Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 26 luglio 2015

Recensione IL MISTERO DI VENERDI SANTO di ANTONIO SOBRIO

Titolo: IL MISTERO DI VENERDI SANTO
Autore: ANTONIO SOBRIO 
editore o self: autopubblicazione con YOUCANPRINT
prezzo: PDF GRATUITO, EBOOK (1,99 $)  CARTACEO (15 $)
PAGINA TWITTER      https://twitter.com/antonio_sobrio
Procida, la più piccola isola del golfo di Napoli. Venerdì santo, giorno della Processione dei misteri. Una persona scompare. Quattro suoi amici, tre uomini e una donna, sono alla ricerca del suo corpo, in un avvincente percorso attraverso sotterranei, catacombe, l’ex carcere abbandonato, tra arte, cultura, storia e mistero, in un misto di sacro e profano, con sullo sfondo le straordinarie bellezze dell’isola.
RECENSIONE A CURA DI VITTORIO DE AGRO'

Quanti di voi conosco  l’isola di Procida? Quanti ne conoscono la storia, le tradizioni e le bellezze naturali?
Personalmente prima di leggere questo romanzo di Antonio Sobrio,Procida mi era nota come una delle tappe  che toccò Ulisse per  tornare a casa.   Ricordate   il canto delle Sirene? Ecco  queste creature  meravigliose e malvagie vivevano  a Procida.
Antonio Sobrio,  procidano verace e soprattutto amante e studioso della sua  bella isola con questo romanzo ha scelto di farsi guida turistica e portare il lettore a passeggio sull’isola.
Ma si sa ,una visita guidata può, a volte, risultare noiosa così il nostro autore ha deciso  di inserire  l’elemento giallo costruendo un thriller  permettendo al lettore di alternare cultura e pathos narrativo.
Procida è famosa, non solo  in Campania  per la celebrazione dei Misteri durante il periodo Pasquale in cui vengono esposti per le vie dell’isola dei carri costruiti dai cittadini devoti  per rendere omaggio al sacrificio di Gesù e al miracolo della Resurrezione.
Un evento che attira sull’isola molti stranieri e curiosi rendono magica e suggestiva l’atmosfera e per cui  i procidani dedicano molto tempo e passione alla costruzione dei misteri cercando di mantenere il più assoluto riserbo per poi poter stupire durante la sfilata.
La curiosità di scoprire “i misteri” spinge quattro amici : Nico, Saverio Federico e la sua ragazza cubana Juana a ascondere di nascosto un microfono all’interno di un capannone in cui Ciro e altri suoi compari sono impegnati nella realizzazione del loro mistero. Ascoltando  accidentalmente i discorsi i quattro ragazzi captano l’animata  discussione tra Ciro e l’animalista e ambientalista Antonio sull’opportunità di uccidere un agnello. Il secondo vorrebbe impedirlo e non esita ad mettersi in mezzo  provocando la brutale e insensata reazione di Ciro che lo accoltella mortalmente  e decidendo di nasconderne  il corpo  con i suoi amici in un luogo segreto.
I ragazzi scossi dall’accaduto , ma  determinati a  ritrovare il corpo dell’amico Antonio e soprattutto di consegnare i colpevoli alla giustizia, dopo aver avvisato con una telefonata anonima i carabinieri,iniziano un’affannosa e spericolata ricerca lungo l’isola .
Una “caccia al tesoro” per certi versi macabra, ma che Sobrio rende interessante e vivace mostrando tutte le meraviglie culturali e paesaggistiche di Procida ,citando tra l’altro  aneddoti storici e  leggende popolari che non possono non incuriosire il lettore.
Un romanzo che può essere  considerato come una puntata di “Super quark” dedicata a Procida,  dove non mancano informazioni e curiosità di ogni tipo.
Sicuramente l’accurato e attento  elemento culturale  suscita sul lettore  maggiore interesse e curiosità all’elemento thriller che risulta abbastanza scolastico e prevedibile nell’intreccio anche se ben realizzato e costruito.
Lo stile di Antonio è pulito, semplice, diretto riuscendo a descrivere e divulgare  informazioni di per sé noiose e didascaliche con certa vivacità e freschezza  coinvolgendo il lettore nella lettura.
Dopo aver letto questo romanzo,il lettore non potrà non programmare sulla propria agenda una visita a Procida, magari durante la sfilata dei misteri  volendo come i nostri amici  diventare detective per notte e scoprire  tutti i segreti di questa bella isola.
 E MEZZO

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...