Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 3 agosto 2014

Recensione "La Guerra Dei Grandi Tumuli" di Mara Fontana

La Guerra Dei Grandi Tumuli 
Mara Fontana

Sinossi
Eurgain, la città delle kore, è il luogo in cui Ethain e Maeva apprendono i segreti della medicina, del combattimento e delle arti, di cui le kore sono le custodi dall’alba dei tempi. 
Alla fine del loro noviziato decidono di arruolarsi nel Contingente di Quert, nella Terra del Grano, e lì, tra amori e duelli, imparano la dura legge dell’esercito. Nel frattempo, a Plasdarmos, la capitale della Rhoslanda, viene celebrato il Sacro Vincolo tra il mabon della regione e la mab del Territorio dell’Ovest. L’evento innesca una serie di avvenimenti che turba una duratura pace: la Rhoslanda rivendica con la forza il sacro Territorio dei Grandi Tumuli e la Terra del Grano risponde dichiarando aperte le ostilità. 
Ignare dei sottili e segreti meccanismi che muovono le fila di questa improvvisa guerra, Ethain e Maeva si ritrovano a combattere contro un nemico con, alle spalle, alleati ben più pericolosi e insospettabili. 

- Completo di Mappa - 

Note dell'Autrice 
La Guerra dei Grandi Tumuli è il primo volume di una Saga Fantasy liberamente ispirata al mondo dei celti e ad alcuni miti nordici. 
Se qualcuno volesse conoscere meglio il mondo di Nuova Galatia, può andare sul sito nuovagalatia.com o sulla pagina Facebook, Nuova Galatia Saga, dove ho messo a disposizione di chiunque tanti contenuti extra. 
Questo libro mi è stato suggerito da un amico in comune dell'autrice. Inizialmente, ammetto, quando ho visto quante pagine erano, mi è venuto un colpo. Quando ho iniziato a leggerlo invece mi sono accorta che le pagine scorrevano con semplicità e l'ho apprezzato. 

Ethain e Maeve, sono due ragazzine quando iniziano la "lotta" per diventare Kore. Una lotta per dimostrare che anche loro sanno impugnare una spada. Donne guerriere che non hanno niente da invidiare agli uomini.
Ethain è la protagonista di questo bellissimo fantasy. Caparbia, con un caratterino tutto pepe. Il libro narra le sue vicende, cresce con la sua crescita e sviluppa una storia che ti prende in un turbinio di strane emozioni. La consapevolezza della nostra protagonista, porta il libro a degli eventi inaspettati. Lei non si ritiene meno di un uomo e lo dimostra da subito. Combatte e la sua determinazione la porta a una crescita senza mai perdere il proprio obbiettivo, sempre con fermezza e caparbietà.

Un mondo magico fatto di magiche creature, lotte epiche, amori che si intrecciano ma che lasciano aperta la porta al seguito che spero di leggere presto. 

Una storia avvincente, un fantasy che scorre veloce senza intoppi con ottimi dialoghi, descrizioni e con semplicità.
Nonostante le pagine siano molte, non è stato pensante finirlo, anzi, avrei voluto leggere il seguito subito. Il rapporto tra padre e figlia mi ha commosso. Sono rimasta affascinata dalla narrazione coinvolgente che l'autrice è stata capace di imporre. 
Un libro che mi ha stupito, nonostante sia un fantasy, per l'analisi psicologica dei protagonisti, per aver narrato vicende SERIE in un libro di fantasia.
Di sicuro non mancherò a leggere il seguito perchè sono rimasta affascinata dal modo, lo stile dell'autrice a cui faccio i miei complimenti.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...