Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

lunedì 21 settembre 2015

Sesta tappa del "La mia musica sei tu Blog Tour" di Alessandra Angelini.

Ciao a tutti! Ecco la sesta tappa del  La mia musica sei tu Blog Tour di Alessandra Angelini. Per questa tappa, IL RUMORE DEI LIBRI recensirà il libro che è fresco di uscita. Infatti, proprio oggi, 21 settembre, La mia musica sei tu esordisce nel mondo dei Romance e lo fa in punta di piedi quasi trattenendo il respiro, intimorito, ma consapevole del suo ottimo potenziale. Ma le sorprese non mancheranno. Infatti, metteremo un'intervista inedita fatta appositamente per noi del blog.

Titolo: La mia musica sei tu
Autrice: Alessandra Angelini
Editore: Self-Published
Genere: New Adult/Romance
Prezzo: Eur 0.99
Pagine: 552
Amazon

E' difficile essere all'altezza di un padre che è un'istituzione. Lo è per Isabella, cresciuta in una famiglia dove dimostrarsi inappuntabile non è una scelta, ma un dovere.
Essere quello che gli altri si aspettano però non è sinonimo di felicità. Il tradimento del suo fidanzato storico le fa capire che è arrivato il momento di dare una svolta alla sua vita, trasferirsi a Bologna e cambiare sede di studi sono i primi passi in questa direzione.
In una notte che cambia tutto, infrange tutte le regole! Tatuato e batterista in una punk rock band, i Bad Attitude, Denis non è il genere di ragazzo che possa portare a casa.
Ma quando lui è l'unica persona che ti fa stare bene, ti fa sentire giusta, cosa sono le convenzioni?
Quando i problemi con la band e una famiglia invadente si fanno seri, l'amore e la passione per la musica basteranno ad aiutarli a realizzare i loro sogni?


Il bello di essere una blogger, è quello di conoscere persone che apprezzano il tuo lavoro e si fidano del tuo giudizi e della tua professionalità, tanto da regalare in anteprima i loro bellissimi libri. In questo caso l'autrice mi ha donato il suo libro, quasi timorosa, impaurita.  La mia musica sei tu, è un libro che mira dritto al cuore. Un libro che esalta l'amore di due ragazzi totalmente diversi tra di loro.
Alessandra, ha centrato l'obbiettivo scrivendo una storia avvincente, romantica, fresca e sì, con piccole scene sensuali che non guasta mai. Sapete io non amo gli spoiler, quindi mi limiterò a dire il più poco possibile per non rovinare la lettura.
Isabella, è una ragazza uscita da una brutta storia di tradimento. Per rendere ancora più difficile la sua vita, il  padre una persona nota,  non accetta che la figlia abbia lasciato il fidanzato nonostante sia stata tradite.  Arrabbiata, decide di dare una svolta alla vita tanto crudele e lo fa trasferendosi a Bologna.
Proprio in questa grande città, una notte, un incontro fortuito in un locale, uno sguardo rubato, un bacio da brividi, farà capitolare Isabella a cospetto di un ragazzo di nome Denis, il batterista di una punk rock band, i Bad Attitude. Una notte imprevista, una passione travolgente, un amore da batticuore, basterà a far dimenticare le paure di Isabella? E cosa capiterà quando la sua famiglia si porrà contro questa relazione? E quando il passato di Denis tanto doloroso quanto oscuro, tornerà prepotente nella vita del ragazzo, Isabella riuscirà a sopportare tutto o crollerà un'altra volta?
Ogni momento possiamo cambiare la direzione in cui ci muoviamo, ogni momento siamo a un bivio.




Sogna e non avere paura di farlo, sogna e non smettere mai, perché è ciò che ti tiene in vita.
Un romanzo romantico, tenero, passionale. Protagonisti reali che ti fanno emozionare e si fanno amare. L'amore esiste, l'amore vero, sensuale, quel sentimento che ti trascina ti strappa l'anima c'è e si legge in queste poche pagine. Scorrevole, piacevole, uno stile semplice e efficace, un libro che ti trascina nel mondo della protagonista con il sorriso sulle labbra. Faccio i complimenti all'autrice per la sua capacità semplice, di avermi fatto conoscere il mondo di questi bellissimi personaggi "sopra" le righe. Un elogio devo farlo anche alla copertina, l'ho trovata veramente bella, romantica come il libro.
Mi resta solo da dire, leggete questo romanzo non ve ne pentirete.
Quando ho ricevuto l’email con la conferma dell’intervista, non potevo crederci. Doveva essere uno stupido scherzo di uno dei miei collaboratori eppure sembrava tutto così ufficiale. Aggirandomi per questa periferia desolata, qualche dubbio ritorna. Chi è che si farebbe intervistare in un’osteria? Entrando il mio stomaco rumoreggia risvegliato dal profumino che arriva della cucina. I ragazzi sono già arrivati, scherzano seduti attorno a un tavolo come se fossero di casa. Sono rumorosi come quando si trovano sul palco, spontanei che non ti pare possibile trovarti davanti a una band sulla cresta dell’onda. Mi avvicino e mi presento, mentre Stefano Daveri, il loro agente, mi spiega che ho mezz’ora per parlare con loro prima che tornino in studio. Chissà se c’è qualche possibilità di seguirli.
«Possiamo iniziare» mi riscuote Daveri.
«Una casa editrice ha appena acquistato i diritti di un libro chiaramente ispirato a voi.»
«Sul serio?» mi chiedono sorpresi. Ho attirato la loro attenzione.
«Così pare,» annuisco convinta. «Su EFP e Wattpad spopolano le fan fiction, dopo Harry Potter e Twilight vanno forte le storie che si basano su personaggi reali, come i membri delle band. Voi nello specifico. Cosa ne pensate?»
«Le che?!»«Mai sentite» P.E. e Julien si scambiano sguardi perplessi.«Sì, ehm, storie con voi come protagonisti» chiarisco.«Be’, siamo interessanti» Denis annuisce con un sorrisetto furbo, rigirando l’accendino tra le dita tatuate.
«L’ho sempre pensato» gli da man forte Julien. Allungandosi sulla tavola, punta gli occhi curiosi su di me «E cosa raccontano.»
«Le più seguite sono quelle che vedono una storia tra di voi.»
«Cosa?!» Nico si agita, nemmeno l’avesse morso la tarantola.
«Veramente quelle più gettonate sono quelle tra voi due» dico, indicando P.E. e Julien increduli.
«Guardami» Julien mi chiama, pretendendo la mia attenzione «Ti pare possibile?»
«Continuiamo,» schiarisco la voce. «Negli ultimi anni tutto ciò che c’è di nuovo nel mondo della musica sembra arrivare dai talent show musicali. Voi cosa ne pensate?»
«E delle boy band, cosa ne pensate?»
«Parla per te!» lo sgomita Denis.
«Zitto faccia d’angelo.»
«I Coldplay?!»
«A me piacciono» rispondo sulla difensiva. P.E. scuote la testa, con gli altri non va meglio. «Che c’è?»
«La tua educazione musicale è tutta da rivedere» mi promette Denis, scorrendo la mia playlist. Non mi ero nemmeno accorta che mi avesse sfilato il telefono di mano.
«Posso pensarci io» si fa avanti Nico.
Pur non sapendo di cosa parlano, mi trovo ad arrossire.
«Concerto?» propone Nico.
«So cos’è» rispondo senza cogliere il punto.
«Sten, ci pensi tu?» Nico si gira a cercare conferma. Un cenno ed è tutto sistemato.
«Cinque minuti e dobbiamo andare» aggiunge il loro agente.
Il tempo è volato.
Per un istante lo guardo allontanarsi, è normale seguirlo anche lontano dal palco.
«Per noi la musica è una cosa seria, non abbiamo tempo da perdere» quasi mi deride P.E..
«Vi hanno scoperti» se la ride Julien.
«Impossibile» nega categorico P.E., che alla sola idea si è ritratto contro lo schienale della panca. Non sono per i biondi, ma per quel piercing e quell’espressione potrei fare un’eccezione.
Per un attimo mi osservano pensierosi e penso che l’intervista sia finita.
«Mi consola. Nico intendeva che inizieremo la tua rieducazione a partire dal nostro prossimo concerto» Denis mi restituisce il cellulare dubbioso, trattenendolo finché non accetto.
«Non abbiamo un bel faccino da vendere, noi dobbiamo suonare davvero» dice, schioccando le dita.
Mentre discutono, la suoneria del mio cellulare parte invadente. Lo spengo, quando sollevo lo sguardo mi ritrovo quattro paia d’occhi puntati addosso carichi d’orrore.
«Almeno stavolta non rischi la galera» lo rintuzzano gli altri.
«Dobbiamo terminare le registrazioni, c’è in programma un nuovo tour, ma nel frattempo continueremo a scrivere e comporre» sorride Denis sicuro. «Abbiamo ancora parecchio da dire, la nostra storia non è ancora finita.»
«Maledetta legge contro il fumo» Julien si agita nervoso sulla seduta, raccogliendo sigarette e accendino dal tavolo. «Vi aspetto fuori. Ragazzina.»
«Un’ultima domanda» sparo, sperando non sia tardi. Quando non lo seguono, mi rilasso. Prendo fiato. «Ditemi qualcosa sui vostri lavori futuri.»
«Dobbiamo terminare le registrazioni, c’è in programma un nuovo tour, ma nel frattempo continueremo a scrivere e comporre» sorride Denis sicuro. «Abbiamo ancora parecchio da dire, la nostra storia non è ancora finita.»

Ecco i Premi
Per partecipare al giveaway dovete seguire queste semplici regole: 
- Iscrivetevi come lettori fissi ai blog che partecipano al blogtour 
- Compilate il form Qui : l'indirizzo e-mail a cui potrete essere contattati in caso di vittoria; l'indirizzo fisico completo (quello di casa vostra) a cui spedire la copia in caso di vittoria; Il nome che appare quando lasciate i commenti sul blog; altre informazioni richieste obbligatoriamente.
- Scrivete un commento a questo post e ai post delle varie tappe del blogtour
E' possibile avere punti extra così:
- Potete condividere questo giveaway su twitter ogni giorno;
- Potete fare un post sul vostro blog/sito e inserirlo nel form;
Potete mettere mi piace sulla pagina Facebook di LA MIA MUSICA SEI TU

- Potete condividere questo post su Google+!
Calendario

9 commenti:

Lety99 ha detto...

Cavolo se mi piaceva prima con questa recensione me ne sono innamorata definitivamente!!!voglio conoscere i bad attitude😍😍😍 sembrano troppo simpatici!!e anche fighi...😏😏 non vedo l'ora!

Lidia ha detto...

Grazie :) facci sapere

Elena ha detto...

Il dilemma era: finire un libro che sto leggendo o iniziare questo appena preso?
No, ok! Volevo resistere ma non ce la faccio; inizio questo XD
Elena

Alessandra Angelini ha detto...

Grazie Lidia per la bella reecensione <3

Lidia ha detto...

Pregooo <3

Michela Monti ha detto...

Che spettacolo. Bellissimo vederli prendere vita così ♡.

Alessia ha detto...

Bella tappa! Ora non resta che attendere il nome del vincitore :)

stefania mognato ha detto...

Anche questa tappa non poteva deludere le mie aspettative anzi come il solito mi sono ancora più incuriosita e penso che non attenderò troppo per prendere questo romanzo solo la ricarica della mia postepay
ahahah


stefania mognato ha detto...

condiviso su
https://twitter.com/streghetta6831/status/647143964437532672
https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts/Z3q99pivq7C
https://www.pinterest.com/pin/566609196847840650/
https://www.facebook.com/stefania.mognato/posts/10205204993540232?pnref=story

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...