Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

martedì 29 settembre 2015

Recensione "Falene" di Francesco Mastinu

Ciao a tutti! Oggi la nostra Maria Serrapica,  ci parlerà di Falene di Francesco Mastinu edito Amarganta genere LGBT.
Titolo: Falene
Autore: Francesco Mastinu
Editore: Amarganta
Genere: LGBT
Pagine: 298
Prezzo cartaceo: 13,00
Euro Prezzo ebook: 2,49 euro
http://www.amarganta.eu/narrativa/falene/ 
Manlio pensa di aver avuto tutto: una laurea a venticinque anni e un compagno, Enrico, da cui non riesce più a distinguersi. C’è anche Mirna, la sua amica di sempre, un legame che si confonde tra le pieghe del passato. L’incontro con un Francesco, un pittore magnetico e attraente, rimescola le carte della sua esistenza, avviando per Manlio un difficile percorso alla ricerca di sé e dei desideri che pensava di aver perduto. Sullo sfondo di una Cagliari affascinante, Manlio affronterà lo scontro tra le speranze e la dura realtà, fronteggiando con coraggio una serie di scelte destinate a cambiare la sua vita.

Manlio è un giovane studente universitario, Enrico è un assistente, basta uno sguardo lungo i corridoi perchè qualcosa nasca tra i due. Manlio non crede a quel sogno, eppure quel uomo perfetto lo contraccambia, e senza esitazione si lascia coinvolgere nella sua prima vera storia d'amore.La scommessa è vinta, cinque anni d'amore sono solo l'inizio, Manlio ne è convinto, Enrico è il suo primo amore e racchiude in se tutto quel che ha sempre desiderato: stabilità, sicurezza. La loro routine è la prova della solidità dei sentimenti, tutto il resto sono solo stupide fantasie. Enrico è in viaggio e Manlio ne approfitta per passare un po di tempo con Mirna, la sua amica del cuore dai tempi dell'infanzia, e quale migliore occasione di una bella festa nella Cagliari assolata.
Un istante può cambiare la vita, e quello che si chiede Manlio quando tra la folla festosa scorge un uomo bellissimo, turbato cerca rifugio nella bellezza selvaggia della sua isola, ma Francesco non è un uomo che demorde, e attirato dalla luce di Manlio lo segue...
Un incontro per ridisegnare i destini di tre vite. 

Manlio diventerà un uomo, un individuo, non un compagno, non un gay, non un amico, ma il padrone del proprio avvenire, che presagisce un seguito ancora tutto da scrivere. Un romanzo bellissimo di un'intimità commovente, con uno stile avvincente, un diario epistolare di ricordi in cui ogni lettore può immedesimarsi lasciandosi accarezzare l'anima.
L'amore è un processo graduale, un tassello sopra l'altro, una costruzione solida, o un sussulto dell'anima? Questo è l'enigma che tormenta il protagonista di questo romanzo coinvolgente, e ben scritto. Uno squarcio nell'altro lato dell'amore, tra sentimenti forti, passioni incontrollabili. Le emozioni vere non hanno un confine stabilito, né un'età. Le certezze possono essere spazzate via in pochi secondi, le convinzioni abbattersi davanti all'impossibilità di definire la propria entità sessuale e personale. La maturazione di Manlio è trascinante, un processo lento, potente, un viaggio fisico e mentale, fino alla quadratura del cerchio.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...