Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

martedì 26 maggio 2015

Recensione Il Potere dell'Amore - Le guerre dei Clan di Monica Schianchi

Titolo: Il Potere dell'Amore - Le guerre dei Clan
autore: Monica Schianchi
editore: autopubblicato con Narcissus
pagine: 368 
genere: romance fantasy
ASIN: B00QMZ69P2
link per l'acquisto: Amazon
Alessia, Fabio, Davide e Sara conducono una vita normale, finché una notte di luna calante la loro vita cambierà. Scopriranno di avere dei poteri che li rendono simili a degli dei e verranno separati. Giulia affiderà ad Alessia e Sara il compito di uccidere i ragazzi, ai quali Sandro darà lo stesso incarico, in nome di un "progetto superiore" e misterioso. Ma chi sono davvero Giulia e Sandro? Possono fidarsi di loro?
Passato e futuro si mescolano e si snodano mentre i ragazzi vanno in cerca di risposte, nel tentativo di comprendere che cosa siano realmente.
RECENSIONE A CURA DI VITTORIO DE AGRO'
La magia è tra noi.Forse i più scettici scuoteranno la testa, ma se ci pensate bene è diventata talmente forte questa convinzione da creare un genere letterario molto diffuso quale "l'urban fantasy". Pur essendo stato un appassionato di Smallville e di aver apprezzato l'evoluzione e crescita di Superman nell'età adolescenziale e di scuola, ho sempre avuto qualche reticenza a leggere romanzi costruiti nella nostra epoca e società sostenendo che questo tipo di ambientazione non fosse l'ideale per questo genere letterario.Cosi quando ho cominciato a leggere il romanzo di Monica non è scattata subita l'empatia con il testo e ho dovuto faticare per entrare appieno nello spirito narrativo del testo.Ambientano a Bolano piccolo paesino della Liguria l' autrice porta il lettore nel mondo dei liceali impegnati tra la scuola e soprattutto la voglia di divertirsi tra uscite, gare in moto e amori. Un affresco della nostra società che chi come me ha una certa età ha ricordato la fiction degli anni novanta andato in onda su rai 2 "I ragazzi del muretto" .Ma l'autrice con una certa e lodevole creatività ha voluto inserire l'elemento fantasy raccontando la scoperta e la presa di coscienza di quattro ragazzi di incredibili e imprevisti poteri . Così conosciamo in rapida successione le sorelle Ale e Sara e Fabio e Davide.Quattro ragazzi "normali" che improvissamente si trovano dotati di poteri unici e osserviamo come reagiscano a questa trasformazione e come interragiscano tra loro essendo tutti dello stesso paese. Poteri che derivano si scoprirà nel corso della storia da una razza superiore gli "Anviri" esistiti fin dalla notte dei tempi e che anche i looro defunti nonni lo erano e legati da una grande amicizia.Ale è una ragazza ribelle che ama correre in moto, Sara è studiosa e responsabile, Fabio è un plaboy, Davide è uno sportivo. Sono giovani e belli che dopo un iniziale conflitto nato anche per l'ingannevole manipolazione subita da Sandro e Giulia, misteriosi e acerrimi nemici dei nonni, scopriranno una notevole affinità emotiva. il testo si presenta eccessivamente lungo e in alcune parti prolisso e magari sarebbe stato opportuno fare dei tagli per facilitare la lettura e soprattutto per dare un ritmo costante e vivace al racconto e garantire maggiore pathos narrativo.L'intreccio narrativo è nel complesso fluido e godibile per essere un opera prima e lo stile dell'autrice presenta potenzialità che sicuramente con il tempo verrano maggiormente fuori I personaggi principali sono ben delineati e costruiti meno riusciti e interessanti risultano invece gli antagonisti. Il finale appare paradossalmente frettoloso e precipitoso rispetto alla mole del romanzo perdendo così in incisività e forza attrattiva. Un romanzo che comunque merita una lettura per la freschezza e per la buona scrittura e soprattutto ti permette uno sguardo interessato sul "magico"mondo dei ragazzi di oggi.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...