che alla fine aneleremo a un seguito. Per non sentirci soli. 

Martina Brunetti – scrittrice ed editor 
Ciò che colpisce leggendo i romanzi di Luisa Mazzocchi è l'estrema semplicità e l'immediatezza delle sue parole; la velocità della narrazione e le atmosfere sospese, insomma, tutto concorre a tenere il lettore incollato alle pagine dei suoi romanzi. 

Angela Bianco – accanita lettrice 
Mi bastano poche pagine per capire se un libro mi piacerá o no.Se poi a lettura ultimata,mi sembra di aver lasciato un caro amico,beh...so già che quel libro resterá nel mio cuore,e che periodicamente lo cercherò ancora,per poter riassaporare quell'atmosfera magica che ho trovato durante la prima lettura. 

Giampaolo Milzi – giornalista 
Difficile trovare di più e di così ben armonizzato, in un romanzo fortemente tinto di giallo, noir e fantasy. 

Emanuela Meldolesi – poetessa 
Ho già letto il primo libro di Luisa Mazzocchi, Doric Hotel, e devo dire che mi ha incantato: Lei scrive in un modo così semplice e allo stesso tempo coinvolgente, che ti sembra di entrare nella vita dei personaggi delle sue opere. I suoi libri si divorano con l'ansia di arrivare a comprendere i misteri in essi celati. 

2 commenti:

luisa mazzocchi ha detto...

Grazie infinite, Lidia! Maggiori informazioni su di me sul mio sito web www.luisamazzocchi.com

Lidia ha detto...

Grazie a te :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...