Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

sabato 7 febbraio 2015

Recensione "Anime Assassine" di Diego Collaveri

Anime Assassine - Anche tu te ne andrai
Diego Collaveri (Autore)
Prezzo Kindle: EUR 0,99
Pagine 101
Sinossi
Un apparente incidente stradale riporta l’ispettore Quetti su di un vecchio caso di riciclaggio di denaro sporco, legato a sabotaggi mortali avvenuti su dei cantieri. L’intuito lo metterà sulle tracce del killer professionista responsabile, unico collegamento rimasto coi vertici dell’organizzazione, ma le lancette corrono. Il tempo concessogli prima dell’archiviazione ufficiale dell’indagine si esaurisce inesorabile. Nella disperata ricerca di una prova che possa tenere ancora aperto il caso, Quetti si imbatterà in Elisa, sensuale cantante soul amata dal killer. Le malinconiche note della sua voce avvolgeranno l’ispettore, ignaro di un oscuro passato che lo porterà di fronte a una scelta che non avrebbe mai pensato di dover fare.

Il volume contiene anche il racconto breve "Doppio Gioco", prima avventura di Quetti apparsa sulle pagine del settimanale Cronaca Vera.
Anime assassine è un bellissimo romanzo noir, affascinante, elegante, ben scritto e toccante.
Ormai saprete che non amo gli spoiler credo sia un mezzo per rovinare una lettura. Quindi, mi limiterò a dire poche ma buone cose. 

Quetti indaga su un vecchio caso di riciclaggio di denaro sporco riguardando dei cantieri. Il suo istinto lo porterà a scoprire cose inimmaginabili tra misteri, colpi di scena, killer e una donna Elisa affascinante misteriosa cantante che penetrerà il cuore gelido del nostro ispettore. Il passato busserà alla porta e il nostro protagonista dovrà decidere cosa sia più giusto fare. 

L’ispettore Quetti, ci porta nel suo mondo prepotentemente con eleganza. Non conoscevo questo autore e quindi ho ancora di più apprezzato la scoperta di questo suo romanzo dalle atmosfere noir e dell’iniziativa che lega questo suo bellissimo libro. 

Per chi ama i thriller basati su un perfetto meccanismo poliziesco, oppure buoni sentimenti, questo è il romanzo giusto per loro. La trama parla di cosa succede nella vita reale di un poliziotto, e come il protagonista abbia un’etica e un cuore all’apparenza freddo. Questo aspetto, l'ho trovato molto attraente, piacevolmente diverso al soliti "gialli", veramente ben scritto e di piacevole, scorrevole lettura. 
Un ottimo stile, la struttura narrativa è lineare, semplice e ben sviluppata. Un thriller che intrattiene e fa compagnia. Consiglio la lettura a chi vuole assaporare un gusto nuovo di questo genere veramente sottovalutato.

1 commento:

Manuela Dicati ha detto...

Letto anche io. Sì sono d'accordo su tutto. Anche io ho particolarmente apprezzato questo autore

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...