Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 26 aprile 2015

Recensione "Tornando da te" di Valeria Marasco

TITOLO: TORNANDO DA TE (Secondo volume della serie “Qualcosa è cambiato”)
AUTORE: Valeria Marasco
CASA EDITRICE: LETTERE ANIMATE EDITORE
GENERE: Romanzo Rosa
FORMATO: ebook
PREZZO: 1,99€
LUNGHEZZA STAMPA: 196 pagine LINK PER L’ACQUISTO:
SINOSSI:
Lisa, è una donna di trentatré anni, con una nota azienda grafica da gestire e due amiche fidate su cui contare. Ma questo, per sua madre, non è abbastanza.
Elvira Palmieri, infatti, sostiene che sia arrivato il tempo per sua figlia di trovare marito e creare una famiglia. Se poi non è l’uomo dei sogni e tra i due non ci dovesse essere amore… beh, dalla vita non si può avere tutto!
Proprio mentre sembra andare tutto a rotoli, lo scontro con un uomo un po’ strano che pare, voglia seguire Lisa ovunque, darà il via ad una serie di avvenimenti assurdi. Se poi ci si mettono anche degli strani bigliettini anonimi ad impartirle lezioni di vita, le cose non possono che diventare sempre più confuse.
Le coincidenze, i misteri e le domande, aumentano giorno dopo giorno: chi è davvero l’uomo bizzarro, irriverente e affascinante con cui si è scontrata? E chi è l’autore anonimo dei bigliettini?
Tutto questo è solo l’inizio di un’avventura ai limiti della realtà, in cui Lisa si troverà coinvolta senza possibilità di scelta e forse… senza possibilità di ritorno!
Mesi fa ho recensito il primo libro di questa saga "Qualcosa è cambiato", il quale mi era piaciuto, quindi ho letto con piacere questo secondo capitolo.
Lisa, una ragazza forte che nasconde una profonda fragilità. Lorenzo, è l'uomo perfetto. Un incontra tra odio e amore. Tra gioie e sofferenze.
Una storia d'amore romantica, appagante, allegra e con quel pizzico di suspense che non guasta mai.

Un romanzo scritto bene. scorrevole e parecchio romantico. I colpi di scena non mancano. Mi piace l'intreccio tra l'odio e l'amore, tra la simpatia e umorismo, tra dialoghi frizzanti e irriverenti. 
Questo secondo capitolo della trilogia, mi è piaciuto anche se, a dire la verità, ho preferito il primo.
Forse il surreale non mi ha convinta del tutto. 

Scrittura semplice, fluida, ironica e romantica. Un libro veloce che si legge in breve tempo. Una lettura piacevole, una storia d’amore bella, divertente, intrigante. Un libro molto carino. Semplice, spensierato. Mi sono piaciuti i dialoghi frizzanti. I colpi di scena non mancano anche se, in qualche passaggio forse un po' prevedibili. Le descrizioni sono ottime come i personaggi ben definiti. 
Un libro da leggere in poco tempo.
 e MEZZO/4

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...