Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

sabato 26 settembre 2015

Recensione "Tu mi appartieni" di Cecile Bertod

Buon sabato sera a tutti. Stasera vi parlerò di un libro che ho letto mesi fa, ma che non ho mai avuto occasione di recensire perchè autrice aveva ritirato la vendita. Di che libro sto parlo? Tu mi appartieni di Cecile Bertod.

Titolo: Tu mi appartieni
Autrice: Cecile Bertod
Editore: Self Publishing
Genere: Contemporary Romance /Erotic Romance
Prezzo Kindle: EUR 2,99
Amazon
Per chi avesse già letto Solo con te, pubblicato precedentemente con lo pseudonimo di Sophie Riou, questo altri non è che lo stesso libro cui però sono stati aggiunti 13 capitoli e un nuovo finale. In effetti è Solo con te più il suo continuo, e cioè ciò che accade da quando Natalie decide di trasferirsi a Tolosa.
Doveroso ricordare, trattandosi di un romanzo erotico, i temi e le descrizioni siano poco adatte a un pubblico non adulto.
Natalie lavora alla Union da quattro anni e da quattro anni conduce una vita ai margini, tenendosi lontana da tutti, reprimendo ogni emozione. Ciò che nessuno sa è che di notte, quando l’istinto prevale sulla ragione, quando i sogni si fanno pressanti e le emozioni prendono il sopravvento, l’introversa segretaria di Carel Faure abbandona i suoi abiti dimessi e si trasforma in Angel, ultima scoperta del corpo di ballo del Toxique, il locale più trasgressivo ed esclusivo di Parigi. Luogo di incontri spesso ai limiti del lecito, in cui ogni fantasia può concretizzarsi, in cui ogni perversione trova sfogo per qualche ora, certa di venire dimenticata alle prime luci dell’alba. A sconvolgere il già precario equilibrio di Natalie, l’arrivo di Blake, ispettore inviato dall’America per controllare i bilanci della compagnia. A stravolgere il mondo di Angel, K., un misterioso cliente che d’improvviso si presenta al locale e paga per possederla ogni notte senza che lei possa conoscere la sua vera identità. Pian piano i confini tra quei due mondi si annullano e Natalie si troverà costretta a dover scegliere. Non sarà facile, non se rischia di perdere tutto, tra i ricatti e le pressioni lavorative.
Avevo letto Cecile Bertod nel suo precedente libro edito Newton Compton e mi era fatta un'idea del suo stile. Poi dal nulla, ho cambiato opinione con questo bellissimo Erotic Romanc. Tu mi appartieni è stata una sorpresa. Un romanzo diverso, sensuale, erotico, a tratti triste, appagante, stupendo.

Natalie non ha amici, lavora come segretaria in un’agenzia assicurativa e detesta il suo impiego. Angel invece è una donna che sa cosa vuole e lo cerca al Toxique, il locale  dove si esibisce in spettacoli erotici. Cosa hanno in comune queste due donne? Tutto! Perchè Natalie e Angel, sono la stessa persona. 
Già dalle prime pagine senti un qualcosa che ti trascina con una semplicità disarmante. Natalie e il suo conflitto interiore, Natalie e la sua doppia vita, Natalie e la sua paura di amare.  Di giorno insipida segretaria, di notte trasgressiva e parecchio hot. Ma la sua vita viene sconvolta da due uomini: Blake l'imprenditore che cerca di conquistare Natalie e il misterioso Mr.K al locale che vuole Angel tutta per sé. 
Ma cosa nascondono questi uomini? Perchè Mr. K vuole proprio Angel? Perchè tutte le volte che Natalie si avvicina a Blake il cuore le esplode?

«Non ho mai voluto fare l’amore con nessuna, quanto voglio fare l’amore con te adesso, Natalie»

Un libro che emoziona. Una narrazione veloce e intrigante. Una travolgente vicenda che ti spiazza e ti fa palpitare il cuore. I protagonisti sono meravigliosamente spettacolari con le loro debolezze, durezza, sensualità, dolcezza. Una storia a cavallo tra la passione e l’amore. Tra la trasgressione e il non voler lasciarsi andare. Questo libro ha trasmesso tutto, ha emozionato, ha dato una carica esplosiva, ha colpito in ogni senso.
Diverso da quello che ho letto fin'ora. Qui c'è una carica di emozioni, di sentimenti e di sensualità, che ti affascina già dalle prime battute. Una ventata di originalità in un genere che tende a fotocopiarsi. Stile unico, lettura piacevole, fluida, intrigante per niente volgare e che ti entra dentro.

5 commenti:

patty bra ha detto...

Una recensione bellissima e mi avete conquistato da leggere.

Lidia ha detto...

Grazie :) oggi è in promozione approfittane

patty bra ha detto...

Grazie Della dritta, posso segiure il blog da Facebook? Grazie ciao

Lidia ha detto...

Abbiamo un gruppo che si chiama il rumore dei libri

patty bra ha detto...

OK, grazie vado a mettere mi piace. Sono Patrizia Braggion. Buona domenica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...