Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 8 febbraio 2015

Recensione in anteprima "Revolution" di Antonio Lanzetta

Titolo: Revolution
Autore: Antonio Lanzetta
Uscita:  Febbraio 2015
Sinossi: 
A Sue Lin non sembra vero: ha appena ricevuto la Convocazione! Siamo sulla Terra, anno 2233, e l'umanità, che vive nell'ultima città del pianeta, è spaccata in due: da una parte gli asserviti, relegati nel ghetto e abbandonati al degrado, costretti a lavorare come schiavi per mantenere i cittadini, che vivono aldilà delle mura una vita di lusso sfrenato e ipertecnologico, sotto la direzione del Presidente Jons.
Per poter diventare cittadini bisogna ricevere la rarissima convocazione e Sue, una delle tante ragazze del ghetto, ne sta stringendo una tra le mani. 
Sembra una fortuna incredibile, ma Sue non ha fatto i conti con il Destino che le farà sì perdere la sua grande opportunità, ma la costringerà a lottare per poter finalmente decidere le sorti della propria vita.
In quest’adrenalinica avventura che non vedrà un attimo di sosta e che la costringerà a rischiare la sua vita e quella di tutti quelli che ama, Sue sarà accompagnata da un variegato gruppo di alleati, tra cui Kain, una misteriosa sentinella che arriva dal passato e che sembra comparsa all'improvviso per combattere al suo fianco.
Sue imparerà allora a capire che nel suo mondo non è tutto come sembra e che forse, con le sue gesta, potrà rivoluzionare il futuro dell’intero Pianeta Terra.
RECENSIONE IN ANTEPRIMA
Anno 2233. Qui inizia questo nuovo libro di Antonio Lanzetta. Il pianeta è spaccato in due. Da una parte i disadattati, i asserviti rilegati nei buio più profondo abbandonati a se stessi. Da l'altra la ricchezza, la nobiltà sotto la supervisione del presidente Jons.
Tra gli schiavi, però, c'è una ragazza caparbia, pronta a tutto pur di riprendersi la sua vita e cambiare il suo destino. Sue, ha in mano quello che potrebbe essere il suo futuro. Ma non sempre quello che si crede, quello che si desidera va come dovrebbe. Aiutata da Kain, il misterioso viaggiatore, capirà la crudele verità che le aprirà gli occhi fino a capire che lei può, deve, cambiare il mondo perchè ha le possibilità di farlo, perchè rischiare la vita per chi si ama ne vale la pena.

Non leggo molti libri di genere fantascienza perchè non sono molto nelle mie corde e ho sempre paura di entrare nell'ottica di quello che leggo e di non essere obbiettiva sul mio giudizio. Invece, quando leggo un libro scritto bene, non pesante, nonostante i temi, veloce con una storia carica di adrenalina, non posso fare altro che fare i miei complimenti all'autore.

Uno choc. Aver letto un genere molto distante dal mio e esserne stata affascinata, mi ha messo in dolce choc. La trama è eccezionale, ricca di colpi di scena  e i temi sono a dire poco particolari e suggestivi. Credo che il motivo per cui mi abbia preso così tanto è che, pur trattandosi di fantascienza, ad ogni pagina sembra di essere lì con i protagonisti, di vivere in quel periodo in quel istante. Un plauso all'autore che ha saputo creare un libro travolgente, futuristico tanto realistico. Pur non essendo un'amante del genere la lettura si è rivelata gradevole. La trama è avvincente, i personaggi sono ben delineati e la narrazione scorre fluida. 

Dopo queste letture sto valutando seriamente di leggere altri racconti su questo genere perché grazie a questo autore mi è venuta la strana voglia di saperne di più sulla fantascienza e di leggere questo genere che fino a poco tempo fa non era nelle mie corde ma grazie a Revolution mi sto ricredendo. Consiglio a chi ama il genere di leggere assolutamente questo libro e a chi non lo ama di provarci perché ne vale la pena. Ringrazio inoltre Antonio Lanzetta per avermi fatto conoscere questo suo nuovo libro in anteprima assoluta. 

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...